Io ho sottoscritto con piena convinzione l'appello promosso dall'associazione no-profit italo-senegalese Sunugal , "adotta un albero a distanza" ,perché l'albero che vive e cresce è una simbologia molto positiva che va oltre gli addobbi e le feste Natalizie . Per saperne di più consulta il sito : www.adottaunalberoadistanza.com
Inoltre credo che essere solidali con chi ha meno di noi, e appartiene ad altre religioni e culture,
sia un gesto oggi particolarmente significativo contro il razzismo . Un gesto che non riguarda solo la tutela dell'ambiente come bene comune. Gli alberi servano a fermare il deserto che avanza, quindi proteggere e coltivare la terra e infine ridurre l'emigrazione e dare pane ai bambini di quelle terre che rischiano di essere abbandonate o espropriate.