Non sappiamo leggere né contare. In coda alla classifica dei paesi Ocse
Secondo i risultati dell’ultima indagine condotta dall’organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) sulle «capacità fondamentali» della popolazione adulta dai 16 ai 65 anni in 24 paesi sviluppati gli italiani risultiamo ultimi in italiano e penultimi in matematica. In cima stanno il Giappone e la Finlandia, in fondo i tre grandi paesi mediterranei: Francia, Spagna e Italia (non inclusa la Grecia). I dati della classifica, raccolti in Italia da Isfol (Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori), sono riportati da O. Riva (Corriere della Sera, 9 ottobre 2013, pag. 29). I dati del rapporto Ocse, i testi e gli approfondimenti sono disponibili sul canale Scuola di Corriere.it.