Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2
  1. #1
    Registrato al forum dal
    Jun 2008
    Messaggi
    146

    predefinito Pier Paolo Pasolini-un profeta.

    Per ricordare i 35 anni della morte dello scrittore , poeta, regista Pasolini il Teatro Franco Parenti di Milano propone una rassegna di film, documentari, teatro, apologhi ,letture, mostre fotografiche che ripercorrono la storia umana e artistica di questo grande artista e poeta (da oggi fino al 5 novembre). Una rara occasione per riscoprire un Pasolini spesso dimenticato, la sua passione civile ,la sua missione a volte profetica .
    Per cominciare a ricordarlo, per saperne di più si può anche navigare nel Web e scoprire nei video che lo riguardano le previsione che lui ha già fatto negli anni settanta sul potere mediatico della tv. Un
    titolo molto interessante è "Io so".

  2. #2
    Registrato al forum dal
    Sep 2009
    Messaggi
    885

    predefinito Ideee e pensieri di un'artista sempre attuale!

    Quote Originariamente inviata da bolgheri Visualizza il messaggio
    Per ricordare i 35 anni della morte dello scrittore , poeta, regista Pasolini il Teatro Franco Parenti di Milano propone una rassegna di film, documentari, teatro, apologhi ,letture, mostre fotografiche che ripercorrono la storia umana e artistica di questo grande artista e poeta (da oggi fino al 5 novembre). Una rara occasione per riscoprire un Pasolini spesso dimenticato, la sua passione civile ,la sua missione a volte profetica .
    Per cominciare a ricordarlo, per saperne di più si può anche navigare nel Web e scoprire nei video che lo riguardano le previsione che lui ha già fatto negli anni settanta sul potere mediatico della tv. Un
    titolo molto interessante è "Io so".
    Iniziativa interessante,ma giustamente come sostieni,rara e quasi rimossa dalla memoria storica!
    Rimangono i suoi libri,le sue poesie,i suoi film che aiutano a riflettere sul personaggio,scomodo per molti "manovratori" che, non gradivano il fiato dell'artista sul collo;come intellettuale non è stato colluso con il potere,nella sua attenta analisi sulle trasformazioni della società rurale a industriale ha saputo indiividuare oltre i benefici i rischi che la società dell'epoca avrebbe dovuto affrontare nel "rivoluzionario" cambiamento epocale,anche dal punto di vista etico!
    Non ultimo la sua certamente profetica analisi sul ruolo dei media e delle istituzioni formative(scuola,università),quando si soffermava sui rischi di omologazione socio-culturale della società consumistica di massa!
    Spero di poter assistere ad alcuni eventi dell'iniziativa,o quantomeno seguire tramite il web!
    Ciao!

Discussioni simili

  1. Saviano come Pasolini
    By Angelo Galli in forum Letture
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 22-10-08, 11:57

Regole d'invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •