Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6
  1. #1
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito La richiesta dello sconto

    La richiesta dello sconto... di che scuola di pensiero siete? Dalla rassegna stampa di oggi un articolo interessante.
    Attached Files Attached Files

  2. #2
    maria luisa Guest

    predefinito sconto amico mio

    Ciao Vitalba, ho fatto violenza su me stessa, e ci ho provato, ma al negoziante non interessava la teoria meno ma subito, e mi ha risposto,: buon giorno signora, allora ci vediamo dopo natale!

  3. #3
    Registrato al forum dal
    May 2009
    ubicazione
    Varese
    Messaggi
    205

    predefinito

    Avresti dovuto rispondergli -Non credo proprio, lei non è l'unico- e andartene

  4. #4
    Adriana Peratici Guest

    predefinito

    Io non chiedo mai gli sconti. Primo perchè se faccio spesa da uno straniero, mi sembra di rubare le caramelle ad un bambino, secondo perchè è difficile che vada in un negozio. Faccio sempre spesa nei grandi magazzini dove non si può chiedere sconti e dove durante i saldi, sono sicura che sono reali (vedi UPIM).

  5. #5
    maria luisa Guest

    predefinito

    Sì, me ne sono andata, ma con un po' di imbarazzo, perchè era la prima volta che lo chiedevo, e vi assicuro che sarà anche l'ultima. Buona serata a tutti

  6. #6
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up La trattativa d'acquisto

    Non credo che ci sia nulla di male o di riprovevole o di perverso a chiedere uno sconto.
    Ovviamente è inutile tentare questa strada nei grandi magazzini o ai supermercato ol al panettiere sotto casa.
    In tutti gli altri casi, avviare la trattativa mi sembra giusto.
    Il negoziante quando compra un articolo dal fornitore cerca di ottenere il prezzo mgliore, perchè ci dovremmo vergognare di usare lo stesso metodo al passo successivo quando noi siamo compratori.
    Ha ragione Vittorio quando dice di rispondere cortesemente per le rime, il negoziante ha perso un cliente, noi non abbiamo perso niente.
    Un tempo gli italiani erano gli unici che non cotrollavano il conto del ristorante perchè "pareva brutto". Oggi il conto lo controlliamo anche noi.
    In molti negozi, dal profondo nord al profondo sud, si apsettano che venga chiesto lo sconto e si dispiacciono senon viene chiesto ...e noi ci rimettiamo.
    Forza e che "lo sconto sia con voi!"
    Attilio A. Romita

Discussioni simili

  1. FS Le Ferrovie dello Stato
    By Piero Romano in forum Lavoro Giovani - Senior
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 28-01-13, 14:27
  2. Nel panino l'arte dello chef
    By Redazione in forum Nutrizione per noi
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 22-12-11, 09:58
  3. Richiesta di amicizia
    By panda54 in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24-10-08, 15:15

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •