Pagina 2 di 5 primaprima 1234 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 46
  1. #11
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up WEB: "Giardino delle Delizie" o "Luogo di perdizione"

    Vedo che la mia risposta ha scatenato un po' di commenti critici: molto bene perchè' una sana discussione è segno di vitalità.
    Se io dico che l'Elenco Telefonico è fonte di tutte le turpitudini, sicuramente sarei individuato da quiasi tutti come sciocco o peggio.Eppure sull'Elenco Telefonico, accanto ai numeri di normali cittadini, ci sono i nomi e cognomi di truffatori, indirizzi di attività "abbastanza libere", riferimenti di Associazioni di tutti i tipi.
    Il WEB, la Rete, è la stessa cosa con un vantaggio enorme: una facilità di consultazione.
    La RETE non obbliga nessuno ad iscriversi ad un partito o di condividere una idea.
    La RETE permette facilmente di verificare l'esattezza di affermazioni tecniche o di smitizzare leggende metropolitane.
    Dalla RETE non sarò mai costretto a convincermi che essere cattolico è meglio che metodista, che l'Italia è meglio della Francia, che non è possibile usare solo l'energia alternativa, che la Lazio è meglio della Roma, che PD e PDL sono simili, etc. etc.
    La RETE permette di documentarsi abbastanza facilmente su tutto, di condividere o criticare le idee, di passare il tempo e talvolta di usare qualche servizio utile che ci è messo a disposizione.
    Infine, come diceva un guru della Rete, con questo strumento anche le formiche hanno il megafono con buona pace di quelli che sono dotati di un megafono naturale.
    Poi....ognuno di costruisce liberamente le proprie convinzioni.
    Mi direte che sono un difensore talebano della rete....ebbene si e proprio per questo cerco di usare la rete anche attivamente inserendo notizie, mie convinzioni, storie più o meno credibili. Poi ognuno è libero di leggerle, condividerle, criticarle, usarle per aggiungere qualche pillola di conoscenza.
    Non mi sogno di essere l'unica fonte, ma una delle fonti e se poi alcune cose di quelle che dico sono condivise da molti, sono contento.
    Attilio A. Romita

  2. #12
    Adriana Peratici Guest

    predefinito

    Io condivido tutto quello che dici. Ma come il mondo è diventato più pericoloso per chi è più ingenuo o più fragile, così la rete può essere molto pericolosa. Non tutti hanno l'abilità anche informatica per stare lontano dai trabocchetti. Ho un figlio informatico che mi ha consigliato di stare lontano da facebook perchè per me che non sono molto pratica di CP può essere pericoloso. Quando lavoravo alla Federconsumatori sapessi quante persone arrivavano perchè senza accorgersi si erano collegati con un provaiver (non so bene come si scrive, scusa l'errore d'ortografia) ed avevano bollette del telefono milionarie da pagare! Tu guardi il mondo ma il mondo ti guarda in casa se non stati attento! - Ciao Adri

  3. #13
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up Timori, regole e protezioni.

    Per andare in autostrada è sufficiente saper guidare, non è necessario essere un pilota di Formula 1.
    Per andare in RETE sicuri è sufficiente leggere e "non fare" in caso di dubbi.
    Se per strada incontro una persona che mi chiede il nome ed il cognome, nel migliore dei casi, faccio finta di non sentire. Molte persone in Rete, alla prima occasione, dichiarano nome, cognome, Carta di Credito e numero delle scarpe.
    Chiudendosi in casa si evita di essere imbrogliati, ma si muore di fame.
    FACEBOOK è una piazza aperta dove, come sulla piazza del mercato, puoi trovare di tutto, ma non tutto quello che il Mercato offre deve essere comprato.
    Dal computer non esce mai una manina che va a rovistare nel nostro portafoglio.
    Secondo me la regola fondamentale nella vita è che nessuno ti regala mai niente e maggiore è il regalo proposto, maggiore è l'attenzione che si deve fare.
    E questa regola vale al Mercato, in Banca, per la Strada e in RETE.
    Infine una piccola polemica con "gli esperti informatici" che molte volte raccontano di pericoli e timori per evitare di essere coinvolti in richieste di spiegazioni e di aiuto. E' più facile dire "questo è pericoloso e non è per Te" che mettersi pazientemente a spiegare.
    Un caro saluto.
    Attilio A. Romita

  4. #14
    Registrato al forum dal
    Sep 2008
    ubicazione
    Montebello(Perugia)
    Messaggi
    472

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da attilio.romita Visualizza il messaggio
    Per andare in autostrada è sufficiente saper guidare, non è necessario essere un pilota di Formula 1.
    Per andare in RETE sicuri è sufficiente leggere e "non fare" in caso di dubbi.
    Se per strada incontro una persona che mi chiede il nome ed il cognome, nel migliore dei casi, faccio finta di non sentire. Molte persone in Rete, alla prima occasione, dichiarano nome, cognome, Carta di Credito e numero delle scarpe.
    Chiudendosi in casa si evita di essere imbrogliati, ma si muore di fame.
    FACEBOOK è una piazza aperta dove, come sulla piazza del mercato, puoi trovare di tutto, ma non tutto quello che il Mercato offre deve essere comprato.
    Dal computer non esce mai una manina che va a rovistare nel nostro portafoglio.
    Secondo me la regola fondamentale nella vita è che nessuno ti regala mai niente e maggiore è il regalo proposto, maggiore è l'attenzione che si deve fare.
    E questa regola vale al Mercato, in Banca, per la Strada e in RETE.
    Infine una piccola polemica con "gli esperti informatici" che molte volte raccontano di pericoli e timori per evitare di essere coinvolti in richieste di spiegazioni e di aiuto. E' più facile dire "questo è pericoloso e non è per Te" che mettersi pazientemente a spiegare.
    Un caro saluto.
    ...è vero,siamo liberi(sino a prova contraria)di esercitare la nostra autodeterminazione,il libero arbitrio,nell'uso e nell'abuso di internet e di tutto cio' che ci orbita attorno,ma, a parte la tua fiducia "integralista" e/o talebana" che ostenti,dovresti ammettere con minor "rigidita" che non è tutt'oro cio' che luccica! A proposito di "piazze aperte" e di altre predispozioni cultural-internautiche, parlando statisticamente di grandi numeri,cosa sollecita l'uso appropriato della grande rete?!?.....forse una spiccata predisposizione alla lettura??? quando,registriamo che un italiano su due non legge un libro all'anno....(sono problemi vetusti e non risolti,in Italia).Si potrebbero citare altri mille esempi,non ultimo,quello sull'abbandono scolastico,sul tasso di diplomatril e laureati o pseudo tali, che non raggiungono il diploma o la laurea (ottenuta con scarsissima preparazione culturale).Per fortuna che c'e' internet che ci da' una mano....

  5. #15
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    Thumbs up Attilio e Paolo

    sto seguendo con molto interesse i vostri scambi di opinioni...continuate!
    Per il momento faccio questo piccolo intervento solo per dire che Internet è un mondo immenso e bisogna scegliere con criterio cosa può essere utile oppure no a seconda delle necessità, come nella vita...

    A Kuriosa voglio dire di stare di più con noi invece di bazzicare a destra e sinistra, hai avuto la fortuna di entrare in questo forum serio dove possiamo parlare, scambiare pareri, informazioni, ecc. ecc., ci divertiamo a volte e parliamo di cose serie anche. Ognuno di noi può imparare qualcosa da altri e viceversa, quindi pensaci...la solitudine la puoi combattere in questo modo che è meglio...ciao

  6. #16
    Registrato al forum dal
    Sep 2008
    ubicazione
    Montebello(Perugia)
    Messaggi
    472

    predefinito non solo internet per la comunicazione e la formazione...

    Quote Originariamente inviata da Maria Visualizza il messaggio
    sto seguendo con molto interesse i vostri scambi di opinioni...continuate!
    Per il momento faccio questo piccolo intervento solo per dire che Internet è un mondo immenso e bisogna scegliere con criterio cosa può essere utile oppure no a seconda delle necessità, come nella vita...

    A Kuriosa voglio dire di stare di più con noi invece di bazzicare a destra e sinistra, hai avuto la fortuna di entrare in questo forum serio dove possiamo parlare, scambiare pareri, informazioni, ecc. ecc., ci divertiamo a volte e parliamo di cose serie anche. Ognuno di noi può imparare qualcosa da altri e viceversa, quindi pensaci...la solitudine la puoi combattere in questo modo che è meglio...ciao
    Su quello che sostieni,non ci piove...è necessario pero' con obbiettività sostenere che Internet non è la panacea di tutti i mali e neppure la fonte di ogni sapere umano...l'uso indiscriminato da parte di chi (e son molti) non ha sufficienti conoscenze e\o strumenti idonei per interpretare messaggi e tranelli virtuali (e reali), rappresentano una potenziale minaccia ,quantomeno,truffaldina.E' evidente, che mi riferisco agli utenti piu' giovani che ,a volte ,sottovalutano, i trucchi dei furbetti sempre in agguato...Qundi,da parte mia,non intendo affatto enfatizzare o mitizzare ,ma neppure condannare aprioristicamente, l'uso della rete.E' solo un "mezzo",fra i tanti che, se ben usato,ha delle potenzialità interessanti....senza per questo tralasciare,per chi lo desidera,le fonti tradizionali di ricerca e di studio,in tutti i campi.Da considerare,quindi,un utile mezzo integrativo di formazione e di comunicazione!
    Un caro saluto,Paolo
    Ultima modifica di ex Paolo : 17-05-09 a 16:27

  7. #17
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up Educhiamo non vietiamo usando false verità

    Ciao Paolo,
    tu dici "Per i giovani invece, è necessario un maggior controllo ed una informazione piu' accurata (anche sulle insidie).Genitori,educatori,sono chiamati e responsabilizzati ad intervenire!"
    io vorrei semplicemente dire:
    "Per i giovani invece, è necessario un maggior controllo ed una informazione piu' accurata (anche sulle insidie).Genitori,educatori,sono chiamati e responsabilizzati ad intervenire!".
    Educare vietando e nascondenso è facile, educare insegnando ed allenando è difficile, ma è l'unica vera educazione.
    Non educazione permissiva o protestione falsamente buonista, ma vera scuola di vita e realtà.
    Attilio A. Romita

  8. #18
    Registrato al forum dal
    Sep 2008
    ubicazione
    Montebello(Perugia)
    Messaggi
    472

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da attilio.romita Visualizza il messaggio
    Ciao Paolo,
    tu dici "Per i giovani invece, è necessario un maggior controllo ed una informazione piu' accurata (anche sulle insidie).Genitori,educatori,sono chiamati e responsabilizzati ad intervenire!"
    io vorrei semplicemente dire:
    "Per i giovani invece, è necessario un maggior controllo ed una informazione piu' accurata (anche sulle insidie).Genitori,educatori,sono chiamati e responsabilizzati ad intervenire!".
    Educare vietando e nascondenso è facile, educare insegnando ed allenando è difficile, ma è l'unica vera educazione.
    Non educazione permissiva o protestione falsamente buonista, ma vera scuola di vita e realtà.
    Da ex insegnante,il concetto d'educazione,non significa assolutamente vietare, ma rendere consapevoli,forse.....i talebani ..a cui tu spesso ti riferisci utilizzano questi principier imporre il controllo sociale!
    Stanmmi bene,Paolo

  9. #19
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up Provo a definire il Talebano

    Secondo me è Talebano colui il quale pensa di essere l'unico depositario della Verità, sia essa un concetto filosofico o tecnico.
    Il Talebano non partecipa alla discussione, tenta, invano, di guidare il popolo che, secondo lui, è per definizione "BUE".
    E' giusta la definizione di Paolo: "il concetto d'educazione,non significa assolutamente vietare, ma rendere consapevoli," e questo, secondo me, significa aiutare a correggere gli errori, a fare esperienza, ...."a dare qualche nasata".
    Tutto ciò riguardo la Teoria dell'Insegnamento.
    Riguardo la pratica, secondo me, insegnare è faciltare l'apprendimento usando tutti gli strumenti a disposizione.
    Un volume dell'Enciclopedi Italiana, se ci casca sul piede, fa molto male, ma non per questo dobbiamo rinunciare a consultarlo e, tra l'altro, cercandolo su Internet non mettiamo in pericolo i nostri piedi.
    Io non ho una fiducia completa e totale, "talebana", nella tecnica. Io penso che solo la conoscenza può metterci a riparo da brutti incontri.
    E per scendere nel pratico senza tanti giri di parole, nel mondo reale, Internet o strada, esistono imbroglioni, pedofili, cattivi maestri ed il peggio e il meglio del mondo. Una sana conoscenza ci aiuta a proteggerci.
    In quanto al decadimento della Cultura o dei "Valori Universali dell'Uomo",
    penso che siano discorsi che si ripetono da mille secoli.
    Forse sarò un pazzo ottimista talebano, ma penso che "oggi è meglio di ieri e peggio di domani"! Sono realmente invidio realmente Matusalemme che ha avuto una vita lunga 1000 anni!.
    Attilio A. Romita

  10. #20
    Registrato al forum dal
    Sep 2008
    ubicazione
    Montebello(Perugia)
    Messaggi
    472

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da attilio.romita Visualizza il messaggio
    Secondo me è Talebano colui il quale pensa di essere l'unico depositario della Verità, sia essa un concetto filosofico o tecnico.
    Il Talebano non partecipa alla discussione, tenta, invano, di guidare il popolo che, secondo lui, è per definizione "BUE".
    E' giusta la definizione di Paolo: "il concetto d'educazione,non significa assolutamente vietare, ma rendere consapevoli," e questo, secondo me, significa aiutare a correggere gli errori, a fare esperienza, ...."a dare qualche nasata".
    Tutto ciò riguardo la Teoria dell'Insegnamento.
    Riguardo la pratica, secondo me, insegnare è faciltare l'apprendimento usando tutti gli strumenti a disposizione.
    Un volume dell'Enciclopedi Italiana, se ci casca sul piede, fa molto male, ma non per questo dobbiamo rinunciare a consultarlo e, tra l'altro, cercandolo su Internet non mettiamo in pericolo i nostri piedi.
    Io non ho una fiducia completa e totale, "talebana", nella tecnica. Io penso che solo la conoscenza può metterci a riparo da brutti incontri.
    E per scendere nel pratico senza tanti giri di parole, nel mondo reale, Internet o strada, esistono imbroglioni, pedofili, cattivi maestri ed il peggio e il meglio del mondo. Una sana conoscenza ci aiuta a proteggerci.
    In quanto al decadimento della Cultura o dei "Valori Universali dell'Uomo",
    penso che siano discorsi che si ripetono da mille secoli.
    Forse sarò un pazzo ottimista talebano, ma penso che "oggi è meglio di ieri e peggio di domani"! Sono realmente invidio realmente Matusalemme che ha avuto una vita lunga 1000 anni!.
    Penso che ,raggiunta l'intesa sul concetto di "talebano", e,di qualsivoglia definizione che possa osteggiare,contrastare, ogni forma di prevaricazione ,allora possiamo intenderci...D'altra parte se nessuno nasce imparato ,l'educazione è sempre un processo in divenire che consente a chiunque,giovane e meno giovane di costruire la propria esperienza, attraverso l'impegno soggettivo che dura o dovrebbe durare tutta una vita. Ma la verità è una ricerca difficile da raggiungere e da possedere...io diffido sempre da chi ritiene di averne il monopolio ,anche senza essere talebani..
    Un caro saluto,Paolo

Discussioni simili

  1. Un Tweet rimane per sempre. Addio al Social Network "Anarchico"
    By Francesco Conti in forum I senior spiegano ai giovani come muoversi nel mondo del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-12-12, 18:13
  2. le parole "Anziana" o "Senior" ..... mi turbano.
    By Onorina Pitti in forum Presentiamoci
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24-10-12, 11:32
  3. Il nostro corso di Internet continua: in questa puntata, i "preferiti utili"
    By vitalba paesano in forum I giovani spiegano ai senior come vivere più felici con internet
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-04-12, 22:02
  4. "La voce" ed "il corpo" ......
    By Attilio A. Romita in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 01-04-12, 18:56
  5. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 25-01-12, 12:04

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •