Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 19

Discussione: S. Messa in latino?

Hybrid View

  1. #1
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito S. Messa in latino?

    Interessante e brevissimo articolo, dalla rassegna stampa di oggi, per riflettere sulla S. Messa e su come la vorremmo. Che ne dite? vp
    Attached Files Attached Files

  2. #2
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito Mah!

    Diciamo che il Papa a voler tornare indietro, pure nella messa!!!
    Che poi ci sia il 63% dei cattolici che vuole la messa in latino...non so...
    desiderio alquanto strano, vorrei proprio verificare se sanno poi cosa dice il prete durante la funzione! Questo significa che si va in chiesa solo per abitudine e non certo sapendo esattamente cosa si va a fare! Mi viene voglia di andare avanti con questo discorso sulla chiesa ma meglio che mi morda la lingua e taccia!

  3. #3
    Registrato al forum dal
    Sep 2009
    ubicazione
    Ragusa
    Messaggi
    207

    predefinito

    Io sono ateo (e questo attiene alla mia sfera privata) e anticlericale (e questo attiene invece al contesto sociale).
    Quindi davvero meglio che mi astenga dal proseguire su questo thread
    Nello Lo Monaco - latitudine 3654'N

  4. #4
    Registrato al forum dal
    May 2009
    ubicazione
    Varese
    Messaggi
    205

    predefinito Messa in latino?

    Credo che la chiesa debba preoccuparsi pi di altri problemi che non della messa in latino. Tipo pedofilia, omofobia ecc. inoltre sto ancora aspettando che qualche infallibile papa si degni di spiegare tutti gli errori commessi dalla chiesa e dai suoi infallibili papi: crociate, persecuzioni,roghi,antipapi e quant'altro.Comunque se vogliono allontanare ancora di pi i credenti dalla loro religione questa la strada giusta.

  5. #5
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    186

    predefinito

    Anche io sono atea e concordo con Vittorio.Gabrielle

  6. #6
    Registrato al forum dal
    Sep 2009
    ubicazione
    Ragusa
    Messaggi
    207

    predefinito

    Non credo che i credenti si allontanino dalla cahiesa, almeno non quanto sarebbe auspicabile al viver civile di tutti.
    La religione troppo intrisa di paganesimo, perbenismo, paure, crisi, e accompagna il genere umano, che l'ha creata per soddisfare appunto delle esigenze generalizzate.
    Quasi tutti si lamentano della Chiesa, dei suoi errori, dei suoi privilegi, delle sue contraddizioni (anche tra i credenti), ma ben pochi fanno qualcosa di concreto per ritirare il loro appoggio a questo centro di potere e di gestione delle masse, che ben conosce e applica la sociologia e la psicologia sociale.
    Nello Lo Monaco - latitudine 3654'N

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •