Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4
  1. #1
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Orto per over 50 ecco i consigli

    Ho posto questa domanda in un sito di "esperti giardinieri"
    Siamo un gruppo di over 50 neofiti alla creazione di orti e giardini, abbiamo bisogno di suggerimenti e aiuti, ma proprio pensati per noi che non abbiamo voglia di inginocchiarci per terra, che vogliamo molta soddisfazione dal ns raccolto, insomma, non dateci per favore consigli generici. Quali piante danno soddisfazione a dei neo pensionati? Grazie
    Ecco le risposte che ci sono arrivate:
    n. 1
    limone e le rose, ma hanno bisogno di molte cure. Ad inizio primavera, quando ancora non ci sono i fiori, bisogna dar loro la poltiglia bordolese, due volte a distanza di 20 giorni, lo stesso a settembre. Se si ammalano ripetere i trattamenti per massimo tre volte. Se ci sono cocciniglie dare l'olio bianco. Questi prodotti vanno dati non insieme ma a distanza di 20 giorni l'uno dall'altro. Le rose vanno potate a inizio primavera, il limone a luglio ma poco solo per arieggiare la pianta perchè sopporta male le potature. Il concime (al limone và dato un concime per agrumi) và dato ogni 15 giorni fino a giugno e poi a settembre-ottobre, comunque finchè ci sono i fiori. Nel terreno del limone, 20 giorni prima del concime, mettere i lupini. I frutti del limone si possono mangiare dopo un mese dai trattamenti.
    Ciao
    n. 2
    Dipende anche da che tipo di soddisfazioni volete...per l'orto potreste semplicemente coltivare le piante basse più in alto, su vasi posti su muretti o su fioriere. So che esistono anche varietà di fragole da coltivare a cascata, e sicuramente non avreste problemi con gli alberi da frutto, dato che potete potarli a vostro piacimento. Per avere soddisfazioni in giardino la storia è un poco diversa. Le bulbose vanno piantate, ma per arginare questo inconveniente potete scegliere fiori da naturalizzazione, quindi da lasciare nel terreno, per esempio le peonie: a quelle erbacee vanno tagliati gli steli a fine estate, quelle arboree perdono semplicemente il fogliame, ma hanno fiori davvero eleganti e ricchi. Altre bulbose da naturalizzazione sono i crochi, i narcisi e gli iris, particolarmente i "barbata"; certo devono essere tutti piantati. Con gli arbusti la scelta è più vasta, ma è più facile mantenerli (parlo di arbusti da fiore come azalee e rododendri da esterno) anche se, non sapendo la zona in cui vi trovate, faccio fatica a dirvi cosa è meglio er il vostro clima. L'oleandro regala belle fioriture specialmente nelle zone limitrofe al mare, le ortensie sui laghi (come per le azalee). Con gli alberi è ancora più facile, non parlo della messa a dimora, ma dell'avere soddisfazioni, scegliendo accuratamente le proporzioni (anche quelle che avrà da adulto) il colore delle foglie e il portamento. Ma appena ho letto la domanda mi è venuto in mente quel praticissimo metodo da poco in vendita, per seminare i fiori. Secondo me potreste creare infatti una bella aiuola di fiori misti, che magari si avvicendano con le fioriture, e i cui semi si auto spargano nel terreno. A tale proposito vi indico i digitalis, le bocche di leone e anche i papaveri da giardino (che però sono molto resistenti...direi quasi infestanti) e qualche tipo di margherita...
    Non mi viene in mente altro al momento...ho presente mia nonna che gira tra orto e giardino con la facilità di una veterana, e che rimescola le lunghe aiuole di iris e giacinti spagnoli con la frequenza di una volta ogni 2 anni, e la fa sentire giovane a 83 anni vedere che ha sbagliato a dividerli e che al posto dei narcisi ha messo gli iris...quindi ho pensato a lei...se non vi serve quello che ho scritto è lo stesso...ho fatto un poco di ripasso...
    n.3
    Pomodori, fagioli, piante da frutta, e poi dipende da quale d' Italia sei, perché se sei al nord certe cose non vanno bene se sei al sud vanno bene altre cose, sei stata un troppo generica, e comunque se non avete voglia di inginocchiarvi x terra, ricorda che il contadino dice sempre " RAGAZZI LA TERRA E' BASSA " quindi penso che se vuoi raccogliere buoni frutti se non ti inginocchi per terra pochi frutti avrai.
    Un abbraccio.
    n.4
    la terra è bassa, ma la si può rialzare! in giardino e orto terapia si usa lavorare su aiuole alte tra i 60 e i 100 cm. in base alle esigenze specifiche, larghe a sufficienza per camminarci e se necessario zappare, vangare ecc, senza rischiare di cadere, ma non troppo larghe, in modo da poter evitare di entrarci per i ritocchi quotidiani.
    per esempio io vi consiglierei di farvi un progettino su carta in base allo spazio a disposizione.
    le piante da frutto le pianterete a "pian terreno", in base alla posizione del sole dietro alla zona adibita ad orto, la quale sarà costituita da piccoli appezzamenti rialzati, tenuti da muretti, con passaggi tra un muretto e l'altro sufficientemente larghi da permettere il passaggio con una cariola.
    ogni primavera sarà bene concimare, magari con stallatico, da incorporare nel terreno con una buona vangatura, visto che vangare è faticoso e le ernie del disco dilagano, vi consiglio di usare delle piccole motozappe, strutturate in modo da poter sostituire l'aratro al blocco fresa, con quest'ultimo si vanga, poi si passa con la fresa che spiana e polverizza tutto.
    ricordate di coltivare gli ortaggi a rotazione, cioè se quest'anno nell'appezzamento A avrete piantato pomodori, l'anno prossimo ci pianterete insalata o cavoli, e via dicendo.
    annaffiate solo a sera o mattino presto, evitando di bagnare le foglie, magari pacciamate i solchi in modo da evitare troppa evaporazione.
    verdure che fruttano molto sono: pomodori, insalata, bietole, spinaci, cavoli, basilico, prezzemolo, finocchi, cavolfiori, broccoli, zucchini, zucche dalla cuffia, meloni, certe zucche e certi fagioli sono rampicanti, fagioli borlotti, fagiolini e rucola. i peperoni, il sedano, le carote e le melanzane non si trovano bene in ogni tipo di terreno.
    sui bordi di ogni aiuola potreste seminare o piantare iberis, linaria muralis, alisso, phlox, e tutto ciò che fa cuscino pendente; in riviera, dove gli inverni sono miti, usano piantare gerani ricadenti e capperi, se vivete in zone più fredde, potreste usare annuali o perenni resistenti, per esempio il rosmarino classico o quello strisciante, vari tipi di timo, salvie ecc.
    alla base dei muretti potreste piantare delle rampicanti da fiore o da frutto, tipo la vite o la passiflora o le fragole rampicanti o il gelsomino, per le zone in ombra van bene il caprifoglio, le ortensie rampicanti e le clematis.
    ai lati delle coltivazioni potreste inoltre interrare file di fiori eduli, tipo primule, viole, acetoselle, nasturzi, borragine, calendule, rose a portamento non tanto alto, ecc.
    per le piante da frutto dipende molto da dove vivete, per esempio una pianta facile facile è il mandarino cinese, ma teme il gelo invernale, i kiwi invece stan bene ovunque (sono rampicanti e con loro si possono fare dei bei pergolati), come i meli, i peri e i peschi, l'importante come vi han già detto è rispettare le potature e fare i trattamenti necessari. molti di questi sono bio, tipo zolfo e verdarame, o l'acqua di ortiche macerate per 15 giorni da dare sui fruttini in modo da evitare insetti dannosi, l'unico inconveniente è che puzza per qualche ora.
    visto che è già tardi per seminare e avete detto che siete alle prime armi, vi consiglio di preparare un progetto, valutando anche i tempi di semina e trapianto che potrete trovare in vari libri o nei calendari che danno nei consorzi agrari, iniziare ad attuarne una parte, in modo da farlo sviluppare nel tempo, andare a comprare i piantini in un vivaio fidato o in un consorzio agricolo e chiedere a chi vi servirà le dritte per la coltivazione delle cose comprate.
    io spesso per info varie vado su http://www.giardinaggio.it e http://www.ortoegiardino.it, compreso per le potature, le malattie e i trattamenti.
    alcune aiuole possono essere adibite a fioriere, con piante che si alternino con le fioriture e che necessitino di poche cure, ciò vale per quasi tutte le bulbose e le tappezzanti, ma dipende dal clima, io vivo nel monferrato, quest'inverno siamo andati spesso a -15, però nonostante i consigli che vengono dati in giro, i miei gladioli, lasciati in terra non han patito affatto, lo stesso vale per le lavande (belle anche queste sui muretti, è bene bagnarle con verdarame sul tronco, in particolare alla base, ogni volta che lo si dà ai pomodori), le dalie invece, che in trentino spopolano, mi son gelate quasi tutte.
    se sapete che vi capiterà di andare nell'orto anche la sera, vi consiglio di piantare qua e là delle petunie selvatiche e delle violacciocche, profumatissime, e delle belle di notte.
    vi ho dato una risposta chilometrica, spero di avervi dato qualche buona idea per compenso alla pazienza di leggerla tutta.
    buon lavoro e ciao a tutta la banda.

    Che ne dite, amici grey-panthers?

  2. #2
    Registrato al forum dal
    Jan 2009
    ubicazione
    asti
    Messaggi
    60

    predefinito

    grazie Vitalba dei temi trattati per l'orto e il giardino,ci sono tante cose da prendere spunto.Nel mio orto non c'è nessun fiore,mi hai dato una buona idea,i tuoi consigli sono semplici ma preziosi,qualcuno nei prossimi giorni li metto in atto,ciao Silvana

  3. #3
    Registrato al forum dal
    Mar 2009
    Messaggi
    16

    predefinito

    sei tu silvana 50 che mi hai chiesto amicizia?
    grazie a rosalba per i preziosi consigli di giardinaggio per gli over

  4. #4
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito Bentornata Carla

    Quote Originariamente inviata da carla.cossolo Visualizza il messaggio
    sei tu silvana 50 che mi hai chiesto amicizia?
    grazie a rosalba per i preziosi consigli di giardinaggio per gli over
    Bentornata Carla, ma non sparire per così tanto tempo. Ci sei mancata. Vitalba

Discussioni simili

  1. Consigli....scozzesi
    By Attilio A. Romita in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 13-07-13, 19:23
  2. Cari ragazzi, dovete sognare. Otto consigli per il futuro
    By Francesco Conti in forum I senior spiegano ai giovani come muoversi nel mondo del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 19-10-12, 09:41
  3. Vacanze in Sardegna con cane: cerco consigli
    By deborah in forum Outdoor
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 24-02-11, 16:56
  4. Zappare nell'orto
    By susi.morgante in forum Green
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 08-02-10, 09:26
  5. consigli pratici
    By Maria Bertuzzo in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 25-03-09, 11:26

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •