Ci scrive un amico grey panthers di Milano che, dopo aver pagato nei mesi scorsi diligentemente tutte le tasse, si è visto arrivare una notifica del Comune di Milano, per oggetto Saldo Tari 2014, comunicazione di compensazione all'eccedenza Tares quota Comune sul saldo Tari e slittamento scadenza di pagamento. Gli dicono, in pratica, che rispetto alla Tares del 2013 ha pagato troppo e quindi ha un credito a suo favore, che potrà essere compensato con i conti del 2014 o addirittura 2015. La domanda del nostro amico contribuente è semplice e chiara: con tutto quello che c'è da pagare, perché questi disguidi? Lui ha pagato di più, il Comune adesso deve fare conti supplementari. Insomma "molto rumore per nulla" oppure "la commedia degli equivoci"? a voi la risposta