Pagina 2 di 17 primaprima 123412 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 169

Discussione: momenti di riflessione

  1. #11
    Registrato al forum dal
    Feb 2009
    ubicazione
    Toscana
    Messaggi
    82

    predefinito xBruno

    Ciao Bruno, io la penso esattamente come te, però bisogna anche dire che il nostro destino è il nostro carattere, se sei ipersensibile e generoso anche se prendi delle fregature così sei e così rimani. Quindi quando prendi coscienza che non ce la fai ad indurirti ti devi rassegnare. Con il passare del tempo certamente cerchi di mettere uno schermo tra te e gli altri per soffrire meno, ma è difficile. Un caro saluto. Emy

  2. #12
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up ....riempiamo il nostro bicchiere mezzo vuoto.

    Nella vita di ognuno di noi ci sono stati alti e bassi e molte volte il bilancio è negativo e questo sicuamente non porta all'ottimismo.
    Spesso con l'età, anche se in in buona salute, si vedono diminuire le proprie forze fisiche e questo non fa ben sperare per il seguito.
    A questo punto le alternative sono due: della prima non voglio nemmeno parlarne anche se sembrerebbe l'unica per chiudere l'andamento negativo.
    Il mio suggerimento, e la mia esperienza diretta, è di pensare che il mondo che ci è attorno non è il nostro nemico, ma una realtà variegata fatta di tante buone cose e di altre da prendere per il verso giusto.
    Se qualcuno non ci saluta più, non è perchè non siamo più il direttore di ... o l'onorevole XY, forse è semplicemente perchè non ci ha visti in quel momento.
    Io ho imparatto a salutare quante più persone posso, a scambiare quatttro chiacchere con chiunque, a raccontare "storie" a "sconosciuti amici di ...tastiera".
    Il tempo così scorre più sereno e si spendono meno soldi in medicine.
    Qualcuno penserà che sono un vecchio, ottuso, logorroico ottimista: non importa, io, egoisticamente, sto molto meglio!
    Un caro saluto a tutti.
    Attilio A. Romita

  3. #13
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito nessuno ha la bacchetta magica ma...

    Caro Attilio condivido tutto quello che hai detto e spero sia d'incoraggiamento a Bruno. Nessuno pretende di avere la soluzione in tasca per tutte le cose, ma dobbiamo predisporci positivamente verso la vita e dare molto più valore alle cose che abbiamo non quelle che non abbiamo a volte anche solo ammirare un fiore può farti star bene tutto il giorno e se incontriamo persone scontrose che girano la testa dall'altra parte mentre le stai salutando, può essere che il giorno dopo siano proprio loro a rivolgerti un saluto...
    Maria

  4. #14
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    186

    predefinito per Bruno

    Mi dispiace tanto che hai avuto ,mi sembra, una vita difficile con tante delusioni e condivido in gran parte il tuo pensiero, ma se ti concentri troppo sulle cose brutte e negative della vita rischi di perdere quelle poche belle e positive : e ci sono! Ti auguro tanta buona fortuna e di realizzare tutto quello che vuoi: non è mai troppo tardi. Un caro saluto Gabrielle

  5. #15
    Cristina Ricchetti Guest

    Thumbs up ritorno sull'argomento

    Vorrei aggiungere un paio di considerazioni,
    ognuno di noi deve scegliere come stare con se stesso,
    in primis è necessario riuscire ad accettarsi per come si
    è e impostare continue migliorie che diano soddisfazione
    al nostro status mentale, quindi dare valenze positive
    anche alle caratteristiche che crediamo poco accattivanti,
    insomma costruire una personalità che si compiaccia
    ed ami principalmente se stessa, poi..... tutto verrà da sè,
    una buona carica di autostima che si dipani su parametri
    non necessariamente scontati come l'aspetto fisico o
    lo status sociale, ma molto più articolata sui valori, sensibilità,
    cultura, curiosità, esperienza, entusiasmi, apertura, modernità,
    ironia, sdrammatizzazione ect, andrà sicuramente a colmare
    quel mezzo bicchiere vuoto di cui parlava Attilio.

    ciao,cristina

  6. #16
    Registrato al forum dal
    Oct 2008
    ubicazione
    in provincia di Torino da tanti anni
    Messaggi
    238

    predefinito momenti di riflessione

    Quote Originariamente inviata da Maria Visualizza il messaggio
    ma qui ci dobbiamo mettere in tanti a tirarti su il morale!
    ti ringrazio Maria per la tua dolcezza nel desiderare di "tirarmi su" !

    sto or ora uscendo da un periodo "duro" che è durato alcuni mesi e, nel corso di questi mesi, come già accadutomi in passato, ho "toccato con mano" quanto ho scritto.

    in passato ho avuto la ventura di prender parte a molti, molti "momenti formativi" sia in ambito professionale che per solo interesse personale ed alcuni di questi momenti riguardavano proprio quell'aspetto della personalità che è l'autostima ma, vedi cara Maria, la vita vera, non ti consente, a volte, di "applicare" quanto ti è stato illustrato e quanto tu credevi di aver "fatto tuo" perchè i colpi sono spesso improvvisi ed inattesi e non ti viene lasciato il tempo di "capire", di "realizzare" che proprio su di te si sta abbattendo il colpo......

    ma il desiderio di guarire" c'è anche perchè se non ci fosse, non sarei ancora qui...........

    ora devo "raccogliere i miei pezzettini" e rifare il quadro della mia esistenza guardando "avanti" perchè ho intenzione di provare a "riacchiappare" alcune delle cose che non ho saputo "cogliere" nel momento opportuno ma ora ho un vantaggio ! So che sarò da solo ! Ergo sarò meno vulnerabile allo "sgomento" nei momenti di difficoltà.

    bacioni a tutti e, ci sono sempre anche se non mi "leggete" spesso.
    Ultima modifica di Bruno Di Gioacchino : 19-02-09 a 17:16

  7. #17
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Hai visto Bruno?

    Hai visto Bruno che insieme è meglio? un affettuoso saluto da tutti i panterini! vp

  8. #18
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    Messaggi
    68

    predefinito Sarà così?

    Cara Maria, sarà davvero così l'amore come lo descrive il testo che hai inserito? Io vedo che oggi, nonostante l'esperienza e l'età, la prova dei fatti dimostri che le teorie... hanno le gambe corte, come le bugie! non volermente, ma una volta vi racconto un po' di storia. Cari saluti amorevoli. Anna

  9. #19
    Cristina Ricchetti Guest

    Thumbs up le nostre storie


    Cara Anna, francamente sono proprio dell'idea che i pensieri e
    quindi le teorie abbiano un che di limitativo, noi possiamo
    ascoltare, studiare, appoggiare molte tesi ma, in realtà, è la
    nostra vita, come tu mi pare sottointendi, a srotolare giorno
    dopo giorno la nostra personalissima verità, intrisa di esperienze,
    emozioni, di passato e presente, di speranze e disillusioni,
    per giunta in continuo divenire e quindi mai assoluta.
    Questi generalismi un pò tanto ingenui fanno comunque parte
    di quel senso morbido, sentimentale e utopistico che hanno
    nutrito molte giovani generazioni, anche la nostra.
    Per questo penso che un forum come questo, partecipato da
    persone 'in gamba' e 'vissute' che interagiscono su temi anche
    complessi, attraverso i racconti, possa dare un valido contributo
    alla conoscenza di noi stessi e degli altri.
    Aspetto così che tu ci racconti 'un pò di storia', alla quale altri
    potranno 'collegare' la loro.
    ciao
    cristina

  10. #20
    Registrato al forum dal
    Jul 2008
    Messaggi
    39

    predefinito Un contributo d'autore

    Vedo che si ama l'amore e la poesia in questo sito. Ecco il mio contributo; è un classico, quindi conoscerete senz'altro!
    “Afferro le sue mani
    e la stringo al mio petto.
    Tento di riempire le mie braccia
    della sua bellezza,
    di depredare con i baci
    il suo dolce sorriso,
    di bere i suoi bruni sguardi
    con i miei occhi.
    Ma dov’è?
    Chi può spremere l’azzurro dal cielo?

    Cerco di afferrare la bellezza;
    essa mi elude
    lasciando soltanto il corpo
    nelle mie mani.
    Stanco e frustrato mi ritraggo.
    Come può il corpo toccare
    il fiore che soltanto
    lo spirito riesce a sfiorare?”

    (Rabindranath Tagore)

Discussioni simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 04-10-10, 13:51
  2. Davanti alla tv: riflessione di uno spettatore scontento
    By vitalba paesano in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 15-02-10, 20:55

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •