Pagina 3 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 30 su 46
  1. #21
    Registrato al forum dal
    Dec 2008
    ubicazione
    Roma
    Messaggi
    1,230

    Thumbs up

    Penso che sia importante fare una differenza tra Verità e strumenti per tentare di conoscerla.
    Di verità ne esistono mille ed ogni giorno ne scopriam un pezzetto. Per i credenti, il giorno in cui muoiono è il giorno in cui scoprono la Verità.
    Di strumenti per cercare di aumentare la propria conoscenza ne esiste uno solo, STUDIARE. Ed in questa parola sono contenute mille azioni: guardare, tentare, provare, sbagliare, pagare per i propri errori, apprendere qualcosa e quindi tornare a guardare.
    Gli Stiliti si isolavano su un palo e pensavano di aver raggiunto la massima saggezza, ma erano soltanto dei semplici egoisti inutili.
    Come ho detto un'altra volta: oggi è meglio di ieri e peggio di domani ed io voglio scoprirlo ed i miei compagni di viaggio siano coloro che pensano che correre qualche rischio è un fatto umano.
    Attilio A. Romita

  2. #22
    Registrato al forum dal
    Feb 2009
    ubicazione
    Torino
    Messaggi
    41

    Wink Paolo

    OK, Paolo.
    Le opinioni, i distinguo, le valutazioni... se dovessimo astenerci da tutto ciò, che ci sta a fare un forum? Che ci sta a fare il confronto, il dialogo, la consapevolezza dell'altrui comprensione e integrazione del pensiero?
    Il punto focale è quello che distingue l'accettazione dell'ideologia dell'altro, opinione che prelude più all'incontro che non allo scontro. Senza paraocchi. Mah..
    Io accetto tutte le opinioni, ma non accetto che mi si 'attacchi' (tra l'altro, a fondo perduto) da chi non condivide il mio pensiero, ancorchè espresso parzialmente e, magari, non in modo... illuminante (chiedo scusa!magari mi faccio un ripasso delle scuole elementari, oppure, che so, un corso CEPU?).
    Ma credo che l'illuminazione sia di 'parte'... Tu stesso dici che io ora sono più comprensibile... uhm...
    Grazie, ottima mossa diplomatica, nondimeno gradita!

    Essere 'assolutisti' su qualsiasi tipo di opinione è (secondo me) una forma anti-democratica. Una forma di rifiuto dell'altrui personalità.
    Che cavolo c'entra Internet nella sua globalità? Io l'uso e l'apprezzo. Se fossi stata 'contro' non sarei qui a scrivere!!!
    Ho considerato un aspetto del web e sono stata aggredita. Peraltro, senza arte nè parte: in quanto non ho espresso giudizio negativo globale, bensì (molto) parziale. Sono persino stata giudicata nel 'personale' e, proprio, questo, non l'accetto.
    Beninteso, Paolo, la cosa non è affatto riferita a te.
    So solo che se questo è un forum di 'assolutisti' o di pseudo-snob, io me ne vado....
    Non c'è che da scegliere... attraverso la semplicità del pensiero, dell'umanità sincera, dell'amicizia concreta: che non sia semplice esibizinismo letterario, cosa cui non ambisco affatto: per me esiste, e sussiste, la 'semplicità' delle opinioni (e il rispetto delle stesse), la cura - altrettanto semplice - dell'animo umano spesso mortificato - che va molto al di là di un Internet-confronto.
    Certo, sono OT, tuttavia per il mio 'primo' intervento, essere già stata 'aggredita' da un tizio che mi giudica senza conoscermi è... a dir poco deludente (per usare un eufemismo)...
    Benchè, sia chiaro, ognuno - in primis - è responsabile delle proprie dichiarazioni.
    Sia ben chiaro: accetto e apprezzo il tuo intervento. Per il quale ti ringrazio.
    Ma, purtroppo, non ho gradito 'attacchi' fuori luogo ed estremisti. Senza considerare la vera natura del mio intervento.
    Grazie Paolo, grazie a te (e alla cara Maria) sono qua a rispondere.
    Caso contrario mi sarei già cancellata.
    Con stima e simpatia!

  3. #23
    Registrato al forum dal
    Feb 2009
    ubicazione
    Torino
    Messaggi
    41

    predefinito P. S.

    Scusa, Paolo, ma ho dimenticato un particolare: che la 'retorica' è solo un... bla bla bla, priva di consistenza. E'... l'arrampicarsi sugli specchi... tanto fumo e niente arrosto! Ciao.

  4. #24
    Registrato al forum dal
    Sep 2008
    ubicazione
    Montebello(Perugia)
    Messaggi
    472

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kuriosa Visualizza il messaggio
    Scusa, Paolo, ma ho dimenticato un particolare: che la 'retorica' è solo un... bla bla bla, priva di consistenza. E'... l'arrampicarsi sugli specchi... tanto fumo e niente arrosto! Ciao.
    Cara amica,
    Io non ho mai pensato di criticare e giudicare le tue idee,e/o addirittura esprimere giudizi sulla tua persona...non fa parte del mio carattere!
    Ho solo cercato di argomentare,piu' in profondità,il mio pensiero,senza,peraltro,considerare superficiali le tue osservazioni.
    Non ho ben capito a chi ti riferisci nella sopracitata osservazione ma, le analisi di ciascuno di noi, che ha affrontato il tema della rete, sono pensieri e valutazioni condivisibili,anche se, ciascuno esprime idee soggettive che,appunto si devono sempre confrontare con le idee degli altri.
    Mi rendo conto che,come sempre succede,i confronti epistolari,possono essere male interpretati ,ma,tranquillizzati,da parte mia, ho sempre considerato gli "specchi" una mera riflessione della superficie,mentre al" fumo",ho sempre preferito l'arrosto!!!
    Un sincero saluto,Paolo
    Ultima modifica di ex Paolo : 18-05-09 a 08:11

  5. #25
    Registrato al forum dal
    Sep 2008
    ubicazione
    Montebello(Perugia)
    Messaggi
    472

    predefinito

    Quote Originariamente inviata da attilio.romita Visualizza il messaggio
    Penso che sia importante fare una differenza tra Verità e strumenti per tentare di conoscerla.
    Di verità ne esistono mille ed ogni giorno ne scopriam un pezzetto. Per i credenti, il giorno in cui muoiono è il giorno in cui scoprono la Verità.
    Di strumenti per cercare di aumentare la propria conoscenza ne esiste uno solo, STUDIARE. Ed in questa parola sono contenute mille azioni: guardare, tentare, provare, sbagliare, pagare per i propri errori, apprendere qualcosa e quindi tornare a guardare.
    Gli Stiliti si isolavano su un palo e pensavano di aver raggiunto la massima saggezza, ma erano soltanto dei semplici egoisti inutili.
    Come ho detto un'altra volta: oggi è meglio di ieri e peggio di domani ed io voglio scoprirlo ed i miei compagni di viaggio siano coloro che pensano che correre qualche rischio è un fatto umano.
    Studiare per ampliare le conoscenze è ,appunto,una scelta personale che comporta sacrificio e impegno ,che ha accompagnato ieri come oggi e anche in futuro, tutti coloro che amano,si appassionano alla ricerca del sapere e quindi anche della verità ! Non posso dire con certezza se oggi sia meglio di ieri.Certamente,ieri,si avevano meno informazioni,ma cio' che s'apprendeva e studiava sui libri aveva una rilevanza e un approfondimento molto piu' consistente (ed in profondità), di quanto s'apprende oggi(mi riferisco al sistema formativo scolastico odierno)Oggi,in generale,abbiamo conoscenze piu' generalizzate a causa dei molteplici mezzi informativi,ma,spesso, superficiali!
    I rischi,le esperienze personali,i tentativi di sperimentazione sono oggi come ieri i mezzi per confrontarsi e per verificare sempre cio' che apprendiamo dalla teoria libresca!!!
    Paolo

  6. #26
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    Wink Amici, vi leggo

    Carissimi, vorrei inseririmi nel vostro dibattito, non per entrare nel merito della discussione (se non credessi nelle potenzialità del web non avrei aperto questo sito che è l'ultimo in ordine di tempo al quale mi sono dedicata), ma per apprezzare, piuttosto, lo sforzo di tutti.

    Il vostro tentativo di cercare di esprimere, pur con la difficoltà della parola scritta, pensieri ricchi e variegati è fatica apprezzata da tutti i frequentatori del sito (e sono ormai tanti coloro che leggono).

    Il popolo di noi grey panther certo non può essere classificato tout court in alcun modo, se non per la propria appartenenza a una precisa fascia anagrafica, per la propria abitudine a navigare con sufficiente disinvoltura, per la capacità di apprezzare uno spazio che si sforza quotidianamente di offrire contenuti editoriali di qualità.

    Nessuno qui, ed è una questione di buona grazia prima ancora che di netiquette, attacca personalmente. Lo ricordo a tutti, sapendo che tutti ben lo sanno di già.
    La piacevolezza dello scambio dei punti di vista dovrebbe essere conquista assodata per over 50. Non credete?

    La pacatezza dei toni, poi, anche rinunciando a visualizzazioni strillate , senza per questo evitare il pathos del proprio pensiero, è cosa gradita a tutti.

    Buona continuazione... vp

  7. #27
    Cristina Ricchetti Guest

    predefinito La Comunicazione con la C maiuscola

    Non ho letto tutti gli interventi precedenti, ho dato occhiate
    veloci e forse troppo superficiali, ma qui come in altre occasioni
    della mia vita noto, a conferma delle mie tesi, che la comunicazione
    è assai assai difficile. Soprattutto quella scritta, dove mancano gli
    sguardi, i toni, i contatti rivelatori delle nostre emozioni.

    E' spesso un fraintendimento dietro l'altro, un cercare di farsi
    capire e al contrario complicare l'intreccio concettuale, ove ognuno
    è portatore di sperimentate teorie e oneste considerazioni.

    Ho perduto un grande uomo della mia vita solo per questo, solo
    perchè non potevamo fare altro che scriverci via email e per sms,
    dopo che de visu tutto ci era sembrato perfetto e ci capivamo al
    volo e le parole erano solo un corollario alle nostre interazioni
    emotive che non possono non essere sincere e dirette.

    Alle volte, se non spesso, leggiamo le parole di qualcuno la cui voce
    diventa la nostra e interpretiamo sbagliando, involontariamente i
    preconcetti o il nostro vissuto la fanno da padrone facendoci trarre
    conclusioni sbagliate ma appunto letali ad una sana comunicazione.

    Ed io sono la prima a fare un mea culpa.

  8. #28
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Grazie Cristina

    Quote Originariamente inviata da cristina.r Visualizza il messaggio
    Non ho letto tutti gli interventi precedenti, ho dato occhiate
    veloci e forse troppo superficiali, ma qui come in altre occasioni
    della mia vita noto, a conferma delle mie tesi, che la comunicazione
    è assai assai difficile. Soprattutto quella scritta, dove mancano gli
    sguardi, i toni, i contatti rivelatori delle nostre emozioni.

    E' spesso un fraintendimento dietro l'altro, un cercare di farsi
    capire e al contrario complicare l'intreccio concettuale, ove ognuno
    è portatore di sperimentate teorie e oneste considerazioni.

    Ho perduto un grande uomo della mia vita solo per questo, solo
    perchè non potevamo fare altro che scriverci via email e per sms,
    dopo che de visu tutto ci era sembrato perfetto e ci capivamo al
    volo e le parole erano solo un corollario alle nostre interazioni
    emotive che non possono non essere sincere e dirette.

    Alle volte, se non spesso, leggiamo le parole di qualcuno la cui voce
    diventa la nostra e interpretiamo sbagliando, involontariamente i
    preconcetti o il nostro vissuto la fanno da padrone facendoci trarre
    conclusioni sbagliate ma appunto letali ad una sana comunicazione.

    Ed io sono la prima a fare un mea culpa.
    Grazie Cristina! contributo prezioso. vp

  9. #29
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    Smile comunicazione scritta

    Io ho una visione diversa della comunicazione scritta che probabilmente dipende dal mio vissuto.
    Penso che se due persone vogliono comunicare veramente e in modo sincero scrivere è un bellissimo modo per farlo, sarà che in gioventù ho scritto tante lettere d’amore… ricordo ancora con emozione l’ansia dell’attesa del postino, ricevere quelle lettere di risposta, aprire le buste e leggere… magari ci fosse stato allora il pc, quante cose in più avremmo potuto dirci e in tempo reale! Il piacere di scrivere mi è rimasto e anche quello di ricevere una mail di riscontro, anche solo per un saluto, non trovo che sia molto diverso, certo non si vede la calligrafia, ma l’immediatezza della comunicazione compensa questo. Per quanto mi riguarda non potrei mai scrivere una cosa e pensarne un’altra e confido sempre in uno scambio reciproco di correttezza, d’altra parte è anche peggio quando si è a contatto giornalmente con persone che credi di conoscere bene e poi un bel giorno ti accorgi che non è così e allora che dire, si può essere ingannati in tanti modi, c’è chi sa mascherarsi così bene, pur standoti davanti…

  10. #30
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    Question Facebook

    Quote Originariamente inviata da attilio.romita Visualizza il messaggio
    Per andare in RETE sicuri è sufficiente leggere e "non fare" in caso di dubbi....
    FACEBOOK è una piazza aperta dove, come sulla piazza del mercato, puoi trovare di tutto, ma non tutto quello che il Mercato offre deve essere comprato.
    E questa regola vale al Mercato, in Banca, per la Strada e in RETE.
    Infine una piccola polemica con "gli esperti informatici" che molte volte raccontano di pericoli e timori per evitare di essere coinvolti in richieste di spiegazioni e di aiuto. E' più facile dire "questo è pericoloso e non è per Te" che mettersi pazientemente a spiegare.
    Un caro saluto.
    ho citato solo parte dell'intervento di Attilio vista la lunghezza del mio...

    Anche a me è stato sconsigliato dal mio amico tecnico informatico ma io ho disubbidito e sono contenta di averlo fatto

    Venuta a conoscenza dell’esistenza di FB ho aperto la mia brava pagina, da una parte per avere contatti continui con due miei fratelli in particolare, uno era già iscritto e l’altro aveva promesso di farlo ma è ancora latitante pure lui. Quello già iscritto invece chatta solo e quindi non è cambiato nulla perché io nella chat non ci vado. Ma la cosa che mi ha incuriosito è che avrei potuto rintracciare ex colleghi di lavoro e magari compagni di scuola, quindi ho provato a cercare qualcuno ma, per il momento, non sono riuscita nell’intento. Però ho ritrovato un vecchio carissimo amico che attualmente vive negli Stati Uniti, e neppure perché l’abbia cercato, ma per una combinazione fortunata, una cara amica che vive a Roma da molti anni e anche in questo caso senza averla cercata ma solo perché l’ho trovata tra gli amici di una mia cognata e, proprio in questo giorni, ho ritrovato una coppia di amici partiti da San Mauro per il Portogallo tanti anni fa e che attualmente abitano a Roma e questo mi ha fatto un enorme piacere perché con uno di loro c’era un legame speciale, abbiamo passato degli anni insieme nella stessa squadra in Croce Verde, tante notti in bianco ma gratificanti e piacevoli, allora non c’erano molti interventi da fare nella notte (erano gli inizi la CV era nata con noi) per cui bisognava far passare il tempo e noi lo passavamo divertendoci. Ho inserito un po’ di ricordi personali ma tornati in mente proprio grazie a face book.
    A questo punto posso solo ringraziare la rete per avermi dato questa possibilità.
    Certo all'interno di FB ci sono mille cose ingannevoli, basta non farsi coinvolgere, ci sono tanti giochi o prove d'intelligenza poi alla fine ti chiedono il numero del tuo cellulare e ti trovi con un abbonamento a non so che...basta non dare il numero mi pare semplice, avete visto mi manda rai3 la puntata dove si parlava di ricerca dell'anima gemella o qualcosa di simile sempre su FB? Prima ti arrivano delle mail per chiedere l'amicizia poi ti fanno fare un abbonamento e sei fregato! e via discorrendo...in una cosa però mi sono fatta coinvolgere è un gioco che si chiama Parcheggio Abusivo, ma devo solo spostare le mie macchine ogni tanto per non prendere multe, anzi è meglio che vada a fare un giro di verifica, ciao a tutti
    Ultima modifica di Maria Bertuzzo : 21-05-09 a 20:49

Discussioni simili

  1. Un Tweet rimane per sempre. Addio al Social Network "Anarchico"
    By Francesco Conti in forum I senior spiegano ai giovani come muoversi nel mondo del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-12-12, 18:13
  2. le parole "Anziana" o "Senior" ..... mi turbano.
    By Onorina Pitti in forum Presentiamoci
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24-10-12, 11:32
  3. Il nostro corso di Internet continua: in questa puntata, i "preferiti utili"
    By vitalba paesano in forum I giovani spiegano ai senior come vivere più felici con internet
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-04-12, 22:02
  4. "La voce" ed "il corpo" ......
    By Attilio A. Romita in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 01-04-12, 18:56
  5. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 25-01-12, 12:04

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •