PDA

Visualizza la versione completa : pensieri



Gian Luigi Semplicio
16-04-10, 08:55
Si e' vero!!! che ci piaccia o no tutti, nessuno escluso, siamo condizionati dalla propaganda, e molto spesso quelle che consideriamo le nostre opinioni ci sono state in realtà costruite addosso da altri. noi non ci rendiamo conto ma i nostri atteggiamenti e il nostro modo di vedere le cose sono spesso il frutto di una manipolazione incessante, di cui non abbiamo alcuna percezione cosciente. La propaganda non è, come molti credono, qualcosa di vago e indefinito, ma si tratta di una vera e propria scienza, con leggi e regole ben scandite. Un manuale di istruzioni, che applicato scrupolosamente fa girare il motore. Una guida che, seguita passo passo, fa ottenere le migliori prestazioni da quel motore.

Attilio A. Romita
16-04-10, 09:16
Prima di inziare la risposta, vorrei precisare che quanto scrivo è la mia visione personale dei fatti che non vuole essere una legge o un ordine da eseguire. Inserirò questa premessa in molte mie risposte per evitare di essere accusato di "assolutismo interpretativo" e di "prepotenza verbale".
E' vero che il marketing ha fatto, nel bene e nel male, passi da gigante avviando ed applicando studi sulla psicologia umana.
E' sicuramente vero che molte volte, specialmente nelle nostre azioni più futili, ripetitive e di minor valore ci lasciamo trascinare da questi "condizionamenti" indotti.
Sono altrettanto sicuro che proprio quelli che si dicono più tetragoni alle sollecitazioni "propagandistiche", sono quelli che più si lasciano convincere perchè ritengono di essere loro a decidere.
Nell'uso della psicologia nel marketing non vedo niente di delittuoso, mentre la considerazione che l'uomo sia fondamentalmete un essere facilmente manipolabile mi sembra un eccessiva riduzione della nostra capacità di pensare.
Ora vado di corsa a comprare quel formaggino che i da tanti punti per vincere un servizio di cucchiaini per salsa indo-pakistana...ma poi che sarà questa salsa...........:eek::):p:D
Tutto ciò premesso, ritengo che tutti noi, nessuno escluso, ci lasciamo condizionare esclusivamente nelle nostre azioni neno onerore, a meno di non essare affetti da manie compulsive, che allora rientrano nel patologico e devono essere curate dal medico.

Maria Bertuzzo
17-04-10, 07:01
Se non ci fosse bisognerebbe inventarla...bel settore il marketing, interessante da studiare e applicare, se non avessi smesso di studiare sarei andata avanti per questa strada!
Non voglio citare nomi ma...vendersi bene porta a casa ottimi risultati!
E' indubbio che una bella pubblicità invoglia ad acquistare il prodotto in questione e viceversa, sta al consumatore attento non farsi manipolare!
Sarebbe bello istituire corsi di laurea che insegnino a non credere a tutto quello che ci viene propinato!

Adriana Peratici
17-04-10, 08:34
Se non ci fosse bisognerebbe inventarla...bel settore il marketing, interessante da studiare e applicare, se non avessi smesso di studiare sarei andata avanti per questa strada!
Non voglio citare nomi ma...vendersi bene porta a casa ottimi risultati!
E' indubbio che una bella pubblicità invoglia ad acquistare il prodotto in questione e viceversa, sta al consumatore attento non farsi manipolare!
Sarebbe bello istituire corsi di laurea che insegnino a non credere a tutto quello che ci viene propinato!

Magari! si vedono nei consumatori cose allucinanti! Penso che dovrebbe essere insegnato nelle scuole elementari!