Non c’è da stupirsi se certe innovazioni, specie se basate su tecnologie complesse, al momento dell’annuncio, non siano “dietro l’angolo”. Occorre un certo tempo prima che si passi dal prototipo alla fase commerciale. Spesso il ritardo, più che al superamento di difficoltà tecnologiche, è dovuto al fatto che il mercato non è pronto (vedi il caso iPad). A proposito di tecnologie High-Tech non è passato sotto silenzio l’annuncio dello sviluppo, da parte di Google, di «Project Glass», un nuovo gadget, con le funzioni tipiche di un tablet, inglobate in occhiali digitali. La notizia è riportata da Francesco D’Orazio, Direttore delle aree tech e social media dell’Agenzia di Ricerca ed Innovazione Face a Londra (Corriere della Sera, 6 Aprile 2012, pag. 33). http://archiviostorico.corriere.it/2...20406011.shtml