«Se la crisi pesa sempre più sull’occupazione, il mondo delle professioni si fa più esigente lasciando porte aperte soltanto a chi ha una formazione di altissimo livello e una forte capacità di “essere professionalmente”: saper essere e saper fare». Così scrive Giuliana Gagliardi, riportando esempi di ambiti occupazionali e riferimenti a conferenze sul tema (Corriere della Sera di venerdì 21 settembre, pag. 50).
http://archiviostorico.corriere.it/2...20921106.shtml