Pagina 1 di 38 12311 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 376

Discussione: Domande&Risposte

  1. #1
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up Domande&Risposte

    Salve alle amiche ed agli amici.
    In questa area (thread, letteralmente trama, filo, e solitamente abbreviato in 3d - da WIKIPEDIA) vorrei concentrare tutte le domande e risposte relative ad argomenti più o meno tecnici.
    Questo per evitare che questo tipo di domande si "nascondano" in altre aree e la risposta potrebbe tardare.
    Con la nostra "administrator" potremmo poi trovare il modo di organizzare una specie di glossario, ma forse non servirà visto che Wikipedia è stata già inventata e Google è un indice perfetto. Con questo non voglio sfuggire "alle mie responsabilità", ma semplicemente usare la collaudata tecnica del "learning on the job", cioè apprendere mentre si opera, che non è raccomandabile per un chirurgo o un pilota, e facilita molto la conoscenza di uno strumento.
    Grazie a tutti per la collaborazione e l'aiuto.
    Attilio Romita

  2. #2
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Una domanda specifica

    Caro Attilio, questa volta , nonostante mi pecchi di essere tecnologica, faccio io una domanda. perchè sento parlare spesso di Blackberry come di un telefono "diverso"? non voglio ovviamente promuovere alcun modello o casa di produzione, ma vorrei capire le differenti prestazoni. Ci sai dire? grazie. vp

  3. #3
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up BlackBerry (trade mark) ovvero l'oggetto del desiderio

    Nella nota di apertura di questa area ho dichiarato vorrei usarla anche per una sorta di "Learning on Job" (imparare lavorando) e per questo motivo inizio ricordandovi che molte risposte si trovano svolte in modo egregio su wikipedia, l'enciclopedia in rete che ad oggi contiene più termini di qualsiasi enciclopedia cartacea.
    Nel caso del Blackberry (tm) (http://it.wikipedia.org/wiki/BlackBerry) la descrizione è molto dettagliata: provo a riepilogarla ...per chi va di fretta.
    BLACKBERRY(tm) è stato per qualche anno uno status symbol, con il tempo e la diffusione si è trasformato presto in un utile strumento.
    Con il termine BlackBerry(TM) si individua uno strumento (hardware) e, soprattutto una tipologia di servizio.
    Lo strumento potremo definirlo un "normale" palmare, cioè un telefonino accoppiato ad un microPC, dotato di alcuni dispositivi che ne rendono più comodo l'uso.
    Il servizio (push-email) è la parte più interessante. Con i normali palmari è possibile ricevere email, ma per sapere che una email è arrivata, ci si deve connettere al fornitore della rete (i più noti sono Telecom, Vodafone, Wind, Fastweb, etc.) e verificare se nella casella postale ci sono mail. Per Blackberry(tm) esiste un servizio a pagamento che fa funzionare la mail come uno sms che gira all'utente: è chiara l'utilità di questo servizio per tutte le persone che hanno la necessità di avere la posta sempre in linea. Per fare un esempio pratico nel caso della posta normale è come se ci fossimo accordati con il portiere che ci consegni la posta non appena arrivata, senza aspettare che noi andiamo a controllare la cassetta postale.
    Il servizio push-email (spingi la posta) ora viene fornito anche per palmari di altre marche tramite uno speciale programma (software).
    I primi Blackberry erano poco più che telefonini, ma avevano il push-email, e questo li rendeva oggetti unici per pochi. Come sempre avviene, la diffusione e la concorrenza li hanno trasformati in oggetti utili.

  4. #4
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Grazie

    Grazie, Attilio, ho capito!! vp

  5. #5
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    Smile domanda per Attilio

    ciao Attilio avrei bisogno di un chiarimento che tu sicuramente puoi darmi.
    Volendo mettere il pc classico, con tutto l'ambaradan connesso cervello, stampante... in una stanza dove non c'è telefono è possibile? Mi hanno detto che c'è un aggeggio che basta collegarlo ad una presa è vero?
    Grazie, Maria

  6. #6
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up Collegamento wireless casalingo.

    In un appartamento c'è la possibilità di un collegamento senza fili (wireless) tra PC e "modem" cioè tra PC e punto di ingresso della rete in casa. In pratica si collega al cavo "INTERNET" che arriva in casa tua ad un dispositivo "Access Point" dotato di una piccola antenna che "irradia la connessione" in un raggio di circa 30 m. Il PC deve essere dotato di un dispositivo ricevente per collegamento wireless.
    L'access point è uno scatolotto di dimensioni 15x15x3 cm, l'antenna sporge di circa 5 cm ed per alimentarlo c'è un qualcosa di simile al caricabatterie di un cellulare.
    Sul pc deve essere prevista un dispositivo per una connessione wireless di tipo 802.11g. Se il PC non ha questo tipo di connessione all'interno, esistono delle chiavette USB o delle sk PCMCIA(per i portatili).
    Il costo totale del tutto è un po meno di 100 euro.
    Qualsiasi negozio di PC può fornirti il tutto. Se sei sufficientemente pratica, la configurazione della connessione protetta è abbastanza semplice. Se non te la senti, ti consiglio di acquistare il tutto in un negozio/laboratorio piccolo che ti garantisce anche un po si assistenza: ti costerà una cinquantina di euro in più, ma il risultato è garantito.
    Il collegamento wireless ti offre la possibilità di collegare contemporanemante più di un PC, ma in questo caso ti consiglerei di acquistare un piccolo router invece dell'access point. Il costo è molto simile.
    Molti provider (Alice, Fastweb, Vodafone, etc) offrono il noleggio del router o dell'access point, ma non conviene perchè chiedono un canone mensile che in un anno supera il costo.
    L'aggeggio di cui parli Tu è caduto abbastanza in disuso e sfrutta la rete elettrica come mezzo trasmissivo, ma necessita di due "barattoli" all'entrata ed all'uscita. Il risultato è buono, ma la mobilità non esiste ed il costo è simile. Secondo me non vale la pena.
    Spero di aver dato una risposta comprensibile e sufficientemente esauriente.
    Attilio A. Romita

  7. #7
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    Smile tutto chiarissimo!

    Grazie veramente Attilio mi hai spiegato tutto benissimo, meglio di così non potevi, Maria

  8. #8
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito scansioni file

    non so se la domanda va bene qui, ma ci provo...
    Ho parecchie pagine scritte delle quali dovrei fare le scansioni e inserirle in una mia cartella (tutte pagine scritte con un vecchio pc praticamente mi sono rimasti questi fogli scritti ma niente memoria)
    se io faccio questo lavoro però poi posso fare taglia e incolla?, mi sembra che dalla scansione non si può...ho provaro ma...
    Dovrò riscrivermi tutto?

  9. #9
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Ancora statistiche su noi Internettiani

    L'argomento è in continuo divenire e i dati e le statistiche sono diffusissime. Ecco un'altra lettura sull'andamento e i comportamenti della popolazione Internet. Ci siamo contemplati anche noi over... quindi... buona lettura. vp
    Attached Files Attached Files

  10. #10
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up Scansione ed interpretazione file

    Lo scanner è come una macchina fotografica e quindi il risultato di una scansione è un immagine cioè un disegno formato da un alternarsi di chiari e scuri.
    Un testo invece è un insieme codificato di valori che un computer interpreta e per così dire pubblica sul video o sulla stampa.
    Esistono dei programmi che sono in grado di convertire le immagini in testo, i cosiddetti OCR - Optical Character reader. Molte volte un programma OCR fa parte della dotazione base dello scanner.
    La qualità dell'interpretazione dipende molto dalla qualità dei fogli e del tipo di caratteri con i quali è scritto il testo.
    Normalmente l'output di un OCR è un file txt o doc che deve essere riletto e sistemato per tutti quei punti del testo "mal tradotti".
    Buona Fortuna!
    Attilio A. Romita

Discussioni simili

  1. Domande a un colloquio di lavoro
    By Barbara Bellotti in forum I senior spiegano ai giovani come muoversi nel mondo del lavoro
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 05-05-12, 23:09
  2. Domande sul nostro Speciale di aprile
    By vitalba paesano in forum Wellness (salute, terme, sport, fitness)
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 23-04-10, 22:38
  3. Domande Sul Nostro Speciale Di Febbraio
    By vitalba paesano in forum Wellness (salute, terme, sport, fitness)
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 24-02-10, 08:59

Tags for this Thread

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •