Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: Registratori virtuali

  1. #1
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Registratori virtuali

    Registratori virtuali: ne avete già sentito parlare? Sapete i pro e i contro? Ecco qua una lettura per gli appassionati di tecnologia. vp
    Attached Files Attached Files

  2. #2
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up PVR - personal video recorder

    Un tempo c'era il videoregistratore (VCR) su nastro che tanti dolori ha dato agli appassionati di qualche serial televisivo.... spesso il nastro finiva sul più bello!
    Poi ci sono stati i VCR ed registratori su DVD programmabili e qualche dolore di meno c'è stato.
    Infine i recentissimi PVR o DVR (digital video recorder) che non sono altro che dei piccoli computer che possono registrare "all'interno dello scatolotto" o in una "scatoletta personale" posta in un grande "scatolone" esterno che affitta piccole o grandi porzioni del suo spazio.
    L'uso di DVR e la possibilità di accedere facilmente a programmi preregistrati dalle varie emittenti o richiedibili a richiesta (on demand), permette di organizzare la propria serata televisiva come meglio si crede.
    Chiaramente per fare tutto ciò occorre un minimo di capacità di uso del dispositivo programmabile che non è altro che un piccolo computer: smart box, sintonizzatore per il DGTV, etc.
    Maggiori sono le funzioni e la libertà di scelta che si vuole avere e maggiori sono le cognizioni necessarie per goderne.
    Chi non si vuole sforzare troppo si deve contentare della televisione normale che può essere usata anche senza il telecomando.....
    Attilio A. Romita

  3. #3
    Registrato al forum dal
    Jul 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    223

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da attilio.romita Visualizza il messaggio
    Un tempo c'era il videoregistratore (VCR) su nastro che tanti dolori ha dato agli appassionati di qualche serial televisivo.... spesso il nastro finiva sul più bello!
    Poi ci sono stati i VCR ed registratori su DVD programmabili e qualche dolore di meno c'è stato.
    Infine i recentissimi PVR o DVR (digital video recorder) che non sono altro che dei piccoli computer che possono registrare "all'interno dello scatolotto" o in una "scatoletta personale" posta in un grande "scatolone" esterno che affitta piccole o grandi porzioni del suo spazio.
    L'uso di DVR e la possibilità di accedere facilmente a programmi preregistrati dalle varie emittenti o richiedibili a richiesta (on demand), permette di organizzare la propria serata televisiva come meglio si crede.
    Chiaramente per fare tutto ciò occorre un minimo di capacità di uso del dispositivo programmabile che non è altro che un piccolo computer: smart box, sintonizzatore per il DGTV, etc.
    Maggiori sono le funzioni e la libertà di scelta che si vuole avere e maggiori sono le cognizioni necessarie per goderne.
    Chi non si vuole sforzare troppo si deve contentare della televisione normale che può essere usata anche senza il telecomando.....
    Ciao Attilio,sai per caso come si possono facilmente trasferire i file audio (le vecchie casette audio)ad un formato mp3?un saluto Violetta

  4. #4
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up da cassette a MP3

    E' possibile ed esistono moltissimi strumenti/programmi per farlo.
    con google digitando "cassetta in mp3" vengono fuori moltissimi siti dopve è possibile trovare ampie spiegazioni e nomi di software liberi o a pagamento.
    Da un punto di vista generale:
    le cassette registrano i suoni in modo analogico
    • MP3 è una tecnica di registrazione digitale che tutti i computer capiscono, ma non tutti i "giradischi" che leggono cd/dvd capiscono
    • la trasformazione deve essere fatta in 3 passi logici, che in alcuni (pochissimi) casi/strumenti sono unificati in un solo passo fisico.

    I passi logici sono:
    1. copia della cassetta su disco del PC e quindi trasformazione del file analogico in file digitale
    2. cambio del formato da audio standard a MP3
    3. Creazione del cd/dvd contenente il file MP3

    Per inciso, l'ing. Leonardo Chiariglione è l'inventore del formato MP3, ora diventato standard internazionale consolidato.
    Un caro saluto
    Attilio A. Romita

  5. #5
    Registrato al forum dal
    Jul 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    223

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da attilio.romita Visualizza il messaggio
    E' possibile ed esistono moltissimi strumenti/programmi per farlo.
    con google digitando "cassetta in mp3" vengono fuori moltissimi siti dopve è possibile trovare ampie spiegazioni e nomi di software liberi o a pagamento.
    Da un punto di vista generale:
    le cassette registrano i suoni in modo analogico
    • MP3 è una tecnica di registrazione digitale che tutti i computer capiscono, ma non tutti i "giradischi" che leggono cd/dvd capiscono
    • la trasformazione deve essere fatta in 3 passi logici, che in alcuni (pochissimi) casi/strumenti sono unificati in un solo passo fisico.

    I passi logici sono:
    1. copia della cassetta su disco del PC e quindi trasformazione del file analogico in file digitale
    2. cambio del formato da audio standard a MP3
    3. Creazione del cd/dvd contenente il file MP3

    Per inciso, l'ing. Leonardo Chiariglione è l'inventore del formato MP3, ora diventato standard internazionale consolidato.
    Un caro saluto
    Grazie Attilio!!!! buona giornata,un saluto Violetta

Discussioni simili

  1. Nonne virtuali e non, che ne dite?
    By vitalba paesano in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-06-10, 11:39

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •