PDA

Visualizza la versione completa : Come la barca a vela mi ha cambiato la vacanza



aurora
02-03-10, 08:38
52 anni, in vacanza da sola, che faccio? Vorrei fare un po' di mare, ma in quei villaggi per famiglie dove devo fare finta di divertirmi con l'animazione, no grazie.
In albergo da sola ancora peggio... Il viaggio organizzato non sai mai con chi finisci e preferisco programmare le mie soste, i miei pranzi, il mio shopping come voglio.... e così mi sono imbarcata su un 12mt a vela con sei sconosciuti anche tra di loro, più lo skipper per girare tutto l'arcipelago della Maddalena e Bonifacio.
Cabine matrimoniali (mi hanno messo con un'altra donna) due bagni e subito per rompere il ghiaccio andiamo a fare la spesa perché ognuno ha i suoi gusti e lo skipper non sempre cucina. Si lascia la Maddalena verso Spargi, Budelli, Lavezzi, veleggiate di qualche ora e poi si butta l'ancora, si fa il bagno, chi vuole va fino a riva, chi non se la sente arriva a terra con il gommone. Giro delle isolette e il primo che rientra in barca organizza la spaghettata. Fuori gli aperitivi! Che musica abbiamo portato?
Oggi al timone voglio provarci io! Pennichella a prua e poi un'altra veleggiata: le mie mani sul timone, le vele, il vento.... sto facendo andare la barca io! Stasera che si fa? Si sta in rada sotto le stelle o si scende a terra in qualche porticciolo e si va in vita? Dopo tante ore di sole sono già abbronzata senza stare ferma come in spiaggia.
Un altro giorno, un'altra meta, bagni, amicizie che nascono in barca sotto le stelle dopo cena in pieno silenzio, quando senza la TV si racconta di se stessi........
Organizziamo un week end in Liguria? Questa estate potremmo noleggiare una barca in Grecia, e poi ci sono stati i Caraibi, le Seychelles, Corsica, Elba.. l'importante è avere conosciuto uno skipper affidabile e simpatico,che risolve i problemi caratteriali del gruppo e che quando si organizza una vacanza all'estero lui si paga la sua quota.
Lui ha una barca a Fezzano e spesso organizza uscite nei week end verso Portovenere e le Cinque Terre. E' un signore milanese di 61 anni che offre anche il passaggio in macchina da Milano e sa il fatto suo in mare.. ha la mania delle barzellette, dei giochi di prestigio e cucina..
Vi suggerisco di provare un week end nelle cinque terre, o perché no potrebbe essere un'idea per Pasqua. Il costo si aggira intorno ai 100 euro al giorno tutto compreso (skipper, pranzi, cene, gasolio e ormeggi). Si chiama Gianfranco Zanotti e lo potete contattare via
Mail: epc@tiscali.it

vitalba paesano
02-03-10, 12:06
52 anni, in vacanza da sola, che faccio? Vorrei fare un po' di mare, ma in quei villaggi per famiglie dove devo fare finta di divertirmi con l'animazione, no grazie.
In albergo da sola ancora peggio... Il viaggio organizzato non sai mai con chi finisci e preferisco programmare le mie soste, i miei pranzi, il mio shopping come voglio.... e così mi sono imbarcata su un 12mt a vela con sei sconosciuti anche tra di loro, più lo skipper per girare tutto l'arcipelago della Maddalena e Bonifacio.
Cabine matrimoniali (mi hanno messo con un'altra donna) due bagni e subito per rompere il ghiaccio andiamo a fare la spesa perché ognuno ha i suoi gusti e lo skipper non sempre cucina. Si lascia la Maddalena verso Spargi, Budelli, Lavezzi, veleggiate di qualche ora e poi si butta l'ancora, si fa il bagno, chi vuole va fino a riva, chi non se la sente arriva a terra con il gommone. Giro delle isolette e il primo che rientra in barca organizza la spaghettata. Fuori gli aperitivi! Che musica abbiamo portato?
Oggi al timone voglio provarci io! Pennichella a prua e poi un'altra veleggiata: le mie mani sul timone, le vele, il vento.... sto facendo andare la barca io! Stasera che si fa? Si sta in rada sotto le stelle o si scende a terra in qualche porticciolo e si va in vita? Dopo tante ore di sole sono già abbronzata senza stare ferma come in spiaggia.
Un altro giorno, un'altra meta, bagni, amicizie che nascono in barca sotto le stelle dopo cena in pieno silenzio, quando senza la TV si racconta di se stessi........
Organizziamo un week end in Liguria? Questa estate potremmo noleggiare una barca in Grecia, e poi ci sono stati i Caraibi, le Seychelles, Corsica, Elba.. l'importante è avere conosciuto uno skipper affidabile e simpatico,che risolve i problemi caratteriali del gruppo e che quando si organizza una vacanza all'estero lui si paga la sua quota.
Lui ha una barca a Fezzano e spesso organizza uscite nei week end verso Portovenere e le Cinque Terre. E' un signore milanese di 61 anni che offre anche il passaggio in macchina da Milano e sa il fatto suo in mare.. ha la mania delle barzellette, dei giochi di prestigio e cucina..
Vi suggerisco di provare un week end nelle cinque terre, o perché no potrebbe essere un'idea per Pasqua. Il costo si aggira intorno ai 100 euro al giorno tutto compreso (skipper, pranzi, cene, gasolio e ormeggi). Si chiama Gianfranco Zanotti e lo potete contattare via
Mail: epc@tiscali.it
Grazie Aurora per l'interessante contributo; se agli amici grey panther fa piacere, inseriremo questa comunicazione nell'area editoriale riservata ai weekend. vp

Maria Bertuzzo
02-03-10, 21:26
Sarò sincera in tutto quello che dirò, cominciando dal fatto che mi ispiri simpatia! Mi hai fatto fare un bellissimo giro in barca con i miei ricordi, Isola d'Elba, Cinque Terre e la mia amatissima Corsica, oltre non mi sono allontanata; quante serate ho passato al molo di Calvì a guardare, oltre che le stelle anche quelle barche ormeggiate e naturalmente le barche a vela erano le più belle, anche i catamarani se la cavavano bene comunque!
Ora ti dirò che sulla barca a vela ci sono solo salita qualche volta ma mentre era ormeggiata proprio a Calvì combinazione perchè il destino ha voluto che incontrassimo un amico che, per fortuna sua, ne possedeva una e d'estate faceva dei bei giretti da quelle parti.
Adesso la parte più dolente: lo spazio in una barca è piuttosto limitato e, a mio esclusivo parere, credo che l'affiatamento tra le persone debba comunque esserci per passare una vacanza insieme in pochi metri quadri!
Ho trascorso molte vacanze con amici nella stessa casetta ed è sempre andato tutto bene finchè una volta mi sono trovata a dover coabitare con una coppia, sempre di amici, che per loro sfortuna in quel periodo avevano problemi di convivenza, anche io ero in coppia, e da quella volta ho detto mai più sotto lo stesso tetto! Per tornare alla barca a vela quindi io andrei volentieri a fare dei bei giretti ma solo con chi conosco molto bene, oltre allo skipper naturalmente, sarebbe molto affascinante farlo con un innamorato o anche solo tra semplici amici ma assolutamente collaudati! Si potrebbe sempre provare farlo anche con sconosciuti, ma un po' azzardato, sempre e solo a mio parere!
Spero di non averti delusa, la sincerità era d'obbligo!
Lo skypper che citi comunque sicuramente è una persona simpaticissima e non mancherà certo di avere moltissimi "clienti", ciao a presto ritrovarci nel forum,
Maria

aurora
03-03-10, 08:11
Sarò sincera in tutto quello che dirò, cominciando dal fatto che mi ispiri simpatia! Mi hai fatto fare un bellissimo giro in barca con i miei ricordi, Isola d'Elba, Cinque Terre e la mia amatissima Corsica, oltre non mi sono allontanata; quante serate ho passato al molo di Calvì a guardare, oltre che le stelle anche quelle barche ormeggiate e naturalmente le barche a vela erano le più belle, anche i catamarani se la cavavano bene comunque!
Ora ti dirò che sulla barca a vela ci sono solo salita qualche volta ma mentre era ormeggiata proprio a Calvì combinazione perchè il destino ha voluto che incontrassimo un amico che, per fortuna sua, ne possedeva una e d'estate faceva dei bei giretti da quelle parti.
Adesso la parte più dolente: lo spazio in una barca è piuttosto limitato e, a mio esclusivo parere, credo che l'affiatamento tra le persone debba comunque esserci per passare una vacanza insieme in pochi metri quadri!
Ho trascorso molte vacanze con amici nella stessa casetta ed è sempre andato tutto bene finchè una volta mi sono trovata a dover coabitare con una coppia, sempre di amici, che per loro sfortuna in quel periodo avevano problemi di convivenza, anche io ero in coppia, e da quella volta ho detto mai più sotto lo stesso tetto! Per tornare alla barca a vela quindi io andrei volentieri a fare dei bei giretti ma solo con chi conosco molto bene, oltre allo skipper naturalmente, sarebbe molto affascinante farlo con un innamorato o anche solo tra semplici amici ma assolutamente collaudati! Si potrebbe sempre provare farlo anche con sconosciuti, ma un po' azzardato, sempre e solo a mio parere!
Spero di non averti delusa, la sincerità era d'obbligo!
Lo skypper che citi comunque sicuramente è una persona simpaticissima e non mancherà certo di avere moltissimi "clienti", ciao a presto ritrovarci nel forum,
Maria
Grazie Maria del tuo parere che è quello di molti,e anche il mio,perchè se una volta magari mi iscrivevo a qualche crociera organizzata dai vela club senza guardare molto in faccia nessuno,adesso(dopo clamorose litigate con ventenni che pensavano alla barca come ad un traghetto per spostarsi) sono diventata piu'cauta e vado su barche di cui conosco lo skipper e lui sa che sono fatta a modo mio,e se si porta amici o gente che non conosco so che la fascia di eta' over 50 è garantita,niente musica a tutto volume alle due di notte,si apprezza la buona tavola e le veleggiate anche brevi,certo ti capitano di tutti i tipi,piu' simpatici o più taciturni ma penso che alla nostra età si è imparato a mediare e a rispettare gli altri e poi l'intervento di uno skipper che sa mettere tutto sul ridere e smitizzare situazioni di tensione, è fondamentale...Grazie della
simpatia, Aurora

tuttepossibile4
03-03-11, 15:29
Buonase Aurora, trovare una donna che apprezza l'atmosfera della barca ed i sogni che inevitabilmente suscita mi fa continuare a sperare che un giorno ne capiterà qualcuna anche a bordo da me. Non so se hai già letto qualcosa nel forum. Se hai tempo libero e voglia di navigare, tieni presente che varerò il mio catamarano il 21 Marzo a Brindisi, sarò in loco una settimana per riattrezzare la barca e sabato 26 conto di salpare per portare la barca al mio paese in Puglia, Margherita di Savoia. Se vorrai potrai far parte dell'equipaggio. Dallo scorso anno, sono andato in pensione, ho acquistato un lagoon 400 e vivo a bordo sei mesi l'anno. L'anno scorso oltre al trasferimento da Les Sables d'olonne a Napoli, ho girovagato tra Sardegna, Corsica, isole pontine, Calabria.
Io navigo per passione e qualche charter lo faccio per recuperare i costi, mi farebbe piacere conoscere una persona che avesse tempo e voglia di godersi barca e mare. Mio figlio lo fa per professione con una barca a vela di 16 metri. Per vedere le barche e leggere i nostri programmi puoi guardare il sito : www.tuttepossibile.it
Se vuoi scrivimi all'indirizzo di posta :amoilmare2009@libero.it
Giuseppe