Il curriculum è uno dei più utili strumenti per farsi conoscere e farsi convocare per un colloquio. Proprio per questo è bene che sia compilato con particolare cura. Ad esempio non deve essere troppo lungo. Come conciliare la ricerca della sintesi con l’esigenza di fornire i contenuti essenziali? Su questo punto meritano di essere considerate le potenzialità di scrivere il curriculum sui 140 caratteri di Twitter, uno dei social network più diffusi. Su queste e su alcune tipologie di “curriculum tweet” riferisce L. Adani sul Corriere della Sera, 30 novembre 2012, pag. 43.
http://archiviostorico.corriere.it/2...4ddaa370.shtml