PDA

Visualizza la versione completa : I più letti nel 2009



vitalba paesano
11-01-10, 11:02
Un'interessante classifica dei libri più venduti nel 2009. Per vedere se ci è sfuggito qualcosa, per fare un acquisto ancora attuale. Dalla rassegna stampa di oggi. vp

maria luisa
01-02-10, 18:45
Maria, mi avevi chiesto di dirti cosa ne pensavo del libro che mi apprestavo a leggere : Wallace “La ragazza dai capelli strani”. Premetto che non mi piacciono i libri che contengono episodi, ma la motivazione che mi ha spinta a superare queste perplessità, è stata la motivazione,che ha accompagnato il prestito del libro da parte di mia sorella. Mi ha detto che non mi sarebbe piaciuto, perchè libro difficile. Ho iniziato a leggere la prefazione, che mi è piaciuta molto, per capire perché uno scrittore all’apice della sua maturità , decide di togliersi la vita. Il primo episodio, scorre via velocemente e abbastanza piacevolmente, il secondo nonostante non incontri il mio gusto nell’esposizione l’ho letto. Il terzo quello che dà il titolo Al libro, l’ho lasciato e ripreso più di una volta, l’ho poi finito malvolentieri, non mi è piaciuto l’utilizzo del linguaggio non facile e la descrizioni dettagliata di alcune situazioni di dubbia moralità . Ciò nonostante sono andata oltre, non riuscivo a decidermi di mollarlo, e sono contenta perché mi sono piaciute molto le interviste da lui rilasciate, anche se alcune sue affermazioni, mi hanno fatto sentire piccola e stupida. (sicuramente lo sono!) perchè la critica è più che favorevole. Qualcuno di voi l'ha letto? Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione .Mi dispiace non aver molto tempo da dedicare alla lettura, perché come tu sai e detto “ hai una famiglia troppo numerosa” e aggiungo io che mi da molti pensieri. Ciao Maria una abbraccio.

Maria Bertuzzo
01-02-10, 20:46
grazie Maria Luisa per la recensione, sinceramente in questo momento non saprei se decidere di leggere o meno quel libro vedrò devo pensarci...
io ho iniziato a leggere quello di Fabio Volo "il tempo che vorrei", appena arrivato in biblioteca, sono la prima, il libro è appena stato catalogato.
Una mia amica mi aveva detto che le era piaciuto, l'aveva avuto in regalo a Natale e oltretutto aveva letto già gli altri di F.Volo, per me è la prima volta. Ebbene dopo aver letto qualche riga, sono andata a leggere qualche pagina all'interno, credo sarà una piacevole lettura, il ragazzo scrive con semplicità, proprio come si parla, credo sarà una lettura molto piacevole, le premesse ci sono, farò la mia recensione appena finito...ma penso mi divertirò, in caso contrario avviserò immediatamente!
ciao, maria

vitalba paesano
01-02-10, 21:55
Brave, così ci piacete e noi possiamo decidere che leggere dalle vostre esperienze e recensioni. vp:)

maria luisa
03-02-10, 13:12
grazie Maria Luisa per la recensione, sinceramente in questo momento non saprei se decidere di leggere o meno quel libro vedrò devo pensarci...
io ho iniziato a leggere quello di Fabio Volo "il tempo che vorrei", appena arrivato in biblioteca, sono la prima, il libro è appena stato catalogato.
Una mia amica mi aveva detto che le era piaciuto, l'aveva avuto in regalo a Natale e oltretutto aveva letto già gli altri di F.Volo, per me è la prima volta. Ebbene dopo aver letto qualche riga, sono andata a leggere qualche pagina all'interno, credo sarà una piacevole lettura, il ragazzo scrive con semplicità, proprio come si parla, credo sarà una lettura molto piacevole, le premesse ci sono, farò la mia recensione appena finito...ma penso mi divertirò, in caso contrario avviserò immediatamente!
ciao, maria ene, appena l'avrai finito sappimi dire ti sei anche divertita. Io invece ne ho cominciato un'altro, : S:Adler "Dovevo morire da vedova nera" ( già immagino la tua faccia nel leggere il titolo!) :D è la testimonianza di una giornalista che ha vissuto per anni in Cecenia, e racconta del conflitto ceceno, vissuto in modo particolare dalle donne

Maria Bertuzzo
03-02-10, 18:36
ene, appena l'avrai finito sappimi dire ti sei anche divertita. Io invece ne ho cominciato un'altro, : S:Adler "Dovevo morire da vedova nera" ( già immagino la tua faccia nel leggere il titolo!) :D è la testimonianza di una giornalista che ha vissuto per anni in Cecenia, e racconta del conflitto ceceno, vissuto in modo particolare dalle donne

hai immaginato bene Maria Luisa, sicuramente ho fatto una bella faccia ma poi sono scoppiata a ridere, e adesso una risatina fattela te, sai che ridere è contagioso? (come lo sbadiglio) Ricordo quando mi prendeva la ridarella a scuola...non riuscivo a fermarmi ma il bello era che ero grande (scuole serali 25-27 anni)!!