PDA

Visualizza la versione completa : 22 immigrati africani seduti a tavola in una “ultima cena”una performance di Vanessa



Laura Bolgeri
29-03-09, 13:29
22 immigrati africani seduti a tavola in una “ultima cena”una performance di Vanessa Beecroft al Pac

Gli immigrati africani siedono composti a tavola in silenzio, lo sguardo triste velato di lontananza. Sono vestiti con vecchi smoking, ma sono scalzi. Mangiano carne, pane nero ed acqua, senza piatti, senza posate, di fronte a un pubblico curioso e perplesso che li guarda.

E’ una provocazione dell’artista Vanessa Beecroft che si è svolta al Museo di Arte Contemporanea di Milano. Vanessa Beecroft, nata a Genova quarant’anni fa ora vive in California, ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Brera ed è nota in campo internazionale. Con questa sua opera ha affrontato le piaghe dell’immigrazione e ha voluto costruire una scena che è una vera sfida contro il razzismo dilagante . “In Italia spesso si respira un orribile rifiuto della cultura altrui, un ‘incredibile resistenza verso colui che si considera molto spesso diverso e “invasore”. Eppure questi profughi sono gente del Mediterraneo che emigra per disperazione.

Della performance africana realizzata nei giorni dell’apertura della mostra rimane la documentazione in un video in mostra fino al 5 aprile e che che sarà riproposto il 19 aprile al Pac. L’opera fa parte delle Civiche Raccolte d’Arte del Comune e in futuro verrà proiettata nel tanto auspicato nuovo Museo d’Arte Contemporanea.