PDA

Visualizza la versione completa : ma i cani sono davvero fedeli ?



carlacundari
11-10-10, 13:12
il mio cane, Tippi, 13 anni, per 12 mi ha adorato, e' stata piu' di una figlia per me, la mia bimba, anche se ho 2 figli, poi ,lo scorso febbraio sono ricoverata in ospedale per 11 giorni, mia figlia che Tippi amava, ma non certo come me' e' diventata in quei giorni tutto il suo mondo.
Torno a casa, e la mia cagnetta non mi vuole piu', niente....
ama e vuole solo stare con mia figlia, ero stata altre volte in ospedale anche per 1 mese, ma la bimba mi aspettava con ansia, ora mi rifiuta, credetemi sto male, lei era anche la mia amica, c parlavo ed ora non c'e' piu', e' viva, ma.......
chedevo fare ?

vitalba paesano
11-10-10, 20:53
il mio cane, Tippi, 13 anni, per 12 mi ha adorato, e' stata piu' di una figlia per me, la mia bimba, anche se ho 2 figli, poi ,lo scorso febbraio sono ricoverata in ospedale per 11 giorni, mia figlia che Tippi amava, ma non certo come me' e' diventata in quei giorni tutto il suo mondo.
Torno a casa, e la mia cagnetta non mi vuole piu', niente....
ama e vuole solo stare con mia figlia, ero stata altre volte in ospedale anche per 1 mese, ma la bimba mi aspettava con ansia, ora mi rifiuta, credetemi sto male, lei era anche la mia amica, c parlavo ed ora non c'e' piu', e' viva, ma.......
chedevo fare ?
Cara Carla, il tuo simpatico Tippi proabilmente ha pensato di essere sato abbandonato e "si è rifatto una vita" con tua figlia, che probabilmente ti assomiglia e quindi gli è stata subito più cara!
Ti racconto una storia.... una volta mia madre rimase in ospedale per parecchie settimane e Milli, il cane che viveva con lei, pur essendo accudito, cominciò a languire, a non mangiare... insomma un disastro. Poi un giorno, mentre eravamo al telefono con mia madre ancora ospedalizzata, abbiamo accostato all'orecchio di Milli la cornetta, così che mia madre potè chiamarla e coccolarla a distanza... bene, Milli incominciò a scodinzare felice e ricominciò a mangiare e a riprendersi. Aveva capito che mia madre non l'aveva abbandonata. Si ritrovarono di lì a poche settimane e fu una festa commovente per tutti!. Pensieri affettuosi anche a te. vp

Adriana Peratici
12-10-10, 09:00
I cani devono avere un amico-padrone e di tutta la famiglia scelgono loro!
Quando mio figlio andava all'università e passava molto tempo anche a casa a studiare, nonostante fossi io a dare da mangiare al mio cagnolino, lui stava più tempo con mio figlio e lo seguiva sempre nella sua stanza.
Poi lui si è sposato! Un giorno che mio figlio è venuto a casa mia, era seduto in salotto ed il cagnolino si è accucciato ai suoi piedi, io ero nella stessa stanza. Dopo un po' io mi sono spostata in un'altra stanza per stirare, il cane si è alzato ed è venuto nella stanza dove ero io e si è accucciato tra i miei piedi. Ho capito allora che l'amica-padrone ero diventata io!

carlacundari
14-10-10, 08:42
non capisco.... il cane di mio nonno veglio' la sua salma per 2 giorni e poi segui' il funerale fino al cimitero.
La mia -tippi non mi e' stata fedele, desidero un altro cane, ho bisogno dell' affetto di un cane.
ora mia figlia va al nord a lavorare ed il cane resta con me, ho paura che morira' di dolore senza mia figlia, ma che devo fare ......ho fatto tanti sacrifici per lei in 12 anni, ma il suo amore per me non c'e' piu'
sono preoccupata per lei.
Carla.

maria luisa
15-10-10, 09:39
non capisco.... il cane di mio nonno veglio' la sua salma per 2 giorni e poi segui' il funerale fino al cimitero.
La mia -tippi non mi e' stata fedele, desidero un altro cane, ho bisogno dell' affetto di un cane.
ora mia figlia va al nord a lavorare ed il cane resta con me, ho paura che morira' di dolore senza mia figlia, ma che devo fare ......ho fatto tanti sacrifici per lei in 12 anni, ma il suo amore per me non c'e' piu'
sono preoccupata per lei.
Carla.
Ciao Carla! La mia esperienza mi porta a dirti che sì lo sono. Però non dimentichiamoci che anche loro come noi, probabilmente, hanno caratteri
differenti, e come noi possono manifestare il loro amore in modo diverso!
Ti porterò anch'io il mio esempio, avevo uno splendido pastore tedesco,
che adoravamo e che ci amava sicuramente! Dovendo assentarci per un
viaggio che ci avrebbe tenuti lontani una settimana, lo affidammo a mia nipote con la quale stava molto bene. Non si voltò neanche a guardarci, perchè cominciò a farla giocare. Ci rimanemmo un po' male! Fu per lei una settimana di puro divertimento! Quando tornammo non volle seguirci, ma questa volta ne fummo felici perchè voleva dire che era stata
trattata bene!
Appena a casa, ritornò ad essere la nostra amata sheela!
Probabilmente è il tuo stato d'animo attuale che ti fa avere tanti dubbi!
Vedrai che tutto andrà bene perchè il tuo cane sa e sente che tu l'ami,
e l'hai dimostrato dicendo che ti preoccupi per lei!
Un saluto affettuoso!:)

maurizio
15-10-10, 17:32
Non credo che vi siano dubbi sulla fedeltà dei cani. Ne abbiamo esempi ogni giorno. Piuttosto è sulla fedeltà dell'uomo che bisognerebbe dubitare!
Però non bisogna commettere l'errore di "umanizzare" il comportamento animale (e canino). Spesso noi interpretiamo il loro comportamento secondo i nostri canoni e secondo il nostri desideri. Ma loro seguono comunque un "istinto". I lupi (diretti antenati dei nostri cani) sono animali sociali e vivono in gruppo; il cane vive nel "branco" = famiglia. Il lupo è un animale gerarchizzato ed anche il cane sceglie un "capobranco" all'interno della famiglia. Se il capo viene a mancare, anche temporaneamente, dopo un primo momento di incertezza, che noi interpretiamo come attesa o tristezza, il cane sceglie una altro capobranco. Ma non si dimentica degli altri componenti della famiglia (branco). Quindi nesssun scoramento, torniamo a dimostrare affetto al nostro amico e lui ce lo restituirà, come sempre centuplicato!!!
Auguri.

carlacundari
20-10-10, 09:22
Ciao Carla! La mia esperienza mi porta a dirti che sì lo sono. Però non dimentichiamoci che anche loro come noi, probabilmente, hanno caratteri
differenti, e come noi possono manifestare il loro amore in modo diverso!
Ti porterò anch'io il mio esempio, avevo uno splendido pastore tedesco,
che adoravamo e che ci amava sicuramente! Dovendo assentarci per un
viaggio che ci avrebbe tenuti lontani una settimana, lo affidammo a mia nipote con la quale stava molto bene. Non si voltò neanche a guardarci, perchè cominciò a farla giocare. Ci rimanemmo un po' male! Fu per lei una settimana di puro divertimento! Quando tornammo non volle seguirci, ma questa volta ne fummo felici perchè voleva dire che era stata
trattata bene!
Appena a casa, ritornò ad essere la nostra amata sheela!
Probabilmente è il tuo stato d'animo attuale che ti fa avere tanti dubbi!
Vedrai che tutto andrà bene perchè il tuo cane sa e sente che tu l'ami,
e l'hai dimostrato dicendo che ti preoccupi per lei!
Un saluto affettuoso!:)

non so, e' da febbraio che non mi pensa piu', viene con me per la passeggiata, ma non appena torna mia figlia io non esisto piu', eppure le do anche da mangiare......

Maria Bertuzzo
20-10-10, 10:09
Ho letto attentamente quello che ha scritto Maurizio, anche se non ho mai avuto esperienze dirette, condivido il suo pensiero, persevera, sarai premiata e poi tua figlia fa sempre parte della famiglia, non dovrebbe darti fastidio questo, non pensi?
Ciao, Maria

carlacundari
21-10-10, 09:01
[QUOTE=Maria Bertuzzo;24382]Ho letto attentamente quello che ha scritto Maurizio, anche se non ho mai avuto esperienze dirette, condivido il suo pensiero, persevera, sarai premiata e poi tua figlia fa sempre parte della famiglia, non dovrebbe darti fastidio questo, non pensi?

vorrei tenerla sempre con me come prima, dormiva con me, faceva tutto con me, penso che solo chi ha vissuto quasi in simbiosi con un cane puo' capire.

Adriana Peratici
21-10-10, 19:13
Scusa Carla, io amo moltissimo i cani, anche da piccola ne ho sempre avuto uno, ma credo che come in tutte le cose le esagerazioni non vadano bene. Un cane non va umanizzato in quel modo! Lui ha istinti diversi da noi, non puoi trattare un cane come un bimbo, dire che sei la sua mamma ecc.... Cerca di essere un po' più obbiettiva! Non cercare conforto alle tue paure di solitudine in un cane! Guarda il mondo, cerca di vedere quante persone avrebbero bisogno di te.

Cristina Hess
22-10-10, 09:38
Da quello che scrivi, mi pare che sia tu a rifiutare il cane che non si conforma ai tuoi desideri. Il cane lo sente, sai, e si comporta di conseguenza. Così si innesca un circolo vizioso difficilissimo da interrompere. Prova ad andare verso di lui senza pretendere nulla, limitandoti a parlargli e dargli affetto. E porta pazienza, perché l'impazienza, il nervosismo, la delusione si percepiscono bene. Sarà capitato anche a te di trovarsi di fronte a chi ti accoglie sempre con lamentele e querimonie, no? Di solito non sono persone dalle quali si va volentieri... non dico che tu sia così, ma se il cane percepisce il tuo atteggiamento in questo modo sta a te cambiarlo, se tieni al suo affetto. Un piccolo sforzo, sù!