Si stanno facendo i conti sulle numerose richieste giunte dalle scuole in provincia di Milano dal sistema Alternanza Scuola-Lavoro (Asl) per l’anno scolastico 2017/2018 che coinvolge un gran numero di strutture. In base ai dati del Miur gli studenti aderenti al piano sono più di 54.000, distribuiti tra il 3°, 4° e il 5° anno. Università e ospedali sono fra le destinazioni più richieste dai liceali. Il percorso comporta il superamento di grandi difficoltà per riuscire a soddisfare le tante richieste dalle scuole. Lo dichiarano diversi atenei, tra i quali il Policlinico, l’Università statale, l’Università di Milano Bicocca, l’Università Cattolica e il Fai. «Da tanti, come dai ragazzi che hanno manifestato in piazza, arriva la richiesta di regole chiare, dalla definizione dei progetti ai compiti del tutor, c’è attesa per quella Carta dei diritti e dei doveri che la ministra Valeria Fedeli si è impegnata a presentare entro dicembre». (Vedi Federica Cavadini, Corriere della Sera/Cronaca di Milano, 5 Novembre 2017, p.18). Per saperne di più leggi:
http://milano.corriere.it/notizie/cr...efbbc6b1.shtml