Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 11 a 17 su 17

Discussione: Stagione di vino

  1. #11
    Registrato al forum dal
    Sep 2009
    ubicazione
    Ragusa
    Messaggi
    207

    predefinito

    ...il Sagrantino lo metto nel bicchiere!
    Dal 2001 al 2004 ogni mese ho passato mediamente 3 giorni nei dintorni di Foligno, non hai idea di quanti tozzetti ho fatto fuori.....
    Nello Lo Monaco - latitudine 36°54'N

  2. #12
    Registrato al forum dal
    Sep 2009
    Messaggi
    885

    predefinito Vin santo...e ti senti piu' buono.

    Quote Originariamente inviata da Nello Lo Monaco Visualizza il messaggio
    ...il Sagrantino lo metto nel bicchiere!
    Dal 2001 al 2004 ogni mese ho passato mediamente 3 giorni nei dintorni di Foligno, non hai idea di quanti tozzetti ho fatto fuori.....
    Tozzetti e vin santo,un connubio perfetto!!!

  3. #13
    Registrato al forum dal
    Sep 2009
    ubicazione
    Ragusa
    Messaggi
    207

    predefinito

    mmmmhhhh... mi pare che i connubi siano tozzetti+sagrantino, oppure cantucci+vinsanto, a seconda che ci si trovi in Umbria o in Toscana...
    Nello Lo Monaco - latitudine 36°54'N

  4. #14
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    Wink Ragazzi venite con me...

    vi offro del Nebbiolo e magari pure invecchiato...il re dei vini, il Barolo, con un bel brasato al Barolo...
    volendo possiamo fare anche un risottino al Barolo...

    per chi non sa...qualche nozione:

    Di colore rosso granato con riflessi aranciati, al naso si presenta intenso e persistente, ovvero con un patrimonio olfattivo eccezionalmente complesso, che tende a prediligere, a seconda dello stato evolutivo, note fruttate e floreali come viola e vaniglia o note terziarie come goudron e spezie.
    In bocca le componenti "dure" (acidità, tannini, sali) risultano piacevolmente equilibrate da quelle "morbide" (alcoli e polialcoli), con una intensità e persistenza eccezionali che fanno del Barolo un vino potente, elegante e di grande personalità. È curioso sottolineare che, nonostante i comuni indicati siano molto vicini tra loro, esistono delle differenze organolettiche significative che contraddistinguono i vini prodotti nelle varie localita', tuttocio' ovviamente contribuisce ad alimentare quel campanilismo tipicamente italico.
    Cenni storici:
    Il Vino Barolo prende il nome dalla nobile famiglia Falletti, marchesi di Barolo, che ne iniziarono la produzione nei loro vigneti.
    Si racconta che giorno la marchesa Falletti offrì al re Carlo Alberto, 300 carrà di Barolo, perché il Re aveva espresso il desiderio di assaggiare quel "suo nuovo vino"; l'omaggio passò alla storia: le carrà erano infatti botti da trasporto su carro, della capacità di circa 600 litri (12 brente). Carlo Alberto rimase così entusiasta del vino avuto in dono che decise di comprare la tenuta di Verduno per potervi avviare una sua produzione personale.

    Fonte: wikipedia
    Ultima modifica di Maria Bertuzzo : 20-11-09 a 16:56

  5. #15
    Registrato al forum dal
    Nov 2009
    ubicazione
    Lombardia
    Messaggi
    7

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da Maria Bertuzzo Visualizza il messaggio
    vi offro del Nebbiolo e magari pure invecchiato...il re dei vini, il Barolo, con un bel brasato al Barolo...
    volendo possiamo fare anche un risottino al Barolo...

    per chi non sa...qualche nozione:

    Di colore rosso granato con riflessi aranciati, al naso si presenta intenso e persistente, ovvero con un patrimonio olfattivo eccezionalmente complesso, che tende a prediligere, a seconda dello stato evolutivo, note fruttate e floreali come viola e vaniglia o note terziarie come goudron e spezie.
    In bocca le componenti "dure" (acidità, tannini, sali) risultano piacevolmente equilibrate da quelle "morbide" (alcoli e polialcoli), con una intensità e persistenza eccezionali che fanno del Barolo un vino potente, elegante e di grande personalità. È curioso sottolineare che, nonostante i comuni indicati siano molto vicini tra loro, esistono delle differenze organolettiche significative che contraddistinguono i vini prodotti nelle varie localita', tuttocio' ovviamente contribuisce ad alimentare quel campanilismo tipicamente italico.
    Cenni storici:
    Il Vino Barolo prende il nome dalla nobile famiglia Falletti, marchesi di Barolo, che ne iniziarono la produzione nei loro vigneti.
    Si racconta che giorno la marchesa Falletti offrì al re Carlo Alberto, 300 carrà di Barolo, perché il Re aveva espresso il desiderio di assaggiare quel "suo nuovo vino"; l'omaggio passò alla storia: le carrà erano infatti botti da trasporto su carro, della capacità di circa 600 litri (12 brente). Carlo Alberto rimase così entusiasta del vino avuto in dono che decise di comprare la tenuta di Verduno per potervi avviare una sua produzione personale.

    Fonte: wikipedia

    Questa è poesia.

  6. #16
    Cristina Ricchetti Guest

    Red face Vino ? ... Buono ma ....

    Leggo con interesse le vostre dissertazioni in proposito
    ma ..... il Vino .... veramente ..... "mi dà alla Testa"....
    così mi piace, ma solo poco poco, un assaggio per gradire
    la Compagnia ... non certo del vino .... ciao !!

  7. #17
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito parlando di vino...

    una guida di Altroconsumo sui vini può essere interessante...

    http://www.altroconsumo.it/site_imag...guida_vini.pdf
    Ultima modifica di Maria Bertuzzo : 21-01-10 a 10:26

Discussioni simili

  1. 'la stagione dell'amore'
    By Cristina Ricchetti in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 329
    Ultimo messaggio: 15-09-14, 15:28
  2. E' scoppiata la stagione del telelavoro
    By vitalba paesano in forum Lavoro e denaro
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 26-11-12, 10:13
  3. Summer school. I corsi e gli indirizzi della stagione
    By Francesco Conti in forum I senior spiegano ai giovani come muoversi nel mondo del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-06-12, 10:31
  4. Terme? Turismo fuori stagione
    By vitalba paesano in forum Wellness (salute, terme, sport, fitness)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 29-01-10, 10:10

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •