Gentile Lucia, il problema degli occhi rossi nasce dall'incapacità dell'iride di chiudere le pupille alla luce intensa del lampo del flash, perché tale lampo è troppo veloce , da qui però, deduciamo che tale problema si presenta solamente con l'uso del flash (notte o giorno che sia).
C'è da osservare che le moderne fotocamere hanno preso in considerazione il problema e dispongono di una funzione apposita per evitarlo, sostanzialmente, prima del lampo del flash, vengono emessi una serie di microlampi che "abituano" l'occhio all'intensità della luce che sta per arrivare.
Non disponendo però di questa funzione, la precauzione da prendere è quella di evitare l'allineamento dello sguardo con l'asse dell'obiettivo (per esempio far guardare il soggetto un po' più in alto o un po' di fianco. Lo so è una cosa molto empirica e a volte difficile da realizzare, ma altre scappatoie, in fase di ripresa, non ce ne sono.
Da ultimo, qualunque, anche elementare, software di fotoritocco (anche gratuito) è capace di eliminare questo bruttissimo effetto con grande facilità. Ad esempio PAINT.NET, scaricabile gratuitamente per ambiente Windows è fra i tanti idonei.
Come vedi non è questione di essere bravi, ma solo informati, per cui da oggi, niente più occhi rossi.
N.B.) nei gatti diventano gialli, rosa o verdi.
Ciao e buone foto.

E.M.