Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: neolaureata in lingue

  1. #1
    Registrato al forum dal
    Nov 2011
    ubicazione
    como
    Messaggi
    1

    Smile neolaureata in lingue

    Buongiorno, sono una neolaureata in lingue e vorrei continuare i miei studi nel campo turistico.Sono un po indecisa tra master e specialistica. per quanto riguarda i master sto guardando:
    master TQm
    master della camera di commercio italiana a londra
    per le specialistiche:
    cattolica:scienze linguistiche
    USi lugano:international tourism
    e altre anche in europa
    per quanto riguarda le lettere di referenza è facile ottenerle da ex datori di lavoro ad esempi dove si è svolto qualche stage anche solo di un mese? sò che per alcuni corsi sono richieste e vorrei sapere come funziona io ho solo due brevi esperienze di un mese.
    grazie mille a chi mi risponderà.

  2. #2
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    Smile ciao Faby

    cara Faby, io non posso aiutarti ma ci sarà sicuramente qualcuno che lo farà, lo spero, così a grosso modo posso pensare che qualsiasi studio che intensifichi i precedenti va bene ma non ho esperienze sul fatto di che vada meglio per te, un abbraccio, maria

  3. #3
    Registrato al forum dal
    Sep 2009
    Messaggi
    885

    predefinito Teoria e pratica

    Non si finisce mai d'imparare mi dicevano i miei professori,ed è una verità inconfutabile!
    Tuttavia è sempre utile concentrarsi sull'attività che s'intende svolgere ,o quantomeno,orientarsi sul lavoro che si desidera piu' di ogni altro.La specializzazione,attraverso master e/o corsi specialistici all'estero possono essere utili,in particolare per affinare la lingua,sempre piu' richiesta nel mondo del lavoro;penso pero' che sia altrettanto utile l'impegno lavorativo presso aziende o società del settore prescelto per confrontarsi direttamente con il lavoro che piu' di ogni altro corso fornisce le conoscenze pratiche e la consapevolezza piu'realistica della tipologia lavorativa.Certo,la situazione odierna non è confortante,spesso si è costretti ad orientarsi su lavori(qundo si trovano), che poco hanno a che fare con il tipo di studi effettuati per cui, amarezze e insoddisfazioni possono demoralizzare un giovane impegnato e motivato. il mio modesto consiglio è di non demordere,di essere determinati con ostinazione,di continuare nel lavoro e nello studio per dare sempre il massimo in ogni contesto!
    (Per quanto riguarda i settori lavorativi con una maggiore offerta: l'innovazione e la ricerca nel settore informatico,il servizo alla persona(assistenza,benessere,termale,ecc),catering ,e i lavori specializzati come tecnico nel settore elettrico-impiantistico(elettricista),infermieri,fornai,parr ucchieri.)
    Ultima modifica di Paolo Gruppuso : 09-11-11 a 08:50

  4. #4
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    Thumbs up La strada più difficile quasi sempre è la migliore

    Quote Originariamente inviata da Faby88 Visualizza il messaggio
    Buongiorno, sono una neolaureata in lingue e vorrei continuare i miei studi nel campo turistico.Sono un po indecisa tra master e specialistica. per quanto riguarda i master sto guardando:
    master TQm
    master della camera di commercio italiana a londra
    per le specialistiche:
    cattolica:scienze linguistiche
    USi lugano:international tourism
    e altre anche in europa
    per quanto riguarda le lettere di referenza è facile ottenerle da ex datori di lavoro ad esempi dove si è svolto qualche stage anche solo di un mese? sò che per alcuni corsi sono richieste e vorrei sapere come funziona io ho solo due brevi esperienze di un mese.
    grazie mille a chi mi risponderà.
    Cara Faby, ti rispondo volentieri anche perchè, avendo diretto un mensile di turismo (Viaggiesapori 2004-2007), ho avuto modo di entrare in contatto con tante realtà del nostro turismo, da quelle più qualificate ad altre che non facevano onore alle potenzialità turistiche del nostro Bel Paese. Ma veniamo a te: non dai un'informazione fondamentale. Cosa intendi quando dichiari di volerti occupare di turismo? Ti vedi viaggiante per il mondo o creativa e organizzatrice a un tavolo manageriale? Io propenderei per la seconda ipotesi (immaginando un lavoro di ampio scenario, presso un grande tour operator, una catena internazionale di grandi alberghi e così via). In questo caso opterei per un approfondimento specialistico ( l'International Tourism di Lugano, in questo offre il vantaggio di due anni tutti in lingua inglese, una bella prova di utile impegno). Se invece desideri viaggiare, accompagnando gruppi qualificati o andando in cerca di nuove location, allora l'esperienza lavorativa, le Camere di Commercio e le iniziative già "sul campo" possono essere più utili. Per quanto riguarda le lettere di referenze, cortesia vuole che anche uno stage di un mese possa essere confermato dai responsabili dell'azienda con poche righe autorevoli e sincere, che mettano in risalto le tue qualità e l'esperienza fatta. Se pensi di trovare qualche difficoltà, puoi sempre accompagnare la tua richiesta con una ventina di righe, già predisposte, nelle quali tu riprendi gli estremi dello stage (azienda, luogo, periodo....) e racconti, sinteticamente ma in modo brillante ed efficace, a che cosa ti è servito e cosa hai imparato dall'esperienza. Completa le righe con SINTESI DEL TUTOR DELLO STAGE e vedrai che nessuno si sottrarrà. Tienici aggiornati e noi... ti terremo d'occhio volentieri! vp

  5. #5
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    Messaggi
    68

    predefinito Partire

    Ti do una risposta da persona che non conosce molto il mondo del turismo se non come turista: vai all'estero e fai esperienza lì. Per esempio questo master della camera di commercio a Londra mi pare interessante. Un'altra cosa che terrei in consideraizone è quanto costano questi master, se sono previsti rimborsi o borse di studio. In ogni caso, se avessi la tua età, partirei subito, magari per tornare dopo qualche tempo, ma intanto partirei. Te lo dice una vecchia sognatrice. Intanto fatti anche due domande ulteriori: Tu cosa preferiresti fare? Cosa ti attrae di più? Anna

Discussioni simili

  1. La conoscenza delle lingue .
    By Piero Romano in forum I senior spiegano ai giovani come muoversi nel mondo del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 19-05-12, 16:36

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •