Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5
  1. #1
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Vacanze: l'aiuto di Internet

    Dalla rassegna stampa più aggiornata
    Attached Files Attached Files

  2. #2
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito e per restare in tema...

    voglia di viaggiare in questo periodo...alcune idee in questo link, dal Trentino alla Sicilia, passando per Castelluccio di Norcia, andrei in tutti questi posti! Se ci andate, portateci le fotografie!
    http://www.ansa.it/web/notizie/canal...i/regioni.html

  3. #3
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    predefinito Non tanto per fare il Bastian Contrario....

    ....ma penso che il dato fornito da ......
    "http://blog.semline.it/?p=80 - Il 43% degli Italiani prenota le proprie vacanze su Internet...." è basato su un campione quantomeno "strano".
    DEMOSCOPEA è una società seria, ma forse il blog semline ha letto male i numeri.
    Solo sulla base di queste indicazioni, e visto che solo meno del 50% degli italiani va in rete, le chiavi di lettura possono essere:
    1. Il 43% del 50% = 20% prenota in rete
    2. Il 43% di tutti gli italiani, cioè la quasi totalità degli italiani frequentatori di Internet, prenota on line.
    Ambedue le letture destano qualche perplessità, oppure semline ha letto i numeri troppo in fretta e la sig. Kiss di Repubblica li ha letti ancora più in fretta.
    Ma forse è il caldo ed il desiderio di vacanze che fa brutti scherzi.
    Attilio A. Romita

  4. #4
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Caldo o no, il trend è confermato da più fonti

    Caldo o no, il trend è confermato da più fonti. E va inteso correttamente: il 43% degli Italiani che vanno in ferie e che navigano in Internet utilizzano il web per organizzare e prenotare. Precisazione doverosa. vp

  5. #5
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    predefinito Trend, valori assoluti, indagini di mercato, valore della rete, etc.

    Scusa Vitalba se talvolta "faccio il pierino". Anche se il mio "bastian contrario interno" è noto a tutti, vorrei precisare a Te ed a chi ha la pazienza di leggermi, che tutte quelle che possono apparire critiche non sono che suggerimenti per una più chiara comprensione dei fenomeni.
    E' sicuramente vero, accettato e consolidato che "piano piano" gli utenti di Internet in Italia crescono e che quindi, piano piano, sempre un maggior numero di persone sfruttano i vantaggi della Rete.
    Il mio commento "critica" era legato al fatto che i risultati di una ricerca seria erano stati letti mali e comunicati peggio.
    Ed il mio rispetto per i numeri, forse figlio di antiche abitudini tecniche, mi ha spinto a tentare di fissare le cose.
    Infine questa notizia su turismo ed internet è una delle tante, positive e negative, che circolano e che spesso sono scritte più "pour etonner le bourgeois" che per dare una informazione esatta.
    E questo è negativo per la diffisione della rete che Tu con questo sito, io con chiacchere sparse e qualche altro benpensante tentiamo di portare avanti.
    Sicuramente in rete, come nel mondo, circolano tanti dieversi modi di essere e solo l'abitudine a naigare ci fa discernere il buono dal cattivo.
    Tanto per fare un es. E' notizia di alcuni giorni fa che un certo numero di turisti inglesi sono restati "appesi" perchè ilTour operator cui si erano rivolti era fallito. La prima notazione sulla stampa riguardava la prenotazione: era stata fatta via Internet, solo qualcuno ha aggiunto che quei turisti avevano persato di essere furbi per aver trovato dei prezzi assolutamente fuori mercato!
    Se incontriamo per strada una persona che ci promette un premio di 100 milioni se le comunichi i miei dati bancari, quasi tutti noi "la mandiamo al diavolo!".
    Se riceviamo una email con le stesse notizie, molti "abboccano" e poi danno la colpa ad Internet che è solo uno strumento inerte di una comunicazione.
    Sono queste le cose da far capire se non vogliamo leggere sul giornale: "Una innocente vecchietta di 60 anni truffata da Internet".
    Se io vado per strada ed incontro un pornoshop, posso entrare o no, ma non mi verrebbe mai in mente di dire che tutta la città è un pornomondo.
    Se incontro un pornosito navigando su Internet, posso soffermarmi o no, ma non posso scrivere che tutta Internet è pornografia.
    Il mio nome e la mia età sono registrati in tanti siti e questi dati sono stati catturati dalla combriccola dei venditori di VIAGRA: mi arrivano 10-20 mail al giorno per offrirmi le pillolette a prezzi stracciati. Le cancello, ma non cancello il mio indirizzo di posta elettronica, sarebbe imitare il famoso marito cornuto che per fare dispeto alla moglie eliminò la capacità di generare.
    E potrei continuare, ma credo di aver espresso il mio parere, le mie idee ed il mio consiglio: comportatevi in rete come nella vita reale!
    Attilio A. Romita

Discussioni simili

  1. Un aiuto per il respiro in sofferenza
    By vitalba paesano in forum Wellness (salute, terme, sport, fitness)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-12-10, 12:58
  2. aiuto
    By Giovanna Paleari in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-02-10, 11:00
  3. Le vacanze migliori? Troviamole in Internet
    By vitalba paesano in forum Technology
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 23-07-09, 19:30
  4. Ho bisogno del vostro aiuto. vp
    By vitalba paesano in forum Pensieri
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 03-06-09, 11:36
  5. aiuto non so usare il CP
    By Adriana Peratici in forum Technology
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 27-04-09, 09:13

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •