Pagina 11 di 19 primaprima ... 910111213 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 101 a 110 su 190
  1. #101
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    Question domanda a Vitalba

    per questo racconto, come ci regoliamo questa volta? Sta diventando un po' lungo ed è bene tenerlo sempre aggiornato, si può fare un riepilogo al giorno, questo non è un problema ma continuiamo a tenerlo qui? Dicci tu, da me tutta la collaborazione che vuoi...ciao

  2. #102
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    Thumbs up Aspettavo di vederlo decollare

    Quote Originariamente inviata da Maria Visualizza il messaggio
    per questo racconto, come ci regoliamo questa volta? Sta diventando un po' lungo ed è bene tenerlo sempre aggiornato, si può fare un riepilogo al giorno, questo non è un problema ma continuiamo a tenerlo qui? Dicci tu, da me tutta la collaborazione che vuoi...ciao
    Carissimi, aspettavo di vederlo decollare, direi di aspettare fino a domani trascinandolo ciascuno dentro il forum. Domani sera lo metto in prima pagina. Che dite? grazie
    vp

  3. #103
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito riepilogo e descrizione personaggi

    Nuovo racconto

    Rebecca, una simpatica cinquantenne, approfittando dell’assenza del marito, andato in Spagna a trovare un ex collega di lavoro, in trasferta da qualche mese nei dintorni di Barcellona, sta trascorrendo una breve vacanza a Loano, la graziosa cittadina ligure dove abitano i suoi genitori. Le giornate trascorrono piacevolmente tra passeggiate, gradevoli visite a parenti, rilassanti pomeriggi in giardino a farsi riscaldare dal sole ancora caldo e accarezzare da quel leggero venticello che non manca mai in quella zona ai piedi della montagna.
    Una sera, improvvisamente, una visita inaspettata: è Aldo, un vecchio amico di scuola, del tempo del liceo: una simpatia ricambiata, qualche gelato insieme e qualche stella di troppo, una passione tutto sommato inespressa… Bene, Aldo si presenta alla porta, con un fiore in mano, tra il romantico e l’ironico, proprio come era già nel suo carattere di adolescente; è venuto a conoscenza per caso della presenza di Rebecca in città, e ha pensato di invitarla a una serata di ballo latino-americano, sicuro che lei non avrebbe rifiutato… Rebecca guarda allibita la figura maschile comparsa quasi per magia sul pianerottolo della casa dei suoi. Aldo? Ma queste cose avvengono solo nelle trame dei film! Lei è spostata, con figli adolescenti…. Una serata di ballo? Il tango che è sempre stata la sua passione? Il cuore di Rebecca, nonostante la razionalità cui cerca di attenersi, comincia a battere all’impazzata, l’emozione è tanta, rimane senza parole, mille ricordi le affiorano di colpo alla mente… gli anni mai dimenticati… quando, ragazzi, trascorrevano molto tempo insieme, spesso anche solo guardandosi negli occhi … una sera proprio in una sala da ballo, la luna complice… le ci vuole qualche attimo per riprendersi, poi lo invita a entrare…

    “Cara Rebecca, ho osato troppo? Meno male che i tuoi non sono in casa, altrimenti, proprio come un tempo, tuo padre mi avrebbe guardato attraverso gli occhiali con aria severa. Ma io ho sentito dal giornalaio la Lia (te la ricordi, la secchiona del primo banco?) che diceva di averti vista lungo il Corso Umberto. Non ho resistito e mi son detto: se ha voglia ci raccontiamo i nostri ultimi… trent’anni e se invece non ha voglia di parlare, tango a gogo tutta la sera!”.
    Era troppo trasparente Aldo per non sorridere. Rebecca avrebbe voluto fare entrambe le cose: parlare con lui tutta la notte e ballare i ritmi più languidi del tango argentino. Sorrise, diede un colpetto di tosse tanto per darsi un contegno, mise la rosa in un piccolo vaso lungo e stretto e si rivolse all’amico: “Caro Aldo, i miei rientreranno tra poco, dammi dieci minuti, mi preparo così usciamo e possiamo parlare e ballare, come ci pare"
    Mentre Rebecca infilava un paio di pantaloni neri e una maglia di seta, anch’essa nera, ma con una scollatura a V piuttosto accentuata, due perle di orecchini e un filo delle stesse perle al collo, pensava: “da quanto tempo non ho un appuntamento! E per andare a ballare… e con Aldo, pensa un po’! Devo lasciare il cellulare a casa!”. Non aveva in mente nulla di male (non ci si può far stravolgere da un incontro imprevisto alla nostra età, pensava), ma non sopportava di dover rispondere a suo marito Carlo mentre sarebbe stata in compagnia di Aldo. E non poteva neppure chiudere il telefono. Avrebbe dovuto spiegarne il motivo, dopo, a Carlo e non le piaceva mentire. Sì, avrebbe lasciato il cellulare a casa, quasi a dimenticarsi di tutti i legami e i collegamenti con le persone e con le realtà della sua vita quotidiana. In dieci minuta fu pronta: un po’ di fard, ma non troppo, una riga discreta sopra gli occhi, un filo di rossetto rosso ciliegia, che le stava ancora bene, sulle labbra, ed era sempre stata una protezione voluta a qualunque affettuosità imprevista. “Eccomi”, disse comparendo sulla porta.

    La semplicità è sempre stata la sua eleganza, Aldo la sta osservando compiaciuto ma sempre un po’ intimorito, come tanto tempo addietro. Quel senso di inadeguatezza quando, standole accanto, condivideva movenze, parole e sorrisi, non solo rivolti a lui, lo riassale all’improvviso, così da fargli distogliere repentinamente lo sguardo da quel viso luminoso, gentile, aperto al mondo intero e a lui, che in quell’istante le è ancora vicino, come piccolo satellite, come luna di un pianeta tutto da riscoprire.
    ........




    Personaggi:

    Rebecca: non molto alta, capelli e occhi castani, sempre allegra e disinvolta.

    Aldo, l’amico ex compagno di scuola,: alto, biondo, un po’ brizzolato, occhi verdi, corporatura atletica nonostante i cinquant’anni.

    Carlo, il marito, altezza media, capelli scuri brizzolati, uomo di notevole cultura, molto gradevole la sua compagnia.

    Leo, ex collega del marito, bellissimo, occhi e capelli castani, sguardo seducente, persona gradevolissima, divorziato.

  4. #104
    Registrato al forum dal
    Jul 2009
    ubicazione
    VARESE
    Messaggi
    6

    Smile Sogni ?

    E' realtà o sono sogni?
    Non è proibito sognare senza però perdere il contatto con la realtà.....
    Un caro saluto a tutti
    Gabriella Gaggini

  5. #105
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito finora il racconto...

    ti assicuro che quello che è stato scritto finora è vicinissimo alla realtà diciamo fino al punto in cui l'amico è arrivato alla porta di Rebecca poi...
    non capisco perchè nessuno crede che sia reale...

  6. #106
    Registrato al forum dal
    May 2009
    ubicazione
    Varese
    Messaggi
    205

    predefinito Chiedo scusa

    Mi presento con il capo cosparso di cenere ma purtroppo ho avuto dei problemi che mi hanno tenuto lontano e che tuttora mi tengono lontano dal forum. Contribuiro' certamente ma per il momento continuate senza di me.

  7. #107
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    Thumbs up Ci spiace, ma ti aspettiamo

    Quote Originariamente inviata da Vittorio Visualizza il messaggio
    Mi presento con il capo cosparso di cenere ma purtroppo ho avuto dei problemi che mi hanno tenuto lontano e che tuttora mi tengono lontano dal forum. Contribuiro' certamente ma per il momento continuate senza di me.
    Caro Vittorio, ci spiace dei tuoi problemi che speriamo non gravi. Se ti tengono lontano, ci auguriamo non sia per molto. Ormai sei indispensabile per la comunità dei grey-panther e non solo per il racconto! In bocca al lupo per tutto. vp

  8. #108
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    Wink Sogno, realtà?

