Io penso che sia necessario, oggi più che mai, analizzare questa notizia e farla circolare fra chi, deluso dalla politica e dalla sinistra, giovani o meno giovani - sono tanti - è stato attirato da Grillo, o dalla astensione ,
ed allora sarebbe il vero sfascio affidarsi a un attore , anzi a due.
Se si vuole davvero che cambi qualcosa bisogna andare a votare alle primarie .

Da "Repubblica , 7 dicembre
Berlusconi contro il Colle, pronti all'impeachment: "Posso anche allearmi con Grillo

Nelle scorse settimane Berlusconi ha visto l'ideologo del M5S Becchi. "Io e Beppe vogliamo la stessa cosa: far cadere il governo guidato da Letta". Ormai il Cavaliere ha messo nel mirino Giorgio Napolitano. Si moltiplicano gli attacchi diretti dei forzisti al Colle: da Bondi a Minzolini per finire con la Santanché.
l dialogo con il Movimento cinque stelle si alimenta di contatti riservati, gestiti in prima persona dal leader di Forza Italia. Il punto di raccordo tra Berlusconi e Grillo è il professore genovese Paolo Becchi, da molti giudicato il vero ideologo del grillismo. Con lui, le telefonate vanno avanti da tempo. Quel che finora non era emerso, però, l'ha svelato il Cavaliere nel corso di un summit al partito: "Ma lo sapete che qualche settimana fa ho ricevuto Becchi ad Arcore? È bravo e simpatico. E ha ragione quando dice che io e Grillo vogliamo la stessa cosa: far cadere Letta".