Pagina 2 di 9 primaprima 1234 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 89
  1. #11
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito

    ciao Alessandra, mi puoi dare del tu tranquillamente, mi sentirei meglio. Grazie, si hai ragione da continuare questo racconto, proprio Pierino e Piero sono importanti e tutti e due due storie strane Pierino molto sfortunato, ha perso anche un figlio di 23 anni in un incidente stradale e Piero finito in Nuova Zelanda, vita intensa, relazioni varie e figli sparsi per il mondo, non so molto, so solo che ora sta facendo soffrire un'amica ed tornato alla ribalta recentemente...meno male che non mi leggono qui...si la storia continua e cercher di scriverla...questo colloquio stato un ottimo spunto, era un po' che non scrivevo, magari tornata l'ora di farlo...a presto

  2. #12
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito Lucia

    ciao Lucia, mi fa piacere rivederti ogni tanto...dai provaci vedrai che sar divertente, un pezzetto alla volta, ti aspetto

  3. #13
    Registrato al forum dal
    Feb 2009
    Messaggi
    53

    predefinito

    Ciao Maria,
    come vedi ho seguito il tuo consiglio anche se con qualche timore...
    Questo il racconto, un po' vero e un po' no, di quando ho incontrato il mio primo amore
    di quand'ero ragazza... che bei tempi a ripensarci!!
    A presto

    Lucia

    Quando ti ho visto arrivare, bello cos come sei, non mi sembrava possibile che tra tanta gente tu ti accorgessi di me... Avevo sedici anni, e lui qualche mese in pi. Era alto, con un viso di una bellezza dolce, non aggressiva. Grandi occhi verdi, uno sguardo sincero e un po' insicuro, che sembrava scrutarmi alla ricerca di qualcosa, forse di una conferma. Mi piace ricordare che fu lui a scorgermi per primo, in mezzo a tanta gente, durante una di quelle serate che ti fanno dire Ma perch non me ne sono rimasta a casa?!. Indossavo un golfino di lana celeste, un po' scollato sul davanti, e dei pantaloni a quadretti: molto per bene, molto rassicurante. In seguito mi confess che a conquistarlo fu anche questo. Per me era diverso da tutti gli altri: dai miei compagni di classe, idioti e infantili, e dai pochi fidanzati che lo avevano preceduto, tutti piuttosto introversi e irrisolti.
    Era brillante, simpatico a tutti e con tutti, il che finiva inevitabilmente per provocarmi violente fitte di gelosia. Cominci a corteggiarmi con insistenza. All'inizio, bench ne fossi decisamente attratta, avevo una tale paura che cercavo in tutti i modi di evitare le occasioni in cui avremmo potuto trovarci da soli. La sera parlavo con mia madre, che aveva ben intuito i miei turbamenti e che con buon senso fin troppo razionale mi chiedeva: Ma allora ti piace o no?. Io, per tutta risposta, scoppiavo in un pianto dirotto al quale non riuscivo a dare alcuna spiegazione. Finalmente, un pomeriggio, ci trovammo da soli in cucina, a casa mia. Con la porta del frigo spalancata e lo sguardo perso nel vuoto, cercavo disperatamente qualcosa da mettergli sotto i denti. Fu l che ruppe gli indugi: mi si par davanti, in un modo che mi rendeva impossibile non cadere dentro ai suoi occhi. E mi baci.

  4. #14
    Registrato al forum dal
    Feb 2012
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    7

    predefinito

    Cara Maria, che bello, siamo pronti a seguire la tua storia... un pezzetto per volta!!!

  5. #15
    Registrato al forum dal
    Feb 2012
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    7

    predefinito

    Il pianto dirotto, la paura, il buon senso materno, il frigo spalancato, lo sguardo perso nel vuoto. E al microfono Gino Paoli. Cosa si pu volere di pi? Ci hai trascinato nelle tue emozioni di ragazza, che sono un po' anche le nostre. Come cambiano le emozioni? Quanto rimangono le stesse, pur declinandosi in mille modi diversi? Il cadere negli occhi di un altro come un tuffo, un salto nel vuoto, un superare le proprie colonne d'ercole. E' bello ricordare la prima volta, bello tenere traccia di ogni volta che riaccade. Grazie, Lucia.

  6. #16
    Registrato al forum dal
    Feb 2012
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    24

    predefinito

    ... vero, stato proprio bello leggere le testimonianze di Maria e di Lucia.
    Ormai di storie degli altri ne ho lette e sentite tante, ma provo sempre una grande emozione quando qualcuno sceglie di condividere un pezzetto della sua vita.
    Una domanda per: DOVE SONO I SIGNORI UOMINI??? Mi piacerebbe tanto sentire anche il loro punto di vista, sui ricordi, sull'amore, sul tempo che passa. Ormai nessuno crede pi al vecchio clich che il sesso forte non sappia esprimere i sentimenti, o peggio ancora che non ne abbia...
    A presto allora!

