Pagina 4 di 4 primaprima ... 234
Visualizzazione dei risultati da 31 a 35 su 35
  1. #31
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Marisa ha l'influenza

    Mi spiace avvertirvi solo ora, ma Marisa ci ha comunicato che non avrebbe potuto condurre oggi la solita chiacchierata sul libro che state leggendo. Influenza? Speriamo solo un po' di infreddatura. Auguri a Marisa e buona lettura, in autonomia, a tutti gli altri! vp

  2. #32
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    Messaggi
    9

    predefinito

    Ciao e grazie,finalmente mi sono ripresa da un malanno...e posso riprendere il seguito del libro della Lessing.Il rapporto tra le due donne e la loro intesa si consolidano. Ora Maudie e Jane, una novantenne e una cinquantenne,si mettono una accanto all'altra come per indicare una nuova forma nascente della nostra vita relazionale che sarà una potenzialità per il futuro.Il loro rapporto è come un ponte gettato felicemente sopra una grande distanza. Nella parte centrale del romanzo viene intradotta una folla di donne anziane e una dopo l'altra descrivono la loro giornata,scandita dai servizi di assistenza cui sono affidate: un mondo sconosciuto e forse rinnegato dalla società.Un altro tabù viene spezzato nel libro: la perdita di controllo delle funzioni naturali è un fenomeno dell'organismo che invecchia e s'ammala di cui non preferiamo parlare. L'incontinenza è relegata dietro le quinte della vita sociale.Ma , a mio giudizio,forse l'autrice eccede un pò troppo nella descrizione delle scene in cui la miseria fisica occupa tutto la spazio.

  3. #33
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito terminato "il compito"

    Si, ho finito di leggere il libro, ora non voglio aggiungere nulla alla recensione che avevo già fatto posso solo dire che sono d'accordo con Marisa quando dice che l'autrice eccede sulla descrizione di certe scene, che occupano forse troppo spazio nella parte centrale del libro.

    Le mie considerazioni personali: sconsiglierei la lettura a chi è depresso, prima di tutto. E' un libro comunque che a me non ha insegnato nulla che non sapessi già, sono sempre stata consapevole delle problematiche delle quali si parla, ho l'impressione che Jane si voglia autopunire e forse esagera un po'.
    Se qualcuno vuole chiedere qualcosa, possiamo sempre approfondire e scambiarci opinioni...

  4. #34
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Ottima sintesi

    Quote Originariamente inviata da Maria Bertuzzo Visualizza il messaggio
    Si, ho finito di leggere il libro, ora non voglio aggiungere nulla alla recensione che avevo già fatto posso solo dire che sono d'accordo con Marisa quando dice che l'autrice eccede sulla descrizione di certe scene, che occupano forse troppo spazio nella parte centrale del libro.

    Le mie considerazioni personali: sconsiglierei la lettura a chi è depresso, prima di tutto. E' un libro comunque che a me non ha insegnato nulla che non sapessi già, sono sempre stata consapevole delle problematiche delle quali si parla, ho l'impressione che Jane si voglia autopunire e forse esagera un po'.
    Se qualcuno vuole chiedere qualcosa, possiamo sempre approfondire e scambiarci opinioni...
    Ottima sintesi, grazie Maria. vp

  5. #35
    Cristina Ricchetti Guest

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da Maria Bertuzzo Visualizza il messaggio
    Si, ho finito di leggere il libro, ora non voglio aggiungere nulla alla recensione che avevo già fatto posso solo dire che sono d'accordo con Marisa quando dice che l'autrice eccede sulla descrizione di certe scene, che occupano forse troppo spazio nella parte centrale del libro.

    Le mie considerazioni personali: sconsiglierei la lettura a chi è depresso, prima di tutto. E' un libro comunque che a me non ha insegnato nulla che non sapessi già, sono sempre stata consapevole delle problematiche delle quali si parla, ho l'impressione che Jane si voglia autopunire e forse esagera un po'.
    Se qualcuno vuole chiedere qualcosa, possiamo sempre approfondire e scambiarci opinioni...
    Grazie Maria, non mi dispiacerebbe che ognuno di noi, alla fine della lettura di un libro particolarmente interessante, o anche qualsiasi, faccia allo stesso modo, piccolo avvio della storia, e commento con eventuali consigli o meno alla lettura.

Discussioni simili

  1. Una proposta salutare a Monti: aumentare il prezzo delle sigarette
    By Redazione in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24-01-12, 09:35
  2. Vorrei lanciare una proposta
    By Vittorio Galli in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 189
    Ultimo messaggio: 17-11-09, 11:31
  3. Una proposta: Villa Serra a Genova
    By Matteo Bertili in forum Gardening
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 27-06-09, 17:10
  4. Una proposta: il face day!
    By vitalba paesano in forum Presentiamoci
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 15-11-08, 15:12

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •