PDA

Visualizza la versione completa : Parliamo di seno?



vitalba paesano
08-04-09, 18:29
E perchè no? prima, leggete qui! vp

Attilio A. Romita
10-04-09, 00:24
Il corpo umano è un complicato complesso di organi, funzioni, spetti esterni.
Fortunatamente oggi si conosce con sufficiente esattezza il confine tra fisiologia, il funzionamento normale, e patologia, cioe il malfunzionamento di buona parte dei nostri organi e, per nostra fortuna, sono stati trovati molti mezzi per riportare una patologia ad una fisiologia.
Un volta molto attenuato il problema base, cioè una vita tranquilla, perchè non affrontare "il problema" di una vita serena e felice?
L'operazione estetica è secondo me uno strumento che può aiutarci ad essere sereni e felici.
Dal generale al particolare, si fa per dire: il seno.
Il seno è l'organo umano che differenzia e caratterizza in modo visibile e piacevolmente apprezzabile il corpo femminile. Pur non essendo una donna mi è facile comprendere quale senso di limitazione può dare in seno che la sua proprietaria considera non piacevole e poco apprezzabile.
Ovviamente la stessa considerazione può essere fatta per qualsiasi altra parte che soggettivamente non ci soddisfa.
La tecnica sicura per affrontare questa "necessità" esiste, perchè non approfittarne?;)

ex Paolo
10-04-09, 15:34
Il corpo umano è un complicato complesso di organi, funzioni, spetti esterni.
Fortunatamente oggi si conosce con sufficiente esattezza il confine tra fisiologia, il funzionamento normale, e patologia, cioe il malfunzionamento di buona parte dei nostri organi e, per nostra fortuna, sono stati trovati molti mezzi per riportare una patologia ad una fisiologia.
Un volta molto attenuato il problema base, cioè una vita tranquilla, perchè non affrontare "il problema" di una vita serena e felice?
L'operazione estetica è secondo me uno strumento che può aiutarci ad essere sereni e felici.
Dal generale al particolare, si fa per dire: il seno.
Il seno è l'organo umano che differenzia e caratterizza in modo visibile e piacevolmente apprezzabile il corpo femminile. Pur non essendo una donna mi è facile comprendere quale senso di limitazione può dare in seno che la sua proprietaria considera non piacevole e poco apprezzabile.
Ovviamente la stessa considerazione può essere fatta per qualsiasi altra parte che soggettivamente non ci soddisfa.
La tecnica sicura per affrontare questa "necessità" esiste, perchè non approfittarne?;)

...giusta e sensata l'argomentazione,il presupposto....quando ,pero' capita di constatare l'eccesso,l'esasperazione,il cattivo gusto,sorge spontanea la domanda:chi ha buon senso lo usi..per evitare,quanto meno di apparire ridicola!
Mi riferisco,in particolare,ai volumi al peso specifico di certe tette che dal punto di vista estetico si identificano con dei meloni in piena maturazione,palle di cemento armato ,sprovviste di ogni naturale flessibilita' antisismica......allora mi sorge un dubbio e penso a quei candidi seni il cui naturale alloggiamento è riposto in una splendida coppa di champagne!

vitalba paesano
10-04-09, 18:25
Bello vedere che sull'argomento si esprimono gli uomini... vp

ex Paolo
10-04-09, 18:36
[QUOTE=vitalba paesano;5448]Bello vedere che sull'argomento si esprimono gli uomini... vp[/QUOTE
...le donne lo devono "mostrare"...per essere guardate dagli uomini... se no che ci stiamo a fare......

Cristina Ricchetti
10-04-09, 19:32
Mi è capitato, ultimamente di fare attesa nello
studio di un eccellente chirurgo estetico,
sul muro frontalmente alle poltrone, era sospeso
un monitor dove scorrevano tutte le fotografie
delle varie 'correzioni', tra cui la fatidica
mastoplastica additiva. Vi assicuro come
incredibilmente le fattezze delle donne giovani
(moltissime) che si erano sottoposte a tale
intervento erano senza ombra di dubbio migliori
prima e non certo dopo. Il prima era un corpo
armonioso, dolce, alquanto femminile, il dopo
era un aspetto incoerente, appesantito, fittizio,
addirittura poco elegante e poco seducente.

Maria Bertuzzo
10-04-09, 19:39
In verità sono contraria a tutti i tipi di ritocco, al seno in particolare, lo ammetterei solo in seguito ad un intervento di asportazione obbligatoria causata da cancro, in questo caso la ricostruzione la riterrei fondamentale.

Cristina Ricchetti
10-04-09, 20:02
Condivido, in pieno !!
Ho parlato con il chirurgo in
questioine e mi ha confessato
come negli USA tra i chirurghi
estetici esista un alto tasso di
suicidi.........la mia risposta è
stata che sono medici non preparati
ad avere a che fare con casi camuffati
di malattie psicotiche fors'anche
maniacali e loro stessi....poi....non
reggono all'infierire delle ossessioni
dei pazienti. Ergo, un chirurgo
estetico plastico dovrebbe essere
sempre affiancato da uno psicologo.

gabrielle
11-04-09, 08:14
In verità sono contraria a tutti i tipi di ritocco, al seno in particolare, lo ammetterei solo in seguito ad un intervento di asportazione obbligatoria causata da cancro, in questo caso la ricostruzione la riterrei fondamentale.

Sono pienamente d'accordo con Maria.Gabrielle

Bruno Di Gioacchino
11-04-09, 18:49
...ma è anche una delle parti anatomiche più affascinanti delle donne.....ce lo saremo mica dimenticato ? ;)

Bruno Di Gioacchino
11-04-09, 18:53
Bello vedere che sull'argomento si esprimono gli uomini... vp

...a volte (non è qui il caso) a sproposito..... ma per noi "maschietti" l'argomento è importante, ne va della nostra "gioia" sia visiva che materiale....

Penso che noi "maschietti" potremmo scrivere trattati sull'argomento tanto è il tempo e le energie usate in tutta la vita ad ammirare, valutare, sfiorare, apprezzare, criticare, gustare, sognare.....questa morbida e bella parte femminile.....
:)

ex Paolo
12-04-09, 07:46
...ma è anche una delle parti anatomiche più affascinanti delle donne.....ce lo saremo mica dimenticato ? ;)

..sono favorevole ai "ritocchi" che possono esaltare il seno di una donna poco dotata, sempre secondo criteri medico-chirurgici adeguati ...(.senza dimenticare pero', i successivi e periodici "tagliandi" a cui la donna dovrà sottostare).
Non sempre pero',caro Bruno,il bel dècolletè per essere sensuale, deve necessariamente debordare...cio' che rende affascinante una donna è la rappresentazione del suo stile,dell'anima che affascina il suo corpo!!!
Ciao,Buona Pasqua,Paolo

Maria Bertuzzo
12-04-09, 08:53
...a volte (non è qui il caso) a sproposito..... ma per noi "maschietti" l'argomento è importante, ne va della nostra "gioia" sia visiva che materiale....

Penso che noi "maschietti" potremmo scrivere trattati sull'argomento tanto è il tempo e le energie usate in tutta la vita ad ammirare, valutare, sfiorare, apprezzare, criticare, gustare, sognare.....questa morbida e bella parte femminile.....
:)

stuzzicante il tuo intervento per non rispondere... in effetti a noi donne piace essere ammirate anche per quella parte anatomica proprio per questo cerchiamo di valorizzarla il più possibile, ci sono vari modi anche per i seni piccoli, reggiseni a balconcino...per esempio...e per tutti in generale tante spugnature o docce di acqua fredda (le faccio ancora oggi e direi che funziona!) ma un corpo deve essere armonioso e il troppo...se poi è fasullo...non va..e poi la sensibilità...penso ci sia diversità dal toccare un seno vero...o uno di "gomma" anche se le tecniche usate oggi sono ottime...meglio naturale;)

Maria Bertuzzo
12-04-09, 08:59
..sono favorevole ai "ritocchi" che possono esaltare il seno di una donna poco dotata, sempre secondo criteri medico-chirurgici adeguati ...(.senza dimenticare pero', i successivi e periodici "tagliandi" a cui la donna dovrà sottostare).
Non sempre pero',caro Bruno,il bel dècolletè per essere sensuale, deve necessariamente debordare...cio' che rende affascinante una donna è la rappresentazione del suo stile,dell'anima che affascina il suo corpo!!!
Ciao,Buona Pasqua,Paolo

quello che dici Paolo e ti ringrazio in quanto donna, ma una 4^ (coppa B) è troppo per te? o ti puoi adattare?....;)

Attilio A. Romita
12-04-09, 10:15
Sono stato il primo a rispondere all'apertura di Vitalba e forse questo è servito per sdoganare l'argomento presso i miei amici di sesso maschile.
Mi sembra che il discorso abbia preso il verso di magnificare, in senso letterale "rendere più grande", il seno.
Chiaramente questo tipo di intervento, che tra l'altro può avere conseguenze spiacevoli, si rende utile quando esistono scompensi estetici non accettabili. Ho parlato di scompensi in quanto non esiste una misura perfetta di ogni organo umano che è una composizione con mille sfaccettature.
Il chirurgo estetico è chiamato ad operare usando al massimo "scienza e coscienza", non possiamo chiedergli di essere anche psicologo, padre e consigliere spirituale.
L'attività fisica, in tutte le accezioni, rende bello il corpo umano, ma è faticosa....talvolta è più semplice una piccola anestesia, qualche euro ed un po di coraggio per sperare di rendersi migliori. Perchè vogliamo tarpare questa illusione?;);)

ex Paolo
12-04-09, 15:37
quello che dici Paolo e ti ringrazio in quanto donna, ma una 4^ (coppa B) è troppo per te? o ti puoi adattare?....;)

....e come non potrei....è dolce mi è il naufragar in questo mare......
P.S.
La "coppa B" ha particolari influenze visive e organolettiche???

Maria Bertuzzo
12-04-09, 20:11
....e come non potrei....è dolce mi è il naufragar in questo mare......
P.S.
La "coppa B" ha particolari influenze visive e organolettiche???

influenze visive sicuramente perchè indica la misura, ci sono coppe B, C, D,
la B è la più piccola la D è la più grande, le influenze organolettiche è ovvio che ci sono...ma le lascio alla tua immaginazione...;)

ex Paolo
12-04-09, 20:36
influenze visive sicuramente perchè indica la misura, ci sono coppe B, C, D,
la B è la più piccola la D è la più grande, le influenze organolettiche è ovvio che ci sono...ma le lascio alla tua immaginazione...;)

allora,visto che siamo a Pasqua,facciamo una trsgressione,utilizziamo la "coppa" per un brindisi .....ben augurante!

Maria Bertuzzo
13-04-09, 08:42
allora,visto che siamo a Pasqua,facciamo una trsgressione,utilizziamo la "coppa" per un brindisi .....ben augurante!

bravo Paolo, ieri me lo sono perso...lo farò oggi