    Louisette

  7. #17
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    2,551

    predefinito

    Cari amici, vedo che poco per volta riaffiorano i ricordi! Non perdete l'occasione di farvi aiutare dalle nostre amiche esperte per realizzare il vostro racconto. Avete pensato che potrebbe essere un regalo eccellente per festeggiare, tra emozioni e amarcord, qualche ricorrenza? Adesso che si avvicina il periodo delle Comunioni, delle Cresime, dei Matrimoni.... che ne dite di cimentarvi in uno Speciale Cerimonie come le ricordo io? Siamo disposti a farne uno dei nostri librini. E questa attivit non solo una "cosa da donne". Attilio, Bruno, Giuseppe, Roberto, avete presente Manzoni, Nievo e Calvino? Perch non buttarvi anche voi? affettuosamente a tutti, anche ai pi timidi. vp

  8. #18
    Registrato al forum dal
    Nov 2008
    ubicazione
    San Mauro TO
    Messaggi
    3,561

    predefinito

    ciao a tutti...
    Lucia che meraviglia il tuo racconto...il bacio...mi ricordo il primo bacio sulla bocca che mi fu stato dato mi fece schifo, ma solo quello per anche se quel ragazzo mi piaceva da morire...il primo amore...se in questo momento dovessi dire chi stato non saprei forse quel Piero che poi se n' andato con un'altra io ero troppo piccola per lui e fra noi non c' mai stato nulla, ma un ragazzo che suonava in un complessino proprio con Piero che era il cantante principale, forse lui si potrei definirlo primo amore...quegli intervalli quando si sedeva al mio tavolo e dopo, finita la serata, ci andavamo a nascondere da qualche parte in quel parco e allora si che mi facevo baciare eccome...
    vedr di continuare la storia, ciao a tutti

  9. #19
    Registrato al forum dal
    Feb 2009
    Messaggi
    37

    predefinito

    Ciao a tutti, sono stato chiamato in causa e quindi eccomi qua.
    Certo che anche noi uomini abbiamo emozioni, eccome! E invecchiando ancora di pi. Non credevo, eppure proprio cos, come se col passare del tempo tutto diventasse pi intenso e profondo.
    Alcuni giorni fa ho rivisto una cara amica a distanza di una trentina d'anni dal nostro ultimo incontro. Lei era in viaggio verso la Svizzera, e ci siamo dati appuntamento al bar, proprio di fronte alla stazione. E' stato un incontro breve, giusto il tempo di una corta coincidenza tra due treni, ma anche molto intenso. Credo che ognuno dei due avesse in mente immagini di un passato ormai lontano, quando io ero innamorato di lei, anche se non corrisposto. A queste immagini, che riescono ancora oggi a farmi battere forte il cuore, si sovrapposto un presente molto diverso da quello che avremmo immaginato. Il suo volto portava i segni di una lunga e grave malattia, e nei suoi occhi si alternavano nuvole di sofferenza e momenti di luce intensa. Il tempo di un caff, mentre cercavamo inutilmente di concentrare trent'anni di vita in poche parole. Poi ci siamo salutati, un po' appesantiti da cos tante emozioni, e al ricordo di un amore che non abbiamo mai vissuto si aggiunto questo spicchio di presente, lucido e delicato. Prezioso.
    Grazie

    Giuseppe

  10. #20
    Registrato al forum dal
    Feb 2012
    ubicazione
    Milano
    Messaggi
    82

    predefinito

    E' da un po' che latito ma scopro con estremo piacere questo nuovo progetto... in una parola meraviglioso cos come sono meravigliosi i racconti di tutti, non per ultimo questo di Giuseppe che tiene alti i colori maschili!!

    Grazie davvero a chi ci ha aperto uno spiraglio su vecchi ricordi ed immutate emozioni,
    Cristina

Discussioni simili

  1. Scrivere il curriculim
    By Piero Romano in forum I senior spiegano ai giovani come muoversi nel mondo del lavoro
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 21-02-12, 14:15
  2. Corso Per Scrivere Un Curriculum
    By Claudio Rossi in forum I senior spiegano ai giovani come muoversi nel mondo del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 05-12-11, 10:12
  3. Corso di cucina per iper esigenti!
    By vitalba paesano in forum Nutrizione per noi
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-04-09, 20:35
  4. Corso di cucina per iper esigenti!
    By vitalba paesano in forum Nutrizione per noi
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-04-09, 20:35
  5. scrivere rivela o cela?
    By Cristina Ricchetti in forum Chiacchiere tra noi
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 13-12-08, 20:13

Tags for this Thread

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •