PDA

Visualizza la versione completa : Prima tappa: San Francisco



Giovanna Bianchi
25-08-08, 19:47
Milano Malpensa – Francoforte e da qui direttamente a San Francisco: totale 13 ore circa tra volo e scalo, ma una giornata comunque guadagnata, vista che approdiamo in California alle 17 dello stesso giorno in cui siamo partiti. E anche il fuso orario ci è amico, perché la giornata (24 ore no stop) è sembrata quasi normale. In volo ho incontrato Alehandra, messicana con marito di Procida, manager su una nave della Princess. Lei viaggiava sulla rotta Napoli/Milano/San Francisco/Vancouver e aveva imbarcato una valigia destinata a durarle 6 mesi “con le cose che amo”, raccontava convinta.
Sul volo per SF, sono riuscita ad avere, ma è bastato un sorriso a fior di labbra, il posto sul corridoio, scambiando il mio centrale con un simpatico giovane indiano di New Delhi, padre orgoglioso di un bambino di 4 anni. A San Francisco lui ci andava per lavoro e non capiva del tutto la selezione delle mete del nostro viaggio. “Perche non andate a Disneyland?” Difficile spiegargli che a noi grey-panthers con nipoti gia' grandi il mondo di Disney dice ormai poco.
Arriviamo in albergo, Villa Florence (http://www.villaflorence.com/), di vaghezza italiana, con personale che appare subito gentile e disposto a dare servizio e suggerimenti. Cena d’obbligo, causa stanchezza, nel ristorante adiacente all’albergo. Si chiama Kuletto’s (http://www.kuletos.com/), ammiccante anche lui all’Italia, ma il cibo un po’ sciapo non fa onore alle nostre tradizioni. I ristoranti di origine italiana sono molti in California e sono frequentatissimi da americani soprattutto. Fanno cucina americana con commistioni ormai internazionali (come gli spaghetti), e sembrano rappresentare, più che la gastronomia del nostro Paese, l’intraprendenza e l’imprenditorialita' dei nostri connazionali. In California del resto c’è un clima di luce, aria, sole che ricorda le stagioni migliori del Sud Italia degli anni ’50. Vi interessano questi appunti di viaggio? Giovanna

vitalba paesano
25-08-08, 19:54
Grazie Giovanna, per queste tue osservazioni di viaggio. Personalmente le trovo interessanti e "mature". Un occhio da turista adulto e responsabile, non facile da catturare. Ti leggerò volentieri fino alla fine. Grazie vp