PDA

Visualizza la versione completa : Un bar che apprezza Fido & C.



Giovanna Bianchi
01-02-10, 18:05
Cari amici, vorrei segnalare un locale che mi ha molto colpito, favorevolmente, intendo. Si trova a Vercelli, abbastanza vicino all'ospedale, in via marco polo 6. Si chiama Tao Bar e gratifica della migliore accoglienza i proprietari di cani. Un caffè, un cappuccino per i clienti e sempre una ciotola d'acqua per Fido e compagni. Nel clima generale di insofferenza, fa piacere essere accolti così. Parlo a nome del mio cane, naturalmente, che adesso mi tira al guinzaglio, quando passo di lì. Giovanna

maria luisa
01-02-10, 23:49
Cari amici, vorrei segnalare un locale che mi ha molto colpito, favorevolmente, intendo. Si trova a Vercelli, abbastanza vicino all'ospedale, in via marco polo 6. Si chiama Tao Bar e gratifica della migliore accoglienza i proprietari di cani. Un caffè, un cappuccino per i clienti e sempre una ciotola d'acqua per Fido e compagni. Nel clima generale di insofferenza, fa piacere essere accolti così. Parlo a nome del mio cane, naturalmente, che adesso mi tira al guinzaglio, quando passo di lì. Giovanna

Ciao Giovanna, sicuramente se la mia sheela fosse ancora con me, mi tirerebbe sicuramente anche lei, golosa com'è, ma ahimè non c'è più, e mi fa un piacere immenso vedere che c'è chi ama gli animali come me, al punto da segnalare questa bellissima iniziativa. Una bacio al tuo Fido

Adriana Peratici
02-02-10, 10:23
In Francia, gli animali entrano anche nei ristoranti! Io ad esempio andavo in un ristorante dove il padrone aveva un cane.
Solo gli italiani facevano certe facce!
Una volta ero entrata giuro per non più di cinque minuti in un negozio e avevo lasciato il mio cagnolino legato al sole! Quando sono uscita una signora me ne ha dette di tutti i colori, aveva slegato il cane e l'aveva al guinzaglio all'ombra. Meno male che il francese se parlato in fretta lo capisco poco!

maria luisa
02-02-10, 13:02
In Francia, gli animali entrano anche nei ristoranti! Io ad esempio andavo in un ristorante dove il padrone aveva un cane.
Solo gli italiani facevano certe facce!
Una volta ero entrata giuro per non più di cinque minuti in un negozio e avevo lasciato il mio cagnolino legato al sole! Quando sono uscita una signora me ne ha dette di tutti i colori, aveva slegato il cane e l'aveva al guinzaglio all'ombra. Meno male che il francese se parlato in fretta lo capisco poco! Sicuramente il concetto non ti è sfuggito credo. :p
Ciao Adriana, il cane ce l'hai ancora?

Adriana Peratici
02-02-10, 16:54
Sicuramente il concetto non ti è sfuggito credo. :p
Ciao Adriana, il cane ce l'hai ancora?

No purtroppo! ora vi racconta la storia del mio cagnolino:
Vagava davanti al mio ufficio postale, dove c'era un bar, aveva un guinzaglio ma era sporco e brutto. Ci siamo impietositi e gli abbiamo dato qualche cosa da mangiare, ma non mangiava. Io allora pensando che era vecchio e malato, l'ho messo in un sacco della posta perchè era molto sporco con solo il musino fuori. L'ho caricato in macchina pensando di portarlo da un veterinario per sopprimerlo e non farlo soffrire! In macchina gli parlavo dicendogli di stare buono, lui non moveva neppure un pelo, come dicesse"fai di me quello che vuoi" Poi a casa intanto che aspettavo l'ho messo nella vasca da bagno e ho cominciato a lavarlo. Sembrava di pezza, non si muoveva. Devo dire che da pulito il suo aspetto è notevolmente migliorato e quando è tornato mio figlio che l'aveva portato del veterinario, mi ha detto che era giovane e sano! A questo punto ho cominciato a chiamarlo cane, perchè non volevo impegnarmi, lui non abbaiava, se cercavo di accarezzarlo si accucciava come se avesse preso sempre botte! Avevo una cuccia della cagnolina precedente così cercando di essere burbera, gli dicevo di non fare storie e di dormire in veranda! Sembrava capisse e faceva tutto ciò che gli dicevo, forse aveva paura che lo mandassi via. Con il passare dei giorni gli dicevo: sei un cane devi fare BAU. Non avevo mai sentito la sua voce! Comunque ha cominciato a far parte della famiglia, si vedeva che aveva paura, ma adagio adagio ha cominciato a fidarsi, solo che se fosse entrato un ladro, lui gli avrebbe fatto festa! Con le persone era delizioso, mentre con gli altri cani, un po' meno! Quando dovevamo andare in macchina, aveva paura e si accucciava sotto il sedile e non si muoveva più. Infatti a Nizza, ho avuto un tentato furto ad un semaforo, hanno aperto la portiera e cercato di rubare la borsetta alla mia amica. Il ladro non c'è riuscito ma dopo essermi rimessa dallo spavento ho notato che Buck (così l'avevo chiamato) si era nascosto sotto il sedile e assolutamente non si era mosso dal suo nascondiglio, anche se ci aveva sentito urlare!
Mio figlio faceva l'università, e mentre io lavoravo era lui che l'accudiva.
Così che era il suo punto di riferimento! Buck era sempre nella stanza dove era mio figlio! Poi lui si è sposato. Un giorno mio figlio era sul divano, il cane accucciato vicino a lui sul tappeto, io ero nella stessa stanza. Poi io mi sono spostata per andare a stirare in un'altra stanza ed il cane ha lasciato mio figlio e mi ha seguito! Il suo riferimento ero diventata io! Quando lo portavo a Nizza ero costretta ad alzarmi un po' presto per portarlo fuori, così che vedevo una Promenade bellissima, con tutti i colori dell'alba! Ora che non c'è più ed è subentrata la pigrizia, quando passeggio che sono già le dieci di mattina, ci penso sempre, alle nostre passeggiate mattutine!

