Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 27

Discussione: Psicologia

  1. #1
    Registrato al forum dal
    Nov 2009
    ubicazione
    Casier (TV)
    Messaggi
    18

    Smile Psicologia

    sono interessata a discutere su questa materia tanto sconosciuta quanto intrigante, almeno per me. Se qualcuno ha qualche tema da proporre sarei ben lieta di partecipare alla discussione

  2. #2
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Brava, innanzitutto

    Quote Originariamente inviata da Cameran Lucia Visualizza il messaggio
    sono interessata a discutere su questa materia tanto sconosciuta quanto intrigante, almeno per me. Se qualcuno ha qualche tema da proporre sarei ben lieta di partecipare alla discussione
    Prima di tutto,brava perchè vedo che l'apprendistato è stato rapido ed efficiente! Mi sembra che lo stimolo che proponi sia interessante . Vuoi aprire il dialogo tu per prima? vp

  3. #3
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Info

    La discussione è aperta!.vp

  4. #4
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    Smile allora cominciamo...

    Quote Originariamente inviata da Vitalba Paesano Visualizza il messaggio
    La discussione è aperta!.vp
    ciao Lucia, intanto benvenuta, prima di tutto.
    La faresti qualche proposta tu? vorresti discutere di qualche problema in particolare? Non ho capito se sei tu la psicologa o se vuoi solo trattare argomenti di questa natura, se mi fai capire meglio...grazie!
    ciao, maria

  5. #5
    Registrato al forum dal
    Sep 2009
    Messaggi
    885

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da Vitalba Paesano Visualizza il messaggio
    La discussione è aperta!.vp
    La psicologia,come disciplina puo' essere catalogata fra le cosiddette scienze umane,come la sociologia,l'antropologia,ecc;lo studio della pscicologia è orientato,in generale,alla conoscenza della soggettività umana,quindi dell'agire e dei comportamenti dell'essere umano,un mondo, una galassia che merita l'analisi piu' approfondita!
    Quindi un mare magnum,sostanzialmente ,che dalla fine dell'ottocento (quando è nata)si è suddiviso in mille rivoli, per intendere le varie specializzazioni nei settori piu' variegati,quali per esempio il mondo del bambino,con la" Psicologia dell'età evolutiva e dello sviluppo"e l'altra branca,molto interessante della "Psicologia Analitica" con i due massimi rappresentanti delle tecniche psicoanalitche quali Freud e Jung che hanno avuto il merito di analizzare l'iconscio,quello personale,che riguardano appunto le vicende della storia personale di un individuo che pero',sfuggono all'attenzione e non vengono integrati nella coscienza di ciascuno di noi!Jung,invece,aveva privilegiato,lo studio dell'inconscio collettivo allargandolo alle influenze del patrimonio storico culturale di una data famiglia,di un popolo,in generale di una cultura!
    Tutti questi studi,allo scopo di individuare delle teorie utili per lo studio della personalità e del suo sviluppo e per avere gli strumenti idonei ad internvenire nella cura di patologie psichiche.
    Sono solo brevi cenni di mie conoscenze limitate sulla materia che risalgono ai miei studi universitari,e che quindi meritano di essere ulteriormente approfonditi e sviscerati!
    Da questi studi,in particolare,quelli junghiani,e successivi,fra cui la scuola tedesca,si sono affermati gli studi sulla Pscicopatia,per le malattie mentali,le nevrosi,ecc,la psicopatologia,ed altre specializzazioni ,in particolare, la Pscicopedagogia e/o la psicologia dell'educazione ecc..!
    Un vastissimo campo di studio,(in particolare quello della "Psicoterapia" ) che si evolve nel tempo,con metodi e tecniche mirate a curare o ad alleviare la sofferenza mentale (oggi molto attuale,purtroppo).
    Ultima modifica di Paolo Gruppuso : 03-12-09 a 15:27

  6. #6
    Registrato al forum dal
    Sep 2009
    ubicazione
    Ragusa
    Messaggi
    207

    predefinito

    Nel secondo corso di studi universitari, che ho seguito nella bellissima sede umbra dal 2001 al 2004, ho avuto modo di sostenere una quindicina di esami di tema psicosociologico.
    Ottimo il quadro di sintesi di Paolo, a mio modesto avviso.
    Ma... ora di cosa si parla?
    Lucia... dove sei?
    Nello Lo Monaco - latitudine 36°54'N

  7. #7
    Registrato al forum dal
    Nov 2009
    ubicazione
    Casier (TV)
    Messaggi
    18

    Smile

    Sono di Treviso ,non ho seguito nessun corso di psicologia ma essendo una depressa recidivante mi sono sottoposta a diverse sedute presso psicologi dove ho potuto discutere varie problematiche.La materia è ricca e varia . Ho posto la domanda:secondo voi il perdono è fondamentale nella nostra esistenza?
    Non perdonare ci permette di vivere bene?
    Ho descritto il mio parere voi che ne pensate?
    Io credo che l' odio e il rancore avveleni la vita di chi lo serba e lo prova per cui conviene cercare di perdonare. Non si riuscirà a dimenticare ma sopassedere conviene per vivere meglio
    Ciao Lucia
    Ultima modifica di Cameran Lucia : 03-12-09 a 16:43

  8. #8
    Registrato al forum dal
    Nov 2009
    ubicazione
    Casier (TV)
    Messaggi
    18

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da Maria Bertuzzo Visualizza il messaggio
    ciao Lucia, intanto benvenuta, prima di tutto.
    La faresti qualche proposta tu? vorresti discutere di qualche problema in particolare? Non ho capito se sei tu la psicologa o se vuoi solo trattare argomenti di questa natura, se mi fai capire meglio...grazie!
    ciao, maria
    Non sono una psicologa ma ho frequentato e frequento tuttora una psicologa perchè essendo fragile sono soggetta a una depressione recidivante.Con gli specialisti discutiamo delle varie problematiche della vita per cui ci sono molte domande o curiosità sui vostri pensieri , concezione della vita e della sua interpretazione da parte di noi:siamo ansiosi, sensibili, filosofi o apprensivi perdoniamo o portiamo dei risentimenti ecc ..ecc... Ecco sono curiosa di sapere come la pensate

  9. #9
    Adriana Peratici Guest

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da Cameran Lucia Visualizza il messaggio
    Sono di Treviso ,non ho seguito nessun corso di psicologia ma essendo una depressa recidivante mi sono sottoposta a diverse sedute presso psicologi dove ho potuto discutere varie problematiche.La materia è ricca e varia . Ho posto la domanda:secondo voi il perdono è fondamentale nella nostra esistenza?
    Non perdonare ci permette di vivere bene?
    Ho descritto il mio parere voi che ne pensate?
    Io credo che l' odio e il rancore avveleni la vita di chi lo serba e lo prova per cui conviene cercare di perdonare. Non si riuscirà a dimenticare ma sopassedere conviene per vivere meglio
    Ciao Lucia
    Sono anch'io d'accordo sul fatto che l'odio e il rancore rovinano la vita. Dimenticare proprio uno non ce la fa, alle volte non ci si pensa più, ma basta un nulla per far affiorare i ricordi penosi! E poi....... la vita continua, ed è meglio cercare di tenersi strette le cose positive!

  10. #10
    Registrato al forum dal
    Nov 2009
    ubicazione
    Casier (TV)
    Messaggi
    18

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da Adriana Peratici Visualizza il messaggio
    Sono anch'io d'accordo sul fatto che l'odio e il rancore rovinano la vita. Dimenticare proprio uno non ce la fa, alle volte non ci si pensa più, ma basta un nulla per far affiorare i ricordi penosi! E poi....... la vita continua, ed è meglio cercare di tenersi strette le cose positive!
    Mi fa piacere che la pensi come e un' altra domanda potrebbe essere:spesso si dice che un buon lavoro ci rende sicuri di noi stessi, ma è sempre così? Nel senso che non è che ci stiamo aggrappando a un qualcosa di esterno a noi per sentirci sicuri, mentre la vera sicurezza dipende soltanto da noi stessi, oppure effettivamente il lavoro aiuta, anche perchè noi umani abbiamo i nostri limiti, le nostre debolezze?
    Io direi che certamente la vera sicurezza nasce o è dentro di noi soprattutto se riusciamo a conoscerci e ad accettarsi con i nostri pregi e difetti ma essendo pur uomini la sicurezza materiale la acquisisci con una certa sicurezza tangibile, effettiva,lavorativa ed economica
    Ciao Lucia

Discussioni simili

  1. Se alle professioni serve più psicologia
    By Francesco Conti in forum I senior spiegano ai giovani come muoversi nel mondo del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 22-09-12, 22:53
  2. Arte E Psicologia
    By Laura Bolgeri in forum Pensieri
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 13-08-09, 14:47

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •