PDA

Visualizza la versione completa : E voi, avete mai tenuto un diario?



vitalba paesano
25-11-08, 14:23
Cari amici, ho ricevuto un contributo letterario da Emilio Renzi (iscritto n.2 a questo sito, in ordine di tempo) e l'ho inserito tra i Pensieri dell'area editoriale. Ve ne suggerisco la lettura, perchè mi pare un tema bellissimo su cui dibattere. Eccovi il link. Dite la vostra; pregherò Emilio di partecipare alla conversazione. Buon... diario a tutti. vp
http://www.grey-panthers.it/wellness/pensieri/perche-tenere-un-diario.html

Cristina Ricchetti
25-11-08, 15:41
sone le 16 circa del 25 novembre ed è veramente incredibile come
io abbia appena terminato una pagina del mio unico, nuovo, con
data odierna di inizio, Diario, ed entrando nel forum leggo prima
il contributo sulla home page e poi il collegamento di vitalba in
questa sezione. E' proprio così, dai tempi della scuola superiore
non avevo mai più avuto il desiderio di mettere nero su bianco la
mia 'anima', così mi sono chiesta perchè ora si e la risposta che mi
sono data è la mancanza di interlocutori affini a cui affidare le
proprie gioie e soprattutto i propri dolori, così poco 'gettonati'
in una società tanto intenta a sbarcare lunari o fare soldi, ad apparire,
ad avere e non a essere, a giocarsi il possibile per avere automobili,
visibilità, griffe e quant'altro. I nostri piccoli, umili, segreti e
minimali pensieri della nostra esistenza appaiono quindi un pò
ridicoli e non degni di essere considerati, meglio allora affidarli
a pagine bianche vere o virtuali conservate poi con cura e amore,
dove, ogni tanto, ripercorrerle con tenerezza.
Nel mio caso specifico, intendo dire, non so se disponendo di
rapporti amicali profondi, liberi, intensi e reciproci,
avrei comunque iniziato a scrivere pagine della mia vita......

Maria Bertuzzo
25-11-08, 16:03
un diario vero e proprio io non l'ho mai tenuto, ma ho mille cose scritte da tutte le parti, tra le ricette, sulle agende, tengo sempre in borsa una matita e qualche foglietto, sono sommersa da appunti e spesso uso la stenografia a volte perchè mi serve scrivere velocemente ma molto spesso semplicemente perchè mi piace e poi se non voglio che altri capiscano anche se devo dire che nessuno viene mai a curiosare tra le mie cose lo faccio lo stesso. Delle cose materiali non sono gelosa ma dei miei pensieri si, quelli sono solo miei.
Ciao;)

Bruno Di Gioacchino
02-12-08, 17:46
Anche io ho tenuto un "diario".

Erano gli anni 68/70, adolescente, mi ponevo i primi quesiti d'amore.

Molte molte pagine dedicate a quella Anna che un grande segno ha lasciato nalla mia anima.

Conservo ancora i quaderni sui quali scrivevo i miei pensieri, come conservo il voluminoso plico di lettere che mi scrisse Tonia quando, tradendo il suo cuore, lasciai la Mia Napoli per andar a cercar fortuna.......

Cristina Ricchetti
19-12-08, 10:51
Sono passati giorni e riflettendo su quelle pagine, rileggendole,
mi accorgo come il Diario iniziato stia diventando una specie di
zona franca in cui confessare l'incoffessabile, dove a ruota libera
svuoto le emozioni dell'istante, della giornata, scarico le scorie
della vita e, raramente, gli impulsi gioiosi, ma tutto d'impeto,
mai un sunto ragionato e a posteriori calibrato, delle esperienze
emotive delle giornate.
Cosicchè il mio diario resta anche oggi quello strumento quasi
infantile di sfogo, una specie di valvola di sfiato per far meglio
transitare in me la vita.

Maria Bertuzzo
19-12-08, 12:37
Brava Cristina, fai bene a scrivere sul tuo diario, specialmente se ti fa sentire meglio, magari ne comincio anch'io uno. In questo periodo di frequentazione del forum, mi sono tornati alla mente tanti episodi vissuti che se ne stavano assopiti, dei viaggi in treno per esempio (colpa di Paolo) alcuni belli e alcuni brutti. Comunque non tenerti dentro le cose scrivere può essere uno sfogo e se vuoi raccontare, noi ti ascoltiamo. Magari pensa a qualcosa di bello che vorresti realizzare per poter scrivere nel tuo diario ogni giorno che si sei sempre più vicina;)
Ciao a te e a tutti

ex Paolo
19-12-08, 13:12
Brava Cristina, fai bene a scrivere sul tuo diario, specialmente se ti fa sentire meglio, magari ne comincio anch'io uno. In questo periodo di frequentazione del forum, mi sono tornati alla mente tanti episodi vissuti che se ne stavano assopiti, dei viaggi in treno per esempio (colpa di Paolo) alcuni belli e alcuni brutti. Comunque non tenerti dentro le cose scrivere può essere uno sfogo e se vuoi raccontare, noi ti ascoltiamo. Magari pensa a qualcosa di bello che vorresti realizzare per poter scrivere nel tuo diario ogni giorno che si sei sempre più vicina;)
Ciao a te e a tutti
..quali colpe mi imputi,cara Maria/Intrepida....io ho lanciato solo un sassolino,ma quelle onde,placide, si sono afflosciate sugli argini sassosi delle strade ferrate (a proposito di treni).... ciao,Paolo