giuseppe chio
07-02-10, 08:51
grazie per la condivisione. ho sempre avuto cani e tanti, dai sette che teneva mio padre agli attuali tre, scremati dalle morti dei piu vecchi, rinvigoriti dal nuovo cucciolo. li trovo compagni preziosi che ci migliorano.
è stato bello leggere la tua storia con cane, che delicatezza nonostante la riservatezza....grazie
pio

giuseppe chio
07-02-10, 08:56
Cari amici, vorrei segnalare un locale che mi ha molto colpito, favorevolmente, intendo. Si trova a Vercelli, abbastanza vicino all'ospedale, in via marco polo 6. Si chiama Tao Bar e gratifica della migliore accoglienza i proprietari di cani. Un caffè, un cappuccino per i clienti e sempre una ciotola d'acqua per Fido e compagni. Nel clima generale di insofferenza, fa piacere essere accolti così. Parlo a nome del mio cane, naturalmente, che adesso mi tira al guinzaglio, quando passo di lì. Giovanna

Il Tao bar di vercelli, di Filomena Salicone, via marco polo 6, aperto tutti i santi giorni dalle 06.30 alle 20.30, vi aspetta con la sua civiltà fatta di gesti e con i suoi animali e piante felici per un te in relax, una discussione intellettuale, uno scherzo ironico, un'ottima cantina e cibo world class. vi aspettiamo, è il bar che frequento....da quando con la ex moglie lo abbiamo creato nel 2007. buona giornata a tutti
pio

maria luisa
07-02-10, 21:00
Adriana, dalle tue parole traspare ancora l'amore cche avevi per il tuo cane, non so da quando non ce l'hai più , a me manca ancora tanto, e le passeggiate mancano moltissimo anche a me, anche se a volte data la sua mole sembrava fosse lui a portare a spasso me. Ti allego la sua foto così capirai perchè Ciao



Chi non ha avuto un cane non sa cosa significhi essere amato". (A. SCHOPENHAUER - 1788/1860)

patriziasole
10-02-10, 00:55
ciao,a tutti,sono molto triste, oggi ho dovuto dare l'addio al mio Argo, incrocio tra husky e pastore, nero , con gli occhi color nutella. aveva 15 anni, e non ce la faceva più.

Cristina Ricchetti
10-02-10, 08:11
ciao,a tutti,sono molto triste, oggi ho dovuto dare l'addio al mio Argo, incrocio tra husky e pastore, nero , con gli occhi color nutella. aveva 15 anni, e non ce la faceva più.

Mi dispiace tanto Patrizia, ci sono passata anche io,
come molti altri qui in GP, grandi amici che ci
lasciano ..... e un vuoto profondo ....... ma tanti,
tanti bellissimi ricordi :)
sono con te, cris

maria luisa
10-02-10, 18:11
ciao,a tutti,sono molto triste, oggi ho dovuto dare l'addio al mio Argo, incrocio tra husky e pastore, nero , con gli occhi color nutella. aveva 15 anni, e non ce la faceva più.
Ciao Patrizia, ora stai passando la fase più brutta , per un po' riesci ad evocare solo ricordi che ti rattristeranno, ma per fortuna, poi cominceranno i ricordi dei bellissimi momenti passati insieme.Perchè non pubblichi una sua foto? Una bbraccio