PDA

Visualizza la versione completa : Voice Recorders.



Roberto Gioffredi
19-01-09, 12:32
Chi non ha mai avuto in casa un registratore?
Come ormai non si usano più le musicassette e videocasssette, soppiantate dai CD e DVD, così, è ormai antiquato registrare su nastro, cosa in verità un pochino limitante (cercare i vari brani registarti era un caos).
Ho visto, da tempo, in commercio dei microregistratori portatili digitali che hanno soppiantato i vecchi registratori con microcassette.
Si possono registrare centinaia di ore ed avere i vari segmenti di registrazione disponibili ammediatamente senza cercare per minuti quello interessato.
Vi scrivo questo perchè mi è frullata in testa l'idea di farne un uso, un compendio, all'apprendimento della lingua inglese od altra lingua.
Quando vado all'estero, mi capita di non capire qualche parola o modo di dire. Chiedo spiegazioni che di solito sono date con gentilezza e capisco..ma magari dopo poco mi dimentico quello che ho appena appreso. L'uso di un registratore potrebbe essere un aiuto a memorizzare ed apprendere cose utili.
I brani registrati potranno eventualmente essere memorizzati nel computer.
Cosa ne pensate? Io mi informo e lo compro.

Cristina Ricchetti
19-01-09, 15:26
Ciao Roberto, avevo provato, in passato, ad usare un piccolissimo
registratore a nastro, davvero piccolo, stava benissimo in una
taschina, per imparare una lingua e per far studiare mio figlio,
purtroppo la cosa non ha avuto successo su entrambe le iniziative.
Al contrario potrebbe essere utile all'estero, come tu hai scritto,
per 'appuntare' i modi di dire non conosciuti o altro, però, non
devi essere timido come me, che, al massimo, uso un notes e una
matita, e senza tanto farmi notare ... !!??
Ciao

Roberto Gioffredi
19-01-09, 18:40
Ciao Cristina, anche io usavo un registratore con microcassette ed in verità l'uso era un pochino difficoltoso tanto che era spesso più il tempo per trovare la traccia od il punto interessato che l'ascolto ricercato.
Con i nuovi microregistratori, la ricerca è immediata e la catalogazione ottima.
Potrebbe essere utile anche per registrare una relazione, una lezione ecc.
Per quanto riguarda le lingue, in effetti non è che si può andare sempre in giro a mettere il registratore in faccia alle persone e spesso si dovrà fare di nascosto.
Mi è venuta questa idea andando in Irlanda, dove la gente ti avvicina per parlare o per aiutarti, con una serenità a noi sconosciuta. Sono certo che se avessi chiesto a loro il permesso di registrare la conversazione ne avrei un ricordo bellissimo.
Questa idea mi affascina, penso che sarebbe un ausilio alla mia già buona memoria.
Ti farò sapere.
Nota:
In fondo è la curiosità che mi mantiene giovane (almeno credo).
Ti saluto con tanta stima,
roberto7

Roberto Gioffredi
25-01-09, 03:31
Ho appena acquistato un registratore vocale digitale. Ne sono entusiasta.
Quando tengo in mano questo apparecchietto, i miei pensieri vanno ai tempi del Gelosino, delle cassette e delle microcassette. Altri tempi.
Ha le dimensioni inferiori all'ingombro di due scatoline di cerini. Può registrare 70 ore di registrazioni che possono essere catalogate in 5 cartelle. Si può collegare alla porta USB del computer anche senza cavetto per trasferire le registrazioni sul computer e comunque viene considerato come un Hard Disc esterno. Dispone di un software che consente il riconoscimento vocale e la trasformazione della registrazione in un file di Word. L'autonomia con una batteria ministilo (AAA) è di oltre 20 ore. La ricerca dei brani registrati è immediata.
L'ho usato, per ora, solo per registare una conferenza e la registrazione di un ora e mezza è stata eseguita senza pause con un risultato eccellente.
L'ora e mezza di registrazione ha occupato meno di 10MB il che mi consentirà, eventualmente di spedire il file audio via e-mail.
Il modello che ho acquistato l'ho pagato 99€ e si colloca in una fascia media. L'uso è semplicissimo e le istruzioni sono limitate a due paginette.
Conto di usarlo per vari scopi: Conversazioni all'estero, per carpire qualcosa d'interessante al fine di migliorare la conoscenza delle lingue straniere; per promemoria; per conferenze, dibattiti pubblici, presentazione di libri; per osservazioni nei viaggi ed altro.
Mi sono limitato a dare una descrizione sommaria perchè ha molte altre utili caratteristiche che sarebbe un pochino lungo descrivere (attivazione vocale, regolazione sensibilità microfono, scelta tra varie opzioni di qualità/durata registrazione, ecc.).
Colgo l'occasione per salutare tutti.
Roberto7

Maria Bertuzzo
25-01-09, 10:42
Molto interessante quel registratorino.
Ma dimmi una cosa, di notte che fai? Quando hai scritto questa cosa io dormivo profondamente!
Approfitto per augurare a tutti una buona giornata, magari a te buon pomeriggio...
Maria:)

vitalba paesano
25-01-09, 11:45
Ottimo acquisto, mi pare, ma... mi raccomando! Non distrarti troppo con il nuovo "giocattolo" e non dimenticarti di noi! vp:)