PDA

Visualizza la versione completa : Università Aperta.



Roberto Gioffredi
19-01-09, 11:19
Le Università Aperte sono molto diffuse sul suolo Nazionale. Io frequento quelle di Manerbio e Verolanuova (Brescia) e per tre volte alla settimana sono sempre alle lezioni che sono sempre interessanti ed affollate, tenute da professori eccellenti. Gli argomenti sono di ogni genere e la durata delle lezioni mantenuta in un ora e mezza. Una cosa che mi ha particolarmente sorpreso è che il 90% circa dei partecipanti è costituito da donne.
Le donne over 50 hanno più interesse per la cultura rispetto agli uomini?
Domani assisterò ad una lezione biografica su Maria Tebaldi.
Nel paese dove vivete ci sono queste iniziative?

Maria Bertuzzo
19-01-09, 12:00
Penso che ci siano in tutti i comuni, qui si chiama come nell'oggetto e sono parecchi anni che esiste, in effetti ci sono lezioni interessanti.
Qualche anno fa, ci sono andata anch'io, seguivo le lezioni di mio interesse, ho fatto anche un corso di inglese ed ero sempre bacchettata dalla prof. perchè spesso e volentieri non facevo i compiti, ma il corso era per principianti e quello che insegnava per me era una ripetizione ma comunque in classe ero attenta come lo sono sempre stata, anche perchè più attenzione prestavo a scuola meno dovevo studiare a casa non sono mai stata una "secchiona" non ho mai passato domeniche sui libri, la domenica per me è sempre stata dedicata allo svago.
Per tornare all'uni3, gli insegnanti sono tutti ottimi in qualsiasi materia e poi si dedicano veramente per passione e gratuitamente, almeno qui.
E' vero che la maggioranza degli studenti è di sesso femminile d'altra parte è risaputo che le donne studiano di più che gli uomini, in generale,
basta guardare le statistiche. A maggior ragione dovresti frequentarla volentieri no?...;)
Ciao Roberto e a tutti gli amici che leggeranno. Buona giornata!

vitalba paesano
19-01-09, 15:17
Carissimi, è sorprendente! Avete forse le antenne? Dunque, nell'ultima settimana ho diligentemente contattato la maggior parte delle università della terza età, raccontando che... esistiamo! Mi piacerebbe che www.grey-panthers.it (http://www.grey-panthers.it) diventasse argomento di conversazione tra over 50 sensibili alla cultura. Mi piacerebbe che chi frequenta l'università della terza età ma non è tecnologco e internettiano venisse a sapere di noi e provasse curiosità e interesse per apprendere una tecnica (la navigazione Internet) che può essere utile per molte attività (banca on line, posta on line, acquisti a distanza, la spesa dal supermercato e così via).... e voi adesso tirate fuori questo argomento. Ma allora parliamone. Anzi parlatene con i vs professori, con i responsabili delle strutture che frequentate. Possiamo mandare materiali, possiamo preparare lezioni... c'è tutto un mondo da scoprire insieme. Che ne dite? Vogliamo crescere come gruppo, no? un affettuosissimo saluto e viva le vs antenne! vp

Bruno Di Gioacchino
22-01-09, 08:38
...a Torino questa istituzione esiste da molte decine di anni ed ora si è trasformata in fondazione con il nome di "Fondazione Università Popolare".

Io sono iscritto, per l'anno in corso, al primo anno di "Grafologia"...........

Bello ! Davvero molto bello ! Non credevo che questa materia fosse uscita dell'ambito di quelle attività di cui si parla con "sufficienza" come gli "oroscopi" ecc.....ed, invece, ho scoperto che si tratta di una vera e propdia scienza tant'è che ad Urbino esiste un corso di laurea specialistica in "Grafologia".....oltre ad un nutrito stuolo di scuole ed associazioni che si occupano di diffonderne la conoscenza sia a scopo conoscitivo (appunto) che a scopo professionistico perchè con la grafologia c'è tutta una serie di attività professionali che vengono svolte.........:)

Maria Bertuzzo
22-01-09, 09:22
Ciao Bruno vedo che sei in linea, anche a me piace la grafologia, interessante viene usata molto dalla polizia investigativa, per l'assunzione del personale, peccato da me non c'è questo corso. Mi hai fatto venire la voglia di prendere in mano il mio libro sull'argomento.
Nella nostra Uni3 c'è anche una biblioteca, anche questa è una cosa utile, però io sono fortunata perchè proprio davanti a casa da circa 2 anni ne hanno aperta una fornitissima con tutte le novità aggiornatissima per cui posso leggere tutto quello che voglio anche fare richieste, vengo sempre accontentata, magari a volte devo mettermi in coda per leggere un libro ma vengo sempre informata quando è a disposizione.
Anche delle biblioteche bisognerebbe parlarne di più perchè chi non ha spazio in casa per tenere i libri, come me, è un'ottima cosa. Purtroppo sui servizi pubblici trovo ci sia poca informazione. Diciamo anche che in generale si legge molto poco...purtroppo. Nel mio comune le informazioni vengono date ma poco recepite.
Buona giornata a te e a tutti gli amici del forum
Maria:)

vitalba paesano
22-01-09, 12:17
Carissimi, mi fa piacere registrare che ci sono strutture di riferimento che svolgono bene la funzione cui sono preposte. Mi piace pensare che da questo sito parta una rete capillare di informazioni utili per tutti. Se Maria ci dice l'indirizzo preciso della Biblioteca, e così via anche altri per altro, potremmo fare un simpatico e utile tam tam di "efficienza totale". A uso di tutti. E se poi pensate che queste strutture potrebbero diffondere con materiale vario (locandine?) l'esistenza di www.grey-panthers.it (http://www.grey-panthers.it).... sono qui disponibilissima. Buona giornata a tutti. vp

violetta2004
25-03-09, 12:58
Carissimi,solo ora ,navigando sul sito,ho trovato questo argomento interesantissimo!!!un saluto Violetta

Bruno Di Gioacchino
25-03-09, 17:39
Violetta, ma i quadri che hai nella tua scheda, li hai dipinti tu ?

:):p;)

vitalba paesano
25-03-09, 17:47
Ciao Bruno, che piacere ritrovarti e per giunta in diretta!
ciao vp

Adriana Peratici
25-03-09, 18:44
Io penso che l'alternativa all'università della terza età sia un volontariato mirato. Mi spiego: io per 10 anni ho fatto volontariato nella Federconsumatori, ero segretaria. Che cosa ho imparato? Avete presente "Mi manda Rai 3"? Sono diventata quasi un'avvocato. Ho imparato tutto sulla tutela dei consumatori. Avevamo dei giovani avvocati che ci davano una mano: Banche, Telecom, Bond Argentini, firme carpite ai giovani, artigiani che lavoravano male, tintorie che rovinano i vestiti. Pensate che in collaborazione con la questura tenevamo nelle scuole dei corsi "antitruffa" per insegnare ai giovani che compivano 18 anni di come mettendo una firma su un'intervista si trovavamo a dover onorare un contratto! Di come quando cercavano lavoro erano presi di mira dai truffatori che le promettevano un posto di lavoro ma gli facevano firmare un contratto per un corso fasullo! E poi andavo anche a diversi seminari, una volta ho sentito il Prof. Ruffolo come relatore. Sapevo tutto sui Giudici di Pace, e delle conciliazioni in Camera di Commercio! Come vedere imparavo più io che mi rendevo utile agli altri che se fossi andata in tanti corsi all'Università. Perchè Voi che siete più giovani di me, non ci fate un pensierino? Un caro saluto Adriana