PDA

Visualizza la versione completa : Frivolezze da guardaroba: gonna o pantaloni?



Giovanna
25-11-08, 08:21
Stamattina mi sento molto bene, sono allegra e sento gli uccellini che mi cinguettano attorno :)
Ho voglia di essere frivola e, prendendo spunto da una battuta del nostro amico Paolo nella discussione "mangereccia", mi sono chiesta cosa preferiscono gli uomini vederci indossare, se gonna o pantaloni, e che cosa noi donne over 50 preferiamo indossare.
Io, ad esempio, ho un guardaroba pieno di pantaloni :o, ma quando ero più giovane - diciamo under 40 - adoravo le gonne: lunghe, corte, sotto il ginocchio, larghe, strette...
Non so se sia giusto o naturale attribuire un genere ad un capo di abbigliamento, ma secondo voi, in una donna, la gonna è più femminile dei pantaloni? (indipendentemente dalla miriade di bellissimi pantaloni che ci sono e che rendono femminile anche il corpo più mascolino) :rolleyes:

Cristina Ricchetti
25-11-08, 09:02
ciao giovanna, mattinata stupenda anche qui in liguria, a ponente,
sono nella mia casa al mare per tutta la settimana e mi chiedevo
se il tuo intervento fosse , come sembrava, rivolto solo agli 'ometti'
o anche le femminucce possono esprimere la loro esperienza...?
Propendendo per la seconda, gonna o pantalone penso che
dipenda dalla nostra predisposizione d'animo del momento,
siamo comunque belle, anzi bellissime, quando la luce di noi
stesse si riflette in quell' aura che coinvolge qualsivoglia abito
noi si indossi ma ... ... ci deve essere la luce ... ! Personalmente
comunque, indosso molto di più i pantaloni, aderenti però, e a
mio marito piacciono tantissimo, lui vorrebbe addirittura che io
uscissi sempre con i pantaloni e sopra una giacca o giubbino
corto ... ...?! mmmhh mi lascia un pò perplessa ...?! Solo in
estate via libera agli abiti leggeri, leggerissimi, al ginocchio, alle
gonne appena appena aderenti, che seguono i nostri movimenti,
mai troppo strette o troppo larghe, e svolazzanti, quello sì, come
i capelli, come i nostri sentimenti, come la nostra naturale
predisposizione ad essere... innamorate ...!!
ciao, che giornata di sole ... ...!

ex Paolo
25-11-08, 14:01
....dunque,dal mio punto di vista,se dovessi esprimere un parere prettamente estetico,opterei per la gonna;quelle anni '50,ampie ,ricche di fantastici ornamenti,colorate,larghe,svolazzanti,frivole,ammi ccanti,dal melodico fruscio che t'incanta:una gonna animata da un corpo armonioso!
Ciao belle donne,birichine!

Giovanna
27-11-08, 17:59
mi chiedevo
se il tuo intervento fosse , come sembrava, rivolto solo agli 'ometti'
o anche le femminucce possono esprimere la loro esperienza...?

Ciao Cristina... sì, hai capito bene, era rivolto anche alle femminucce (che strano usare questo termine) :)

riflessi
27-11-08, 20:44
capricci e gonne ...
speriamo che restino a noi donne ;-)

Bruno Di Gioacchino
15-12-08, 13:09
Stamattina mi sento molto bene, sono allegra e sento gli uccellini che mi cinguettano attorno :).......Non so se sia giusto o naturale attribuire un genere ad un capo di abbigliamento, ma secondo voi, in una donna, la gonna è più femminile dei pantaloni? :rolleyes:


Mi piace questo argomento, Giovanna !

Ed allora mi permetto di porgerti il mio pensiero in merito...

Sono fermamente convinto che una donna piace sopratutto per quanto riesce a "comunicare" di se con i gesti, con gli sguardi, con le parole...

Ho avuto modo di incontrare nella mia vita donne in abito da sera che non riuscivano a "comunicare" neanche la loro presenza, di contro, donne che, in pantaloni da lavoro (magari nemtre davano il bianco ad un tavolino da giardino) "saettavano" la loro femminilità ed il loro fascino tutt'intorno a se....
Donne under30 impegnatissime ad ostentare un fondoschiena in una gonna incollata alla pelle ma che "ridicolmente inciampavano" nel primo tombino e donne overanta (over xx) strabiliantemente affascinanti sotto una mantella di panno in un jenas sdrucito (come si portano oggi).

Chi può resistere ad un sorriso "intelligente" in scarpe da ginnastica ? Chi ad un fisico celato in un "tubino" tintaunita che ondeggia con disinvoltura ed eleganza ?

Spero proprio che siano sempre meno gli uomini che si fanno condizionare da una gonna o da un paio di pantaloni !

Ciao ;)

ex Paolo
15-12-08, 17:59
Concordo in parte.E' necessario affrontare l'interrogativo,gonna/pantaloni, posto da Giovanna dal punto di vista prettamente estetico:secondo canoni dettati dal buon gusto e considerare ,nel contempo, l'aspetto,ampiamente dibattuto (piu' frequentemente dalle donne), che riguarda il concetto dell'eleganza.
Partiamo dal buon gusto.E' una condizione che si sta affievolendo,fors'anche,per eccessiva emulazione di mode,che tendono ad imporre capi d'abbigliamento destinati/e ai giovanissimi (e qui l'immagine televisiva ha un effetto dirompente )che assorbono,come spugne,le tendenze della moda piu' trasgressiva.Mi astengo da ogni moralistico giudizio,ai giovani e concesso trasgredire..e spesso anche nel buon gusto!
Per quanto riguarda l'opzione (gonna/pantaloni),non credo si possa propendere,in modo assoluto,per l'una e l'altra scelta.E' certo che molto dipende dalle caratteristiche fisiche della donna:la morfologia esclude e consiglia l'opzione,ma anche il buon gusto!
Per l'eleganza non è necessario essere a tutti i costi al centro dell'attenzione,sfoggiando capi,indumenti sfarzosi,e ,molte volte,assolutamente inadatti.Infatti,certe donne giovani e meno giovani,sanno perfettamente,con grande discrezione e semplicità indossare gli abiti piu' adatti,per evidenziare la classe e la loro personalita!

Cristina Ricchetti
16-12-08, 08:45
Permettetemi di esprimere la mia soddisfazione
per gli ultimi due interventi di bruno e paolo,
mi viene proprio dal cuore,
considerazioni puntuali, pertinenti e veramente
interessanti per chi legge, grazie a voi, siete
una garanzia ...
(potevo trattenermi ma il mio carattere extra
ordinario ha prevalso sull' aplomb)
ciaooooo a tutti

Anna Cittadini
16-12-08, 09:33
Condivido il parere di Cristina e l'apprezzamento per i "nostri" uomini che sembrano, udite udite, davvero di ottima qualità. Forse tra i meriti degli over 50 c'è anche quello di aver metabolizzato molte esperienze, situazioni e momenti storici, '68 ed emancipazione femminile, revisione sugli stessi fenomeni, insomma, possiamo permetterci di... saperla lunga. Un abbraccio a tutti gli amici di questa eccellente compagnia. anna

ex Paolo
16-12-08, 14:31
Condivido il parere di Cristina e l'apprezzamento per i "nostri" uomini che sembrano, udite udite, davvero di ottima qualità. Forse tra i meriti degli over 50 c'è anche quello di aver metabolizzato molte esperienze, situazioni e momenti storici, '68 ed emancipazione femminile, revisione sugli stessi fenomeni, insomma, possiamo permetterci di... saperla lunga. Un abbraccio a tutti gli amici di questa eccellente compagnia. anna
Si potrebbe dire....DOP(d'origine protetta)..ma,rotto lo stampino....Grazie per l'apprezzamento ....anche per le carissime amiche....DOC (Di origine controllata.....dai mariti,purtroppo)
Paolo

Bruno Di Gioacchino
16-12-08, 15:59
...non mi accadeva da un pò di tempo ma ciò che ho espresso mi è saltato fuori istintivamente zampillando.

Grazie anche a voi, compagne di viaggio.....

baci :)

riflessi
16-12-08, 21:40
..le definizioni di uomini DOP e donne DOC !
e begli interventi ...

Maria Bertuzzo
24-07-09, 14:05
Non voglio far portare le gonne agli uomini, benchè penso che d'estate a loro farebbe piacere portarle, i parei in fondo...rna torna di moda il borsello, a voi ragazze piace l'uomo con il borsello? e voi uomini come vi comporterete?

Quanto scritto di seguito è uno stralcio di un articolo apparso in questi giorninel web:

Jeans e borsello. Due elementi chiave per l’estate del 2010, quella della rinascita. L’uomo riparte dalle comodità, ma si fa anche bello, riscopre il piacere di indossare completi sartoriali, camicie candide e cravatte stampate. Certo, bisognerà farci l’occhio alla «pochette» maschile in coccodrillo (o chiuderli tutti e due), dimenticando quanto abbiamo criticato quell’accessorio che negli Anni 70 risultava cafone persino portato da play boy come Gigi Rizzi, Gunther Sachs e Gianfranco Piacentini.

Da Dolce e Gabbana l’astuccio che ciondola fissato al polso da un laccio è una costante con smoking «graffiati» da ricami di strass; ma anche jeans stracciati che paiono morsi da una tigre imbufalita e si sfoggiano con i calzoni del pigiama sotto. Di seta, con tanto di elastico che sbuca in vita. Interpretati alla grande da 58 strafighi in passerella, omaggio alla bellezza sicula, capitanati da Jesus Luz, il fidanzato di Madonna scelto dai due stilisti: «Perché anche se è brasiliano, assomiglia a una catanese. Il borsello? Eravamo stufi di non sapere mai dove mettere cellulare chiavi e sigarette. Se vi sembra troppo effemminato usate lo zaino». La borsa -scippata a lei- capiente, di rettile colorato, compare con pantaloni di denim pure da Armani.
Fine articolo.

Ora prima di dire la mia, vorrei sentire il vostro parere, avanti sbizzarritevi è un argomento da spiaggia, possiamo anche aggiungere il pareo per restare in tema...;)
ciao a tutti, Maria

Maria Bertuzzo
12-08-09, 10:07
ieri mentre scarpinavo lungo la mia pista però non ho potuto fare a meno di ridere vedendo un tizio correre con il borsello a tracolla, proprio portato su una spalla, non per traverso, sinceramente mi sono chiesta come facesse a non cadergli. Non era solo, probabilmente aveva incontrato l'amico col quale correva e per stare al passo correva pure lui non so, certo che mi diverto pure durante queste camminate...ne vedo di tutti i colori, ma questo è stato proprio il massimo...non racconto altro altrimenti poi Paolo dice che sono pettegola...

Ma voi maschi di Grey-Panthers lo portate il borsello? Siate buoni soddisfate la mia curiosità, che non è solo mia...!;)
aggiungo preferite il borsello o il marsupio?

Attilio: è giustissimo quello che dici, un supporto esterno è necessario, la differenza sta nella preferenza, ho aggiunto un dettaglio che non avevo citato...

Attilio A. Romita
12-08-09, 11:21
Io sono abituato ad avere sempre molte cose con me, non il rossetto e la cipria, ma telefono, portafoglio, penna, matita, fazzoletto, temperino, e simili.
D'estate, senza giacca o giaccone e con vestiti leggeri, lo spazio delle tasche è poco ed un supporto esterno è utile:)

Vittorio Galli
12-08-09, 21:07
Anche se non mi piace chiamarlo così, preferisco marsupio, anche se la forma è diversa. Anch'io come Attilio non saprei come portarmi appresso documenti, cellulare, penna, chiavi, occhiali ecc senza un adeguato contenitore. Per quanto riguarda il modo di portarlo invece io lo tengo su una spalla a meno che non debba fare qualcosa con entrambe le mani o non mi trovi in ambienti a rischio tipo metropolitana, in questo caso lo metto a tracolla.
Allora Maria, soddisfatta la tua curiosità?

Maria Bertuzzo
13-08-09, 10:29
Vittorio: si hai soddisfatto la mia curiosità!
Grazie a te e ad Attilio per aver risposto.
Vorrei sentire altri pareri, e anche delle signore! Si è parlato così tanto negli anni 70 del borsello, tutti se lo ricorderanno, un oggetto che non tutte le ragazze gradivano indossato dai ragazzi, ora che siamo nel 21° secolo, l'atteggiamento sarà cambiato oppure no? Tanti pregiudizi purtroppo sono rimasti, anche verso il borsello?
Personalmente devo dire che non era un capo di abbigliamento che mi piacesse poi tanto, però non mi dava fastidio se indossato da qualche amico o sconosciuto che fosse.

Nello Lo Monaco
22-09-09, 08:21
[B]Non voglio far portare le gonne agli uomini, benchè penso che d'estate a loro farebbe piacere portarle...

io ho sempre desiderato poter indossare una svolazzante gonnella durante le torride giornate estive :) peccato non esser nato in Scozia, lì avrei potuto!