PDA

Visualizza la versione completa : Il mio prato verde



bartolo clementina amelia
22-01-10, 09:10
Ciao, sono una nuova arrivata, Amelia. Tra i miei hobby c'è quello dell'orticultura, ma ho voluto fare nella metà del mio giardino un prato verde: non sapendo da dove iniziare sono andata su internet ed ho cercato un pò di chiarirmi le idee, parecchi forum davano suggerimenti e risposte. Per farla breve, ho piantato un prato che alla crescita è stato un disastro tipo cespuglioso non omogeneo come quelli dei miei vicini, che diciamoci la verità, sono stati piantati da ditte specializzate. Ora vi chiedo, senza spendere un capitale, devo ricominciare da zero? O c'è un sistema per rimediare?

Maria Bertuzzo
22-01-10, 10:39
Non sono qui per darti aiuto, non ne sono in grado, ma ho visto il tuo post e per il momento ti faccio un semplice saluto, sicuramente qualcuno ti verrà in soccorso, ciao e buona permanenza, maria

Maria Bertuzzo
11-05-10, 12:39
ho visto in home un piccolo articolo sulla nigella una bella piantina con fiori colorati, ma era solo in inglese, mi sono piaciuti quei fiorellini e sono andata a cercare notizie in merito, qui di seguito la foto e un link con alcune notizie

http://stashbox.org/891742/Nigella.jpg%202.jpg

http://www.giardinaggio.it/giardino/annuali/annualisingole/Nigella/Nigella.asp

vitalba paesano
11-05-10, 15:56
Ciao, sono una nuova arrivata, Amelia. Tra i miei hobby c'è quello dell'orticultura, ma ho voluto fare nella metà del mio giardino un prato verde: non sapendo da dove iniziare sono andata su internet ed ho cercato un pò di chiarirmi le idee, parecchi forum davano suggerimenti e risposte. Per farla breve, ho piantato un prato che alla crescita è stato un disastro tipo cespuglioso non omogeneo come quelli dei miei vicini, che diciamoci la verità, sono stati piantati da ditte specializzate. Ora vi chiedo, senza spendere un capitale, devo ricominciare da zero? O c'è un sistema per rimediare?
Non sono propriamente un'esperta ma per ricordi diretti so che se l'erba non cresce in modo omogeneo bisogna rivangare e ricominciare da capo, meglio piantando quei ciuffi tipo muschio che, opportunamente inaffaiati, si espandono a macchia d'olio nel giro di un'estate e formano un tappeto omogeneo. Più difficile seminare il prato. Spero di esserti stata utile. Ben arrivata. vp