    Quote Originariamente inviata da gabriella gaggini Visualizza il messaggio
    E' realtà o sono sogni?
    Non è proibito sognare senza però perdere il contatto con la realtà.....
    Un caro saluto a tutti
    Gabriella Gaggini
    Cara Gabriella, questa che gli amici grey panther stanno componendo sembra essere una storia verisimile, intrisa di fatti e persone possibili, ma assemblate in modo estemporaneo, da più mani, e più teste. Sogno? Realtà? Perchè non entri nel gioco, senza porti troppe domande, ma lavorando di fantasia e arricchendo il tutto con il tuo contributo? ciao. vp

  9. #109
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito Gabriella e Vittorio

    Gabriella: ti aspettiamo!

    Vittorio: mi spiace per i tuoi problemi, niente cenere, ci mancherebbe! torna presto e con tutti i problemi risolti!

    A tutti gli altri amici l'invito è a partecipare, siete tutti benvenui!

  10. #110
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    Wink e la storia continua...

    .......
    La semplicità è sempre stata la sua eleganza, Aldo la sta osservando compiaciuto ma sempre un po’ intimorito, come tanto tempo addietro. Quel senso di inadeguatezza quando, standole accanto, condivideva movenze, parole e sorrisi, non solo rivolti a lui, lo riassale all’improvviso, così da fargli distogliere repentinamente lo sguardo da quel viso luminoso, gentile, aperto al mondo intero e a lui, che in quell’istante le è ancora vicino, come piccolo satellite, come luna di un pianeta tutto da riscoprire,

    comincia qui l'ultimo pezzo che segue il precedente dopo la virgola

    lei gli fa una carezza e si avviano alla macchina, poi ripensa al cellulare “dimenticato”, no, non era giusto doveva portarlo con lei in caso ci fosse stata un’emergenza, il figlio lontano non si sa mai, non poteva essere così irresponsabile: chiede scusa ad Aldo e ritorna in casa, prende il telefono e lo infila nella pochette, richiude la porta e questa volta sale in macchina.
    I due “ragazzi” si avviano…ma verso dove?...bisogna decidere se andare in un posto tranquillo dove poter parlare e ricordare i vecchi tempi o semplicemente andare a ballare. Decidono per il ballo, in caso si può sempre vedere dopo di concludere la serata in altro modo...
    Carino il locale dove Aldo la porta, si siedono a un tavolo, qualche parola…la musica invitante, poi quel tango che suscita lontani ricordi …raggiungono la pista da ballo, i loro corpi troppo vicini, l’attrazione è inevitabile, i sensi si scatenano ma cercano di controllarli, intanto la musica finisce e ritornano a sedersi. Qualche minuto di intervallo, iniziano una conversazione normale, forse non vogliono neppure parlare, si guardano negli occhi, la tentazione è in agguato…riprende la musica e ritornano in pista credendo di smorzare così l’incendio che stava per divampare, poco da fare, forse era meglio prendere un po’ d’aria e si avviano verso il giardino del locale. La serata è splendida, la luna è piena con quella sua stellina che l’accompagna, un cielo meraviglioso, si tengono per mano poi lui le cinge la vita, vicino a loro un dondolo vuoto, invitante, si siedono…le appoggia la testa sulla spalla di lui, intanto si fanno cullare, poi inavvertitamente dalla borsetta di lei lasciata aperta involontariamente, scivola il cellulare e cade a terra, tutti e due si chinano per raccoglierlo, i loro visi troppo vicini, un bacio è inevitabile…poi un altro… lunghissimo…la passione sta per scatenarsi , i due si rendono conto che se non interrompono immediatamente quelle effusioni le cose si complicano e malgrado il desiderio di continuare all’infinito…decidono di tornare a casa…escono dal locale e risalgono in macchina…
    (ma andranno a casa o faranno una sosta o…)
    Ultima modifica di Maria Bertuzzo : 18-09-09 a 13:09

Discussioni simili

  1. Vorrei Emoticon!!
    By Adriana Peratici in forum Technology
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 18-01-10, 07:46
  2. La proposta di Marisa S.
    By Marisa S. in forum Letture
    Risposte: 34
    Ultimo messaggio: 04-12-09, 19:31
  3. Vorrei essere un rabdomante....
    By vitalba paesano in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 18-10-09, 18:45
  4. Una proposta: Villa Serra a Genova
    By Matteo Bertili in forum Gardening
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 27-06-09, 17:10
  5. Una proposta: il face day!
    By vitalba paesano in forum Presentiamoci
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 15-11-08, 15:12